m
Moralia Tag: politica

Moralia Tag: politica

Assalto al Campidoglio USA: domande scomode alla Chiesa

L’assalto del 6 gennaio 2021 alla sede del Congresso degli Stati Uniti a Washington da parte dei sostenitori di Trump non è stato un incidente causato da una sbalorditiva mancanza di preparazione (o connivenza) delle autorità responsabili dell’ordine pubblico. È un episodio che s’iscrive una serie di minacce da parte di milizie armate contro parlamenti e governatori degli stati negli ultimi mesi da parte del «movimento Trump»; il presidente stesso aveva incitato i suoi sostenitori in un discorso pronunciato di persona, di fronte a loro, poche...

Nella seconda ondata, «chi resta saldo?»

Non è facile disporsi a leggere questa seconda fase della pandemia; soprattutto ciò che si coglie facendolo non è affatto piacevole da portare a parola. Per questo ho tardato a stendere questo post, che pure è ormai da settimane nella mia penna e nella mia mente. Tempo di sconcerto Perché questo è per me soprattutto un tempo segnato dallo sconcerto, dalla confusione, dalla malattia che passa vicina (toccando magari amici o parenti) e che troppo spesso conduce alla morte, dal senso di un possibile disastro incombente. Un tempo nel quale assistiamo al...

Lettera dagli USA: sollievo, rabbia e divisione

A poche settimane dalle elezioni americane, sembra possibile guardare ai risultati del voto con la calma necessaria a una riflessione pacata. Ne offro qui una versione personale, e lo faccio con la vicinanza critica del cittadino responsabile, italiano di origine, ma in America da quasi trent’anni. Sebbene l’annuncio della vittoria di Biden risalga al 7 novembre, il voto rimane ufficialmente contestato e la bufera è tuttora in corso: quella suscitata dalle dichiarazioni inquietanti e irresponsabili del presidente uscente, Donald Trump, per cominciare. Affermazioni a sua volta...

Manifesto ATISM sulla pandemia: dall’analisi all’azione

Ho letto con attenzione l’e-book edito da Vita e pensiero, dove vengono approfonditi alcuni temi del Manifesto dell’ATISM, e ho trovato molte importanti sollecitazioni. Il libro è una miniera di informazioni sugli effetti negativi della pandemia, ma contiene soprattutto una serie di preziose indicazioni sulle opportunità che scaturiscono da questa situazione drammatica e sui percorsi da sviluppare per renderne possibile l’acquisizione. Uno tsunami Sul primo versante – quello dell’analisi – il taglio decisamente antropologico degli interventi offre...

Parigi, Nizza, Lione, Vienna. Ancora guerre di religione?

Non è sufficiente esecrare, ma occorre avere il coraggio di dire che uccidere nel nome di Dio è sempre blasfemo, e offende e distrugge il messaggio di pace dell’islam

Un’etica per le istituzioni. Se ne parla con Letta, Crisanti e Autiero

Già lo sottolineava l’ATISM nel suo Manifesto «Etica per un tempo inedito»: in tempi di crisi, il ruolo dell’autorità diviene centrale. Solo essa, infatti, può proporre indicazioni di comportamento che vadano al di là degli interessi immediati individuali, per coinvolgere tutti in un’attiva azione di tutela del bene comune minacciato. Mai come in questo momento percepiamo quanto importante sia il ruolo delle istituzioni in ordine alla tutela della vita e della vita associata. La stessa etimologia del termine guarda in tale direzione: sia...

La crisi della democrazia americana come crisi religiosa

Non è più mera retorica parlare di un possibile collasso della democrazia negli Stati Uniti d’America. Questi ultimi quattro anni di presidenza Trump hanno significato un progressivo degrado dello stato di diritto: un’anticipazione di quello che potrebbe succedere con un secondo mandato, viste le dichiarazioni e gli atti degli ultimi mesi durante la campagna elettorale, non solo da parte del presidente, ma anche del suo partito e delle forze che lo sostengono. Questione cattolica… Questa crisi americana ha un lato ecclesiale. È un problema di per sé...

Un referendum insidioso

Si sono finalmente accese alcune (deboli) luci sul referendum del 20 e 21 settembre, e il quesito è noto: chiede di ridurre i parlamentari italiani, da 630 a 400 i deputati e da 315 a 200 i senatori. Dal 1983 tutte le riforme costituzionali presentate in Parlamento hanno incluso il taglio dei parlamentari, anche per i costituenti il numero dei deputati non è mai stato un dogma. Ma in questa legislatura il dictum factum del Parlamento è stato come un fulmine a ciel sereno. Da maggio a ottobre del 2019 è stata votata dal Parlamento – con 553 voti a favore e solo...

Com’è stata affrontata la crisi pandemica in Austria e in Germania

In Austria e in Germania la crisi da COVID-19 a livello del sistema sanitario è stata meno grave che in Italia. Sono state registrate meno infezioni e in molti casi si è verificato un decorso meno grave. Ha avuto un impatto positivo il fatto che, anche se negli ultimi anni in tutti e due i paesi si sono avviati programmi di razionalizzazione nel campo del sistema sanitario, i numeri dei posti letto in terapia intensiva non sono stati razionati. Nel gennaio 2020 in Germania c’erano a disposizione 33,9 posti letto di terapia intensiva ogni 100.000 abitanti, in Austria 28,9, mentre...

Il genocidio brasiliano

Si è discusso e ancora si discute di bontà e legittimità delle misure adottate nei diversi paesi del mondo in merito alla pandemia (ricorderemo tutti l’affidamento all’immunità di gregge, con retromarcia e ricovero, di Boris Johnson). Tragicamente il Brasile di Jair Bolsonaro offre allo sguardo la situazione di un paese grande e complesso in cui il potere decide ostinatamente di non assumere le misure di contenimento raccomandate: non per incapacità – non solo, almeno – ma per la decisione politica di privilegiare una pretesa tenuta dell’economia...