m
Moralia Blog

Moralia Blog

COP 25 e la nostra apocalisse quotidiana

Il libro dell’Apocalisse è un testo complesso, che non va interpretato in modo ingenuo, senza comprendere il suo ricco gioco di simboli; solo così si può sfuggire a quella retorica diffusa, che ha reso l’aggettivo «apocalittico» sinonimo di «immotivatamente negativo e ingiustamente allarmistico». Talvolta, però, proprio nell’Apocalisse incontriamo testi che sembrano scritti per interpretare il nostro oggi (o magari anche solo coglierne alcuni elementi qualificanti). Così nel capitolo 9 dell’ultimo libro della Bibbia...

Pace in Siria: con quale giustizia?

Quale pace giusta per la Siria? Il conflitto tra governo e ribelli è praticamente finito: i russi (con iraniani ed Hezbollah) hanno fatto vincere il regime di Al-Assad, e si è in una fase di transizione. Come applicare oggi in Siria i processi della transitional justice? Giustizia di transizione La «giustizia di transizione» è finalizzata a ricostituire un tessuto sociale dopo guerre civili, genocidi o gravi violazioni dei diritti umani da parte di regimi: contesti in cui spesso non è possibile punire tutti i rei attraverso il sistema giudiziario classico...

Teologia morale: un nuovo Dizionario

Di fronte a circa un centinaio di persone, il 22 novembre scorso si è tenuta a Milano, presso la Facoltà teologica, la presentazione milanese della nuova edizione del Dizionario di teologia morale. I 4 curatori (Paolo Benanti, Francesco Compagnoni, Aristide Fumagalli, Giannino Piana) e molti autori sono membri dell’ATISM. Svariate voci sono firmate da autori ben noti ai lettori di Moralia. La presentazione, aperta da Maurizio Chiodi e moderata da Luciano Moia, si è articolata su tre interventi: Piana ha presentato una storia chiara e sintetica della riflessione teologico-morale,...

III Forum di Etica civile: patto tra generazioni

Si è tenuto a Firenze il 16-17 novembre il III Forum di etica civile su «Verso un patto tra generazioni», che vede Il Regno figurare tra i soggetti promotori; riportiamo il testo del Patto tra generazioni reso pubblico al termine dell'evento. Esso può essere siglato - da singoli o da soggetti associativi - sul sito www.forumeticacivile.com; su di esso e sulla pagina Facebook del Forum di etica civile sono pure disponibili i materiali dell’evento.  Un patto tra generazioni: un presente giusto per tutti Noi, membri di diversi soggetti della società civile,...

La partecipazione politica rinasce? Politics, policy… e sardine

Il principio della necessaria partecipazione dei cittadini alla vita politica merita accoglimento anche nell’epoca contemporanea, sia come bene da preservare sia come ideale da perseguire.

Mafia e terrorismo: il «carcere duro» a giudizio

Bruxelles e Roma tornano a sfidare il «41 bis», articolo della legge 354/75 che disciplina l’ordinamento penitenziario. Introdotto per reati di mafia nel 1992, poi integrato con altri profili (terrorismo, induzione di minori alla prostituzione e pornografia, riduzione in schiavitù, traffico di stupefacenti), esso configura il regime di «carcere duro». La misura, temporanea, è stata via via prorogata per l’efficacia constatata dai magistrati nella lotta alla mafia, riducendo i contatti del reo con il mondo di provenienza. Sotto la lente delle recenti...

Il cervello e la teologia (le neuroscienze non sono nemiche)

Le neuroscienze ci spingono a rivedere alcune opinioni sull’essere umano e sul modo con cui abita il proprio mondo. Un confronto con queste discipline è utile sia alla teologia morale sia alla teologia in genere. Quando si parla dell’umano è utile avvalersi di tutti gli aiuti possibili, per evitare il rischio di un approccio ingenuo e fuori dal tempo. Si possono elencare alcune mutazioni, ma una va messa prima di tutte: le neuroscienze ci dicono che il cervello umano negli ultimi 10.000 anni è sostanzialmente lo stesso per ogni popolo e per ogni tempo. Ovvero che...

Venezia, 13 novembre 2019. Domande del giorno dopo

Che cosa c’entra l’etica con la meteorologia? Chiedetelo agli esperti che oggi stanno esaminando la Basilica di San Marco (e tanti altri tesori d’arte), verificando la profondità dei danni attuali e valutando i presumibili effetti futuri di una notte di immersione in acqua salata. Non dimenticate, però, di chiederlo anche a chi a Venezia semplicemente ci abita: a gente che ha trascorso una notte di paura per un’acqua alta fermatasi a soli 7 centimetri da quella storica del 1966; che ha passato ore con l’orecchio teso al suono delle sirene di allarme...

Educare è più difficile oggi?

I giovani di oggi sono etichettati: spenti, fragili, dediti all’improvvisazione e alla reversibilità, privi di stile, voraci nel consumare, avidi nel possedere tutto e subito, pigri nel donare, incerti nel costruire. Si ricordano con nostalgia i «vecchi tempi», in cui i giovani erano educati, rispettosi, coscienziosi. Può essere vero un giudizio del genere? O può essere più vera l’esortazione del libro del Qoelet: «Non dire “come mai i tempi antichi erano migliori del presente?”, perché una domanda simile non è...

Teologia morale: a scuola da Kant

«È noto come in Kant si trovi, forse in maniera non del tutto coerente con la sua teoria generale sulla formazione delle norme, la medesima fondazione tanto della condotta cui si è moralmente tenuti nei rapporti con gli altri quanto per la condotta cui si è moralmente tenuti nei confronti di sé stessi». Avere a cuore la teologia morale Mi permetto di spigolare questo passaggio da un testo di B. Schüller[1] per evidenziare che chi ha a che fare con l’etica e la vuole imbrigliare in un sistema, quasi sicuramente non riuscirà nella sua impresa,...