m
Moralia Blog

Moralia Blog

A scuola! Zaini (e PC) in spalla

Suona la campanella nelle nostre scuole, e migliaia di bambini, ragazzi e giovani cominciano o riprendono la scuola, costruendo il loro futuro intellettuale, sociale e di fede.

Una fragile ricchezza minacciata

Una fragile ricchezza: in questi termini i vescovi italiani, nel messaggio per la 14° Giornata del creato, esprimono il mistero della natura, feconda di vita ma sempre più minacciata. Così la biodiversità diventa luogo di annuncio della gloria divina che riempie generosamente la terra, ma anche dell’impegno necessario a non pervertirne il dono, per interessi di pochi e di corto respiro. Uno “sguardo contemplativo” e insieme “preoccupato” coglie nel mondo il sogno del Padre di pace, bellezza e pienezza, che fa appello alla capacità di...

Chiuso per ferie. Con segni di resilienza

Come ogni anno, Moralia interrompe le pubblicazioni per la sosta estiva, per una pausa di riflessione che permetta di rinnovare lo sguardo per una lettura etica adeguata. Un clima rovente Certo, quest’anno tale passaggio arriva in una fase segnata da un clima che non è caldo solo dal punto di vita meteorologico: tanti gli elementi problematici e contraddittori segnalati dai post delle ultime settimane, ma ancor più numerosi quelli che restano in sospeso. E tuttavia vi sono anche segnali di attenzione e impegno rinnovati, che al degrado – nelle sue diverse forme –...

Paolo Sardi: cardinale e teologo morale

Il 13 luglio scorso è morto a Roma il card. Paolo Sardi, il cui obituary ufficiale si può vedere qui. Ai teologi morali italiani interessa in modo particolare ricordare che Paolo Sardi, nato nel 1934, è stato un teologo morale, iscritto all’Associazione Teologica italiana per lo studio della morale (ATISM) durante il suo insegnamento ad Aqui e a Torino, prima del trasferimento a Roma nel 1976. Era stato alunno del Collegio Lombardo di Roma durante l’epoca “eroica” della fine degli anni Cinquanta e negli anni Sessanta, insieme a Gianpiero Bof (1934-2017),...

La circoncisione rituale maschile: etica e salute

Stando ai dati forniti dall’Associazione medici di origine straniera in Italia (AMSI), il 35% delle circoncisioni effettuate nel nostro paese su bambini stranieri viene eseguito clandestinamente e a domicilio, cioè da chi non possiede competenze mediche e in luoghi inadeguati dal punto di vista igienico-sanitario. Circoncidere neonati o bambini maschi in un tale contesto significa aumentare il rischio di complicazioni gravi, quali emorragia e infezioni, che a volte possono addirittura condurre alla morte del piccolo, come dimostrano i quattro decessi registrati in Italia (precisamente...

Che cos’è l’uomo? Scienze ed etica rispondono

«Humanum: specie e specificità. Dialogo tra prospettive scientifiche e teologia morale». È il titolo del seminario ATISM di Perugia appena conclusosi, che ha inviato le scienze e l’etica a porsi la domanda sulla specificità dell’umano. Assistiamo oggi a un cambiamento di paradigma epocale nel nostro modo di conoscere. Se infatti l’impostazione aristotelica prediligeva l’interrogazione teleologica, cioè la considerazione della finalità di ciò che esiste, e quella moderna la descrizione causale, l’approccio contemporaneo...

Il dovere di aiutare

Il Presidente dell'ATISM (Associazione Teologica Italiana per lo Studio della Morale), Pierdavide Guenzi, a nome dell'intera Presidenza esprime profonda preoccupazione per alcune dinamiche manifestatesi in relazione alla vicenda della  nave Sea Watch e del suo comandante Carola Rackete. La complessità dei fatti - cui peraltro hanno messo un punto fermo la mancata convalida dell'arresto da parte della comandante da parte del Gip di Agrigento, Alessandra Vella, e la liberazione della stessa comandante - non oscura, infatti, le molte drammatiche contraddizioni presenti nei comportamenti...

Apartheid climatico? I diritti e la terra

Il mutamento climatico – specie se non adeguatamente contrastato – mette a rischio 50 anni di progressi nello sviluppo, nella salute globale e nella riduzione della povertà. Lo segnala il relatore speciale delle Nazioni Unite sulla povertà estrema e i diritti umani, Philip Alston, presentando il rapporto su «Cambiamento climatico e povertà» pubblicato il 25 giugno 2019:  «il riscaldamento globale potrebbe spingere più di 120 milioni di persone nella povertà entro il 2030 e avrà l'impatto più grave nei paesi poveri,...

Libra: solo una moneta senza metallo?

Alexis de Tocqueville, il celebre storico e filosofo francese ritenuto quasi un sociologo ante litteram, era solito dire che la storia è una galleria di quadri dove ci sono pochi originali e molte copie. Questa prospettiva può essere utile nel capire alcune delle recenti trasformazioni che il digitale sta introducendo nel vivere dei giorni nostri. Facebook ha in programma di lanciare l’anno prossimo un sistema di pagamento e un’applicazione sullo smartphone, che fungerà da portafoglio digitale, consentendo agli utenti d’inviare denaro con la stessa facilità...

Primo Levi e il Prometeo digitale

Nasceva esattamente cento anni fa, il 31 luglio 1919, Primo Levi: scrittore, partigiano, autore di una delle testimonianze più forti della tragedia dell’Olocausto. Primo Levi scrisse anche racconti, in particolare Storie naturali (1966) una raccolta di 15 testi pubblicati sotto lo pseudonimo di Damiano Malabaila. Sono racconti brevi di carattere scientifico e fantascientifico, che prefigurano alcune delle conquiste della rivoluzione digitale e che Levi scrive, in buona parte, come trasposizione moderna del mito di Prometeo. La produzione di Levi, soprattutto nei racconti, compie...