m
Moralia Blog

Moralia Blog

Natura o cultura? Se la teologia morale studia il genoma

Una delle più interessanti acquisizioni della biologia evoluzionistica dello sviluppo («evo-devo») è la critica e il tentativo di superare una concezione deterministica, che attribuisce ai geni e all’evoluzione il tutto della formazione degli individui, secondo la sintesi moderna affermatasi nella seconda metà del secolo scorso. In particolare i lavori di sir Patrick Bateson (1938-2017) hanno messo in luce come lo sviluppo di un organismo non sia affatto un processo lineare, ma piuttosto «un’esplorazione di possibilità», un’articolazione...

Perché si deve fare quello che si deve: quando sant’Anselmo anticipò Kant

«A un lettore avvezzo allo studio sia (…) di san Tommaso, sia (…) di Kant, come è chi scrive, l’etica di sant’Anselmo sembrò, nella sua fondazione, molto più vicina a quella kantiana che a quella tomista». Da un pensiero azzardato.... Chi azzarda a vedere nel grande filosofo e teologo di Canterbury un Kant ante litteram e nel liberatore dalla minorità un «alunno postumo» di sant’Anselmo è Sofia Vanni Rovighi, che fu stimata filosofa medievalista, e che dichiarò di essere sempre stata colpita dall’assonanza/consonanza,...

Material Design: tu chiamale, se vuoi, sensazioni

Febbraio è il mese in cui possiamo riflettere sull’amore e sulla cura, ricordando le apparizioni di Lourdes o – per essere più pop – il San Valentino di metà mese. L’amore che ci ha raggiunti e l’amore che si spinge, l’amore che cerchiamo, l’amore che custodiamo nasce da relazioni e fisicità. L’amore è fatto di carezze, di sensazioni che nascono dalla nostra pelle, dall’incontro degli sguardi, nel nostro nome pronunciato con amore che fa riconoscere a Maddalena il Cristo risorto nel giardino. Il mondo delle...

Teologia morale: ripartire dalle narrazioni

Le sollecitazioni raccolte dall’enciclica di papa Francesco Laudato si’ circa l’antropocentrismo biblico ci rimandano all’ultimo e recente documento della Pontificia commissione biblica che, come recita il titolo Che cosa è l’uomo? Un itinerario di antropologia biblica, è dedicato ai principali nodi antropologici che raccogliamo dalla lettura della Sacra Scrittura. Nella sua ricchezza questo documento ci offre, fra i diversi importanti contributi che la teologia morale dovrà prendere in considerazione, anche alcune linee di indirizzo rispetto...

L’etica e l’ecumene: piste inedite

Non sempre le relazioni tra etica ed ecumenismo sono state facili. Più volte, anzi, la diversità delle posizioni espresse in quest’ambito dalle diverse confessioni cristiane ha fatto guardare a esse – anche da interpreti autorevoli – soprattutto nel segno della preoccupazione, come se non potessero che caratterizzarsi come pericolosi luoghi di emergenza di possibili divisioni. Nello stesso tempo, però, è emerso anche un atteggiamento più positivo, che cerca di affrontare in modo più meditato l’intreccio tra la ricerca condivisa...

Basta la salute?

«Quando c’è la salute…», «Basta che ci sia la salute…». Queste e altre affermazioni simili esprimono, nella loro immediatezza, un’indubbia gerarchia di valori: il valore salute viene prima di quello del benessere economico o di molti altri. Ma a sua volta la salute viene dopo valori come il benessere spirituale, e in molti casi anche psico-relazionale. Lo esprimeva con disarmante semplicità un mio anziano professore di liceo quando, chiedendogli come stesse, mi rispondeva: «Come vuoi che stia? Ci vedo poco per la cataratta,...

Donne lettrici e accolite? Uno sguardo etico sul diritto e sulla tradizione della Chiesa

Con il motu proprio Spiritus Domini papa Francesco ha reso paritario, per donne e per uomini, l’accesso ai ministeri istituti del lettorato e dell’accolitato (per un commento al documento, leggi qui). È stato sufficiente che il Legislatore universale eliminasse un complemento di specificazione («di sesso maschile») dalla lettera del can. 230 § 1 per far cadere una causa di discriminazione nell’ordinamento canonico, che ancora riservava solo ai fedeli maschi la possibilità di essere istituti stabilmente nel proclamare la parola di Dio e nel servire...

Se m’innamoro… Che cosa muove il desiderio sessuale?

Non tutti forse ricordano la canzone dei Ricchi e poveri Se m’innamoro, del 1985. Il ritornello sembra quasi far riferimento all’ineluttabile destino dell’innamoramento: «Se m’innamoro, sarà di te!». Ma cosa muove, in realtà il desiderio amoroso? Che cosa spinge un uomo o una donna a innamorarsi o a provare attrazione erotica per un’altra persona? La morale cristiana ha trattato il tema del desiderio sessuale in modo ambivalente. Nel passato, ignara delle moderne acquisizioni della psicologia e delle neuroscienze, ha spesso confuso, nell’ambito...

L’asimmetrica logica dell’amore che si fa dono

In un mondo come il nostro, spesso ammalato di individualismo e di egoismo, affascina incontrare persone capaci di amare e di donare senza riserve. Tutto questo è possibile perché Dio ha creato l’uomo per amore e lo chiama all’amore. La fondamentale vocazione di ogni uomo è quella di amare. È l’amore che dà significato alla vita. «L’uomo non può vivere senza l’amore. Egli rimane per se stesso un essere incomprensibile, la sua vita è priva di senso se non gli viene rivelato l’amore, se non si incontra con...

L’economia digitale è sostenibile?

Gennaio è anche il mese dei resi di Natale, dei regali riciclati, dei regali in cui far valere la garanzia perché non funzionano come dovrebbero. La pandemia ha mutato radicalmente le abitudini di spesa del mondo, nei modi, nei tempi e naturalmente negli obiettivi. Gli sprechi di Amazon L’indiscusso protagonista di tutto ciò resta Amazon, la piattaforma dai molti lati anche oscuri. Nata e sviluppata per mettere il consumatore al centro, con la sua potenza di fuoco ha cambiato lo stesso concetto di consumo. Una recente inchiesta giornalistica in Canada ha rivelato un...