m
Moralia Tag: etica

Moralia Tag: etica

A scuola finalmente! Le attese, le domande, la speranza

Tanti docenti dicono in questi giorni la gioia di rivedere finalmente i propri studenti, riprendendo dal 14 settembre a insegnare in presenza. Finalmente... Tanti presidi ancora lavorano duramente, per garantire nelle aule un metro di distanza tra le rime buccali degli studenti che vi seguiranno le lezioni. Gli stessi studenti attendono di rivedere i compagni, magari dopo mesi, mentre tanti genitori aspettano con ansia di poter tornare ad affidare i loro figli a istituzioni che se ne prendano cura e li formino, aiutandoli a crescere. Tante attese, tante emozioni s’intrecciano a dire il...

Amos Luzzatto, l’etica del dialogo

Se volessi indicare le figure che hanno incarnato nella propria vita un’etica del dialogo, certo non potrebbe mancare Amos Luzzatto (1928-2020). Proveniente da una famiglia storica del mondo ebraico – suo nonno era il rabbino Dante Lattes – che ha sofferto duramente nel ventennio fascista, ha trascorso parecchi anni in Israele, acquisendo una conoscenza profonda di tale realtà. In Italia è poi stato per quasi mezzo secolo medico chirurgo, ma al contempo scrittore, saggista, docente: un intellettuale a tutto tondo. Un punto di riferimento dell’ebraismo italiano,...

Trasformazione digitale: potrà salvarci?

La narrazione corrente delle trasformazioni digitali ha sempre un vago sapore soteriologico. La tecnologia è ancora di salvezza: nel tramonto delle religioni tradizionali scienza e tecnica sono le nuove divinità. Il ritorno dello spirituale ha in parte mitigato questo mito postmoderno, per sostituirlo in realtà con uno non meno inquietante, quello post-umano che vede la salvezza dell’umanità nell’ibridazione uomo-macchina. La pandemia ha da un lato rafforzato questa idea, ma paradossalmente l’ha forse fatta tramontare per sempre. Non solo la tecnologia...

I numeri, il tempo e un libro

I numeri, nella loro inconfutabile evidenza, fanno riflettere: in questo 2020 i post di Moralia pubblicati sino a oggi sono più del doppio di quelli dell’analogo periodo del 2019. E speriamo che, oltre al dato, sia cresciuto l’interesse e l’apprezzamento dei lettori per questi assaggi di approfondimento, dal versante della riflessione teologico-morale, sul nostro tempo. Un’associazione attiva Nei mesi più crudi della pandemia si sono moltiplicate le riflessioni sui dilemmi e i significati di un dramma che toccava (e ancora tocca) tutti. Grazie a Moralia...

Salute e giustizia tra bene personale e bene comune

Come studiosi di morale abbiamo ritenuto opportuno porre l’accento su un aspetto, forse poco attenzionato dai media più interessati a fornire quotidianamente i numeri della pandemia. Si tratta delle problematiche di ordine decisionale che hanno riguardato fondamentalmente due aspetti: quelli di ordine socio-politico e quelli clinico-assistenziali. Non entrando nel merito dei primi, vorremmo riflettere insieme sui secondi anche per le argomentazioni che verranno prodotte e che vanno molto al di là della contingenza pandemica. È superfluo ribadirlo: la pandemia ci ha colti...

Una lettura del parere del Comitato nazionale per la bioetica

La pandemia di COVID-19 ci ha posto di fronte a una questione spesso ipotizzata nelle discussioni teoriche, ma che difficilmente si riscontra in condizioni ordinarie: l’idea cioè che si debbano razionare le risorse mediche, decidendo chi deve essere curato e chi no. L’aspetto inquietante è l’idea di una decisione a priori, ossia che ci siano criteri stabiliti che escludono qualcuno dai trattamenti. Pur essendo in prima battuta in contrasto con la vocazione universalistica del Servizio sanitario nazionale, quest’idea non è necessariamente da respingere,...

Com’è stata affrontata la crisi pandemica in Austria e in Germania

In Austria e in Germania la crisi da COVID-19 a livello del sistema sanitario è stata meno grave che in Italia. Sono state registrate meno infezioni e in molti casi si è verificato un decorso meno grave. Ha avuto un impatto positivo il fatto che, anche se negli ultimi anni in tutti e due i paesi si sono avviati programmi di razionalizzazione nel campo del sistema sanitario, i numeri dei posti letto in terapia intensiva non sono stati razionati. Nel gennaio 2020 in Germania c’erano a disposizione 33,9 posti letto di terapia intensiva ogni 100.000 abitanti, in Austria 28,9, mentre...

Eberhard Schockenhoff: una vita per la teologia morale

Ci è giunta la triste notizia della morte improvvisa del teologo morale tedesco Eberhard Schockenhoff, sabato 18 luglio, all’età di 67 anni, per le conseguenze di un tragico incidente: era caduto nella sua propria casa una settimana prima subendo un’emorragia cerebrale. Questa notizia ci riempie con grande tristezza e dolore. Nato a Stoccarda, era considerato uno dei teologi morali più illustri della Germania e in tutta l’Europa. Schockenhoff era una voce etica sentita non solo nell’ambito ecclesiale, ma in tutta la società tedesca. Dopo aver...

Decidere in emergenza: la globalità della bioetica

Un’ottantina – tra teologi moralisti, medici e operatori sanitari – i partecipanti al webinar «Decidere in emergenza: salute e giustizia tra bene personale e bene comune», promosso dall’Associazione teologica italiana per lo studio della morale (ATISM) sabato 11 luglio 2020. Esperienza diretta e riflessione teorica si sono intrecciate nel confronto di alto livello sulle problematiche mediche e bioetiche della gestione dell’emergenza pandemica di COVID-19, cui hanno dato vita Massimo Reichlin, Enrico Larghero, Martin Lintner e Leopoldo Sandonà, in...