A
Attualità
Il tuo abbonamento è scaduto. Rinnovalo al più presto per continuare ad accedere ai contenuti online riservati agli abbonati.

Attualità, 2/2005

Giovanni Paolo II: le quattro sfide dell'umanità

Il Regno
Giovanni  paolo  ii Le quattro sfide Nel suo annuale discorso al corpo diplomatico accreditato presso la Santa Sede, il 10 gennaio scorso, il papa ha individuato quattro sfide poste innanzi al mondo. Un discorso impegnativo, che non si limita a segnare a bilancio alcune situazioni, bens� indica una prospettiva. Si tratta di sfide che rappresentano a un tempo un grave pericolo e...

Maremoto: il bavaglio della morte

P. Stefani
Dall'11 settembre al 26 dicembre. Creazione, condizione umana, risurrezione

Caritas italiana: aiuti non governativi

Red.
CARITAS  ITALIANA Aiuti non governativi Da subito accanto alle Chiese locali e alle popolazioni colpite, la Caritas italiana ha dato alla catastrofe del 26 dicembre 2004 una risposta che intende far fronte all�emergenza ma anche, nel lungo periodo, alla ricostruzione e allo sviluppo.      In India ha mobilitato migliaia di volontari locali e sono stati programmati interventi...

Aiuti allo sviluppo: lo tsunami africano

M.E. G.
AIUTI  ALLO  SVILUPPO Lo tsunami africano Anche l�Africa � stata toccata dall�onda anomala che il 26 dicembre scorso si � riversata sulle coste asiatiche. Gli arcipelaghi di Mauritius, Seichelles e Comore hanno subito danni a ponti, strade e porti; anche le coste del Madagascar sono state interessate. Tuttavia � stata la Somalia la nazione africana pi� colpita: a nord di Mogadiscio,...

Lettera da Gerusalemme: dare radici al dialogo

R. Khoury
Cristiani e musulmani in Terra santa. Un racconto personale, una sfida per la chiesa.

Abu Mazen-Israele: rischiare la pace

P. Stefani
L'elezione di Mahmud Abbas come presidente dell'Autorità nazionale palestinese e il nuovo governo Sharon.

Francia-Europa: ortodossi divisi da Mosca

L. Pr.
FRANCIA  �  EUROPA Ortodossi divisi da Mosca Cresce la tensione all�interno del mondo ortodosso in Francia e nell�Europa occidentale. La lettera di Alessio II in cui si formula l�invito alla riunificazione di tutte le Chiese di origine e tradizione russa in Europa (1.4.2003; Regno-doc. 13,2003, 450; Regno-att. 12,2003,364; 8,2004,240) sta provocando polarizzazioni crescenti. Cirillo...

Ucraina: perde Mosca

G. B.
ucraina Perde Mosca Alla fine il candidato nazionalista Viktor Yushenko, leader di �Ucraina nostra�, ha vinto. La Commissione elettorale centrale lo ha dichiarato vincitore delle elezioni presidenziali dell�Ucraina con il 51,99% dei voti, mentre il premier filo-russo Yanukovich ha ottenuto il 44,20%. La ripetizione del voto il 26 dicembre 2004, dopo l�invalidazione del ballottaggio...

Politica in Italia: la mia responsabilità

G. Brunelli
Intervista a Romano Prodi, candidato leader del centrosinistra

Politica in Italia: Prodi e il centrosinistra

G. B.
POLITICA  IN  ITALIA Prodi e il centrosinistra Le prospettive politiche confliggono sempre con l�interesse momentaneo di chi punta a gestire lo statu quo. � quanto accade periodicamente in entrambe le coalizioni politiche, ancora in via di definizione. La maggiore densit� conflittuale che oggi attraversa il centrosinistra consente al centrodestra di tirare avanti ancora un po� senza...

Referendum-legge 40: quesiti sull'embrione

L. Lorenzetti
Analisi dei quattro quesiti referendari sulla legge 40/2004 relativa alla fecondazione assistita.

Fecondazione assistita: dalla legge al referendum

M. M.
FECONDAZIONE  assistita Dalla legge al referendum Il 10 febbraio 2004 una maggioranza trasversale (277 s�, 222 no, 3 astenuti) della Camera dei deputati approvava in via definitiva, a scrutinio segreto, il disegno di legge 47A/2002, convertito nella legge n. 40/2004 il 19 dello stesso mese. Indebolita da un iter parlamentare conflittuale, nonostante la delicatezza della materia o...

Dizionario internazionale: cristianofobia

L. Pr.
DIZIONARIO INTERNAZIONALE Cristianofobia Quando nel 2002 Il Regno comment� l�uso del termine �islamofobia�1 e successivamente quello di �giudeofobia�2 non era ancora apparso il suo corrispettivo: �cristianofobia�. O meglio era una parola assente all�interno delle riflessioni ecclesiali. Laddove si producono violenze contro i cristiani si parla di persecuzione.      In rapporti...

Il cristiano nel postmoderno: identità plurale

H.-J. Sander
Il dossier su «Libertà e collaborazione. Religione, stato e società in Europa», pubblicato su Regno-att. 20,2004,716ss a firma del card. Karl Lehmann e di E.W. Böckenförde, si è inserito in un ampio dibattito in corso sull’intreccio complesso tra fede, laicità, società, politica e valori e sui reciproci rapporti. Citando il card. Lehmann e reagendo al suo contributo è intervenuto tra gli altri Claudio Magris, sul Corriere della sera 13.12.2004. Quale ulteriore prosecuzione del dibattito ospitiamo su questo numero gli interventi di Hans-Joachim Sander, docente di teologia dogmatica presso l’Università di Salisburgo, e di Gian Enrico Rusconi, docente di scienza politica presso l’Università di Torino. (Red.)

Verità, opinione pubblica e procedure democratiche: la variante laica

G.E. Rusconi
Il dossier su «Libertà e collaborazione. Religione, stato e società in Europa», pubblicato su Regno-att. 20,2004,716ss a firma del card. Karl Lehmann e di E.W. Böckenförde, si è inserito in un ampio dibattito in corso sull’intreccio complesso tra fede, laicità, società, politica e valori e sui reciproci rapporti. Citando il card. Lehmann e reagendo al suo contributo è intervenuto tra gli altri Claudio Magris, sul Corriere della sera 13.12.2004. Quale ulteriore prosecuzione del dibattito ospitiamo su questo numero gli interventi di Hans-Joachim Sander, docente di teologia dogmatica presso l’Università di Salisburgo, e di Gian Enrico Rusconi, docente di scienza politica presso l’Università di Torino. (Red.)

Gli Scritti politici di Guardini. La maestà del servizio

M. Nicoletti
La maest� del servizio Il fondamento della politica negli �Scritti politici� di Romano Guardini Personalmente credo di essere realmente un democratico � aggiungo immediatamente: un democratico cattolico che riconosce dei valori assoluti e delle autorit� oggettive come date�.1 Cos�, nel 1946, Romano Guardini definisce la sua posizione nei confronti della politica, una posizione maturata...

L'Omera omnia di Romano Guardini

Red.
L�Opera omnia di Romano Guardini L�editrice Morcelliana di Brescia, da sempre legata alla figura e all�eredit� spirituale di Romano Guardini, avvia con la pubblicazione degli Scritti politici un�edizione completa delle opere di Guardini, edite e inedite (in raccolta). Il coordinamento scientifico dell�iniziativa � affidato a Michele Nicoletti e Silvano Zucal, dell�Universit� di Trento....

P. Stefani, L'antigiudaismo. Storia di un'idea

G.D. Cova
P. Stefani, L�antigiudaismo. Storia di un�idea, Laterza, Roma-Bari 2004, pp. XII + 338, � 20,00. 884207377      Verso la conclusione di questo libro (p. 284, all�interno dell�ultimo capitolo: �All�inizio del terzo millennio�) l�autore ricorda un passaggio di una conferenza tenuta nel 2000 da George Carey, gi� primate anglicano, nel quale si mostra piena consapevolezza del...

D. Hartman, Sub specie humanitatis. Elogio della diversità religiosa

L. Pr.
D. Hartman, Sub specie humanitatis. Elogio della diversit� religiosa, Aliberti, Reggio Emilia 2004, pp. 214, � 16,90. 887424053      David Hartman rappresenta una delle voci pi� originali della teologia ebraica contemporanea. Rabbino ortodosso e professore universitario, � stato ordinato nel 1953 a New York, ha esercitato a Montreal e si � trasferito a Gerusalemme nel...

W.G. Sebald, Storia naturale della distruzione

D. Ferranti
W.G. Sebald, Storia naturale della distruzione, Adelphi, Milano 2004, pp. 149, � 14,00. 884591923      La Storia naturale della distruzione di Winfried Georg Sebald, recentemente pubblicata da Adelphi, desta una singolare curiosit�, che ci pare meritevole di attenzione e di approfondimento. Rielaborando materiale impiegato per la stesura di discorsi e lezioni, l�autore...

Sussidi per la quaresima e la catechesi

Red.
Sussidi      Quaresima. Tra i numerosi sussidi che aiutano famiglie, singoli o gruppi nello scandire la quaresima, segnaliamo quello essenziale dell�editrice EMI, Aa. Vv., Insieme verso la Pasqua, EMI, Bologna 2005, pp. 64, � 2,30 [883071418]; quello strutturato per fasce d�et� delle EDB, In cammino verso la Pasqua 2005. Adulti, bambini, ragazzi, EDB, Bologna 2005, pp. 63+47+47,...

Spiritualità: stupore e disincanto

A. Torresin
La fatica della fedeltà ecclesiale.

Dehoniani: il fondatore beato

L. Pr.
DEHONIANI Il fondatore beato Il 24 aprile prossimo p. Leone Dehon (1843-1925) verr� proclamato beato. La decisione segue il decreto che conclude il processo di beatificazione firmato il 19 aprile 2004 (cf. Regno-doc. 15,2004,477). Nella lettera di informazione ai confratelli della Congregazione dei sacerdoti del sacro Cuore (fondata nel 1878) il padre generale, J. Ornelas Carvalho,...

XXV Colloquio ebraico-cristiano

Diario  Ecumenico Dicembre 2004      XXV Colloquio ebraico-cristiano. Nei giorni 5-8 dicembre, presso il monastero di Camaldoli (AR), si svolge il XXV Colloquio ebraico-cristiano. Il tema del convegno � �E tutti saliranno al monte del Signore (Is 2,2)�; nei quattro giorni si susseguono commenti, lezioni e testimonianze da parte di ebrei e cristiani. Particolare rilievo � riservato alla...

Chiese olandesi-islamofobia

Diario  Ecumenico Dicembre 2004      XXV Colloquio ebraico-cristiano. Nei giorni 5-8 dicembre, presso il monastero di Camaldoli (AR), si svolge il XXV Colloquio ebraico-cristiano. Il tema del convegno � �E tutti saliranno al monte del Signore (Is 2,2)�; nei quattro giorni si susseguono commenti, lezioni e testimonianze da parte di ebrei e cristiani. Particolare rilievo � riservato alla...

Russia-Consiglio interreligioso

Diario  Ecumenico Dicembre 2004      XXV Colloquio ebraico-cristiano. Nei giorni 5-8 dicembre, presso il monastero di Camaldoli (AR), si svolge il XXV Colloquio ebraico-cristiano. Il tema del convegno � �E tutti saliranno al monte del Signore (Is 2,2)�; nei quattro giorni si susseguono commenti, lezioni e testimonianze da parte di ebrei e cristiani. Particolare rilievo � riservato alla...

Germania: evangelici verso l'unione

Diario  Ecumenico Dicembre 2004      XXV Colloquio ebraico-cristiano. Nei giorni 5-8 dicembre, presso il monastero di Camaldoli (AR), si svolge il XXV Colloquio ebraico-cristiano. Il tema del convegno � �E tutti saliranno al monte del Signore (Is 2,2)�; nei quattro giorni si susseguono commenti, lezioni e testimonianze da parte di ebrei e cristiani. Particolare rilievo � riservato alla...

Bartolomeo I-solidarietà delle Chiese europee

Diario  Ecumenico Dicembre 2004      XXV Colloquio ebraico-cristiano. Nei giorni 5-8 dicembre, presso il monastero di Camaldoli (AR), si svolge il XXV Colloquio ebraico-cristiano. Il tema del convegno � �E tutti saliranno al monte del Signore (Is 2,2)�; nei quattro giorni si susseguono commenti, lezioni e testimonianze da parte di ebrei e cristiani. Particolare rilievo � riservato alla...

Filippine-cristiani contro la pena di morte

Diario  Ecumenico Dicembre 2004      XXV Colloquio ebraico-cristiano. Nei giorni 5-8 dicembre, presso il monastero di Camaldoli (AR), si svolge il XXV Colloquio ebraico-cristiano. Il tema del convegno � �E tutti saliranno al monte del Signore (Is 2,2)�; nei quattro giorni si susseguono commenti, lezioni e testimonianze da parte di ebrei e cristiani. Particolare rilievo � riservato alla...

Giovanni Paolo II-Anti-defamation league

Diario  Ecumenico Dicembre 2004      XXV Colloquio ebraico-cristiano. Nei giorni 5-8 dicembre, presso il monastero di Camaldoli (AR), si svolge il XXV Colloquio ebraico-cristiano. Il tema del convegno � �E tutti saliranno al monte del Signore (Is 2,2)�; nei quattro giorni si susseguono commenti, lezioni e testimonianze da parte di ebrei e cristiani. Particolare rilievo � riservato alla...

Luterani-battesimo

Diario  Ecumenico Dicembre 2004      XXV Colloquio ebraico-cristiano. Nei giorni 5-8 dicembre, presso il monastero di Camaldoli (AR), si svolge il XXV Colloquio ebraico-cristiano. Il tema del convegno � �E tutti saliranno al monte del Signore (Is 2,2)�; nei quattro giorni si susseguono commenti, lezioni e testimonianze da parte di ebrei e cristiani. Particolare rilievo � riservato alla...

Israele-Giornata ecumenica per la pace

Diario  Ecumenico Dicembre 2004      XXV Colloquio ebraico-cristiano. Nei giorni 5-8 dicembre, presso il monastero di Camaldoli (AR), si svolge il XXV Colloquio ebraico-cristiano. Il tema del convegno � �E tutti saliranno al monte del Signore (Is 2,2)�; nei quattro giorni si susseguono commenti, lezioni e testimonianze da parte di ebrei e cristiani. Particolare rilievo � riservato alla...

Lisbona-incontro internazionale di Taizé

Diario  Ecumenico Dicembre 2004      XXV Colloquio ebraico-cristiano. Nei giorni 5-8 dicembre, presso il monastero di Camaldoli (AR), si svolge il XXV Colloquio ebraico-cristiano. Il tema del convegno � �E tutti saliranno al monte del Signore (Is 2,2)�; nei quattro giorni si susseguono commenti, lezioni e testimonianze da parte di ebrei e cristiani. Particolare rilievo � riservato alla...

Cristianofobia

Agenda Vaticana Dicembre 2004      Cristianofobia. �La guerra al terrorismo, bench� necessaria, ha avuto tra i suoi effetti collaterali la crescita della cristianofobia in vaste zone del mondo dove, erroneamente, la civilt� occidentale, o alcune strategie politiche dei paesi occidentali, vengono considerate come determinate dal cristianesimo, o per lo meno non disgiunte da esso�:...

Martirologio romano

Agenda Vaticana Dicembre 2004      Cristianofobia. �La guerra al terrorismo, bench� necessaria, ha avuto tra i suoi effetti collaterali la crescita della cristianofobia in vaste zone del mondo dove, erroneamente, la civilt� occidentale, o alcune strategie politiche dei paesi occidentali, vengono considerate come determinate dal cristianesimo, o per lo meno non disgiunte da esso�:...

Ruini

Agenda Vaticana Dicembre 2004      Cristianofobia. �La guerra al terrorismo, bench� necessaria, ha avuto tra i suoi effetti collaterali la crescita della cristianofobia in vaste zone del mondo dove, erroneamente, la civilt� occidentale, o alcune strategie politiche dei paesi occidentali, vengono considerate come determinate dal cristianesimo, o per lo meno non disgiunte da esso�:...

150° dell'Immacolata

Agenda Vaticana Dicembre 2004      Cristianofobia. �La guerra al terrorismo, bench� necessaria, ha avuto tra i suoi effetti collaterali la crescita della cristianofobia in vaste zone del mondo dove, erroneamente, la civilt� occidentale, o alcune strategie politiche dei paesi occidentali, vengono considerate come determinate dal cristianesimo, o per lo meno non disgiunte da esso�:...

«Cittadinanza mondiale»

Agenda Vaticana Dicembre 2004      Cristianofobia. �La guerra al terrorismo, bench� necessaria, ha avuto tra i suoi effetti collaterali la crescita della cristianofobia in vaste zone del mondo dove, erroneamente, la civilt� occidentale, o alcune strategie politiche dei paesi occidentali, vengono considerate come determinate dal cristianesimo, o per lo meno non disgiunte da esso�:...

De foucauld e von Galen beati

Agenda Vaticana Dicembre 2004      Cristianofobia. �La guerra al terrorismo, bench� necessaria, ha avuto tra i suoi effetti collaterali la crescita della cristianofobia in vaste zone del mondo dove, erroneamente, la civilt� occidentale, o alcune strategie politiche dei paesi occidentali, vengono considerate come determinate dal cristianesimo, o per lo meno non disgiunte da esso�:...

«Il passare degli anni»

Agenda Vaticana Dicembre 2004      Cristianofobia. �La guerra al terrorismo, bench� necessaria, ha avuto tra i suoi effetti collaterali la crescita della cristianofobia in vaste zone del mondo dove, erroneamente, la civilt� occidentale, o alcune strategie politiche dei paesi occidentali, vengono considerate come determinate dal cristianesimo, o per lo meno non disgiunte da esso�:...

Sforzi di pace

Agenda Vaticana Dicembre 2004      Cristianofobia. �La guerra al terrorismo, bench� necessaria, ha avuto tra i suoi effetti collaterali la crescita della cristianofobia in vaste zone del mondo dove, erroneamente, la civilt� occidentale, o alcune strategie politiche dei paesi occidentali, vengono considerate come determinate dal cristianesimo, o per lo meno non disgiunte da esso�:...

Maremoto asiatico

Agenda Vaticana Dicembre 2004      Cristianofobia. �La guerra al terrorismo, bench� necessaria, ha avuto tra i suoi effetti collaterali la crescita della cristianofobia in vaste zone del mondo dove, erroneamente, la civilt� occidentale, o alcune strategie politiche dei paesi occidentali, vengono considerate come determinate dal cristianesimo, o per lo meno non disgiunte da esso�:...

Pluralismo religioso: paternità di Dio, fraternità umana

P. Stefani
Le note sul pluralismo religioso e la fede cristiana che qui pubblichiamo si fondano sul rapporto esistente tra il pluralismo religioso stesso e la volontà di proporre la paternità di Dio come il fondamento più saldo di una fratellanza universale fra tutti gli uomini. Il riconoscersi reciprocamente fratelli costituisce il frutto migliore delle religioni. Questo modo di procedere apre da un lato al tema cruciale dell’amore di Dio, e dall’altro al tema pratico del fondamento e dell’esercizio della laicità. L’argomento cruciale è l’amore corrisposto, non già come scambio bensì come consapevolezza di essere amati, accoglienza gratuita dell’altro e cambiamento di vita. Nella Bibbia il Dio che ama può comandare a propria volta di essere amato e di amare: «Amerai il Signore tuo Dio» (Dt 6,5), «amerai il prossimo tuo come te stesso. Io sono il Signore» (Lv 19,18), «amatevi l’un l’altro come io vi ho amati» (Gv 13,34). Il confronto paritario delle confessioni religiose – che non significa equivalenza o indifferenza tra di loro – può avvenire in modo fecondo nel «neutrale mondo pubblico» solo se quest’ultimo rispetta due condizioni: da un lato deve concedere ai membri delle comunità religiose di giocare un ruolo civile qualora essi rispettino il principio della laicità e dell’uguaglianza dei diritti, dall’altro non deve dare credenziali particolari a qualche tradizione religiosa a scapito di altre. Vale a dire, è richiesto da una parte che l’interesse per le religioni divenga un fatto civile, e dall’altra che le comunità religiose accettino le regole delle società democratiche. Per il cristiano rimane dirimente il non utilizzo di Dio, il non nascondere la propria responsabilità umana dietro l’onnipotenza divina.

Jacques Dupuis. Cristianesimo e religioni

F.J. Egaña
Profili Jacques Dupuis, 1923-2004 Cristianesimo e religioni      Padre Jacques Dupuis � morto improvvisamente il 28 dicembre, mentre stava preparando il discorso per un dottorato honoris causa propostogli da un�universit� del Canada. La sua silenziosa e feconda ricerca nell�ambito della teologia delle religioni � esplosa in pubblico a seguito dell�inchiesta prima e delle...

Dupuis: Le opere e le prove

Red.
Le opere e le prove Un�essenziale bibliografia delle principali opere di �Jacques Dupuis pu� rendere l�idea della novit� e dell�attualit� del suo campo di ricerca: L�Esprit de l�homme: ��tude sur l�antropologie religieuse d�Orig�ne, Descl�e de Brouwer, Paris 1967; Jesus Christ and his spirit: theological approaches, Theological Publications in India, Bangalore 1977; Ges� Cristo...

J. Dupuis. Teologo fedele e coraggioso

R. Gibellini
JACQUES  DUPUIS Teologo fedele e coraggioso La mia conoscenza un po� approfondita � attraverso il suo libro, Ges� Cristo incontro alle religioni (1989), dove svolge, utilizzando soprattutto la sua diretta conoscenza dell�induismo, una teologia delle religioni. La sua posizione � esemplare della soluzione che va sotto il nome di inclusivismo o cristocentrismo inclusivista: le religioni...

Ermanno Gorrieri. Tecnico della morale civile

P. Scoppola
Profilo Ermanno Gorrieri, 1920-2004 Tecnico della morale civile      Partigiano, politico, sindacalista, ministro, pubblicista e ricercatore sociale, Ermanno Gorrieri � morto a Modena il 29 dicembre scorso. Nella messa funebre l�arcivescovo mons. Benito Cocchi ha ricordato la sua dimensione di credente. Al termine del rito lo storico Pietro Scoppola ne ha ricordato le virt� morali...

Settimana per l'unità: digiuno eucaristico

P. Dall'Aglio
I lettori ci Scrivono Settimana per l�unit�: digiuno eucaristico      Caro direttore,      sono un cattolico che da anni partecipa attivamente al dialogo ecumenico in vari gruppi e associazioni. Ho sempre sofferto molto per la mancata condivisione della comunione, sia partecipando alla celebrazione dell�eucaristia nelle chiese sorelle, sia accogliendo fratelli separati...

Grecia: segni dello spirito ecumenico

Monache clarisse cappuccine del monastero «Ut unum sint», Syros, Grecia
I lettori ci Scrivono Settimana per l�unit�: digiuno eucaristico      Caro direttore,      sono un cattolico che da anni partecipa attivamente al dialogo ecumenico in vari gruppi e associazioni. Ho sempre sofferto molto per la mancata condivisione della comunione, sia partecipando alla celebrazione dell�eucaristia nelle chiese sorelle, sia accogliendo fratelli separati...

Il male cosmico e l'incompiutezza della creazione

M. Gronchi
I lettori ci Scrivono Settimana per l�unit�: digiuno eucaristico      Caro direttore,      sono un cattolico che da anni partecipa attivamente al dialogo ecumenico in vari gruppi e associazioni. Ho sempre sofferto molto per la mancata condivisione della comunione, sia partecipando alla celebrazione dell�eucaristia nelle chiese sorelle, sia accogliendo fratelli separati...

Fecondazione artificiale: una legge da difendere

O. Tarzia
I lettori ci Scrivono Settimana per l�unit�: digiuno eucaristico      Caro direttore,      sono un cattolico che da anni partecipa attivamente al dialogo ecumenico in vari gruppi e associazioni. Ho sempre sofferto molto per la mancata condivisione della comunione, sia partecipando alla celebrazione dell�eucaristia nelle chiese sorelle, sia accogliendo fratelli separati...

Monsignori e spie

Lettera firmata
I lettori ci Scrivono Settimana per l�unit�: digiuno eucaristico      Caro direttore,      sono un cattolico che da anni partecipa attivamente al dialogo ecumenico in vari gruppi e associazioni. Ho sempre sofferto molto per la mancata condivisione della comunione, sia partecipando alla celebrazione dell�eucaristia nelle chiese sorelle, sia accogliendo fratelli separati...

Basta un Padre nostro. Riscoprire il desiderio come categoria cristiana

L. Accattoli
�Io non mi vergogno del Vangelo...� Basta un Padre nostro Riscoprire il desiderio come categoria cristiana Ho provato a raccontare � il mese scorso � come arrivo, pregando, al Padre nostro. Ripiglio da l� il racconto, per dire qualcosa di come m�ingegno a fermarmi in esso. Come cerco cio� di ottenere che il viaggio della mente verso Dio, guidato dalle sette invocazioni insegnate da...