A
Attualità
Attualità, 8/2016, 15/04/2016, pag. 197

Europa - Immigrati: ero straniero...

Le posizioni divise degli episcopati del vecchio Continente

Sarah Numico
Che non siano veri e propri muri, ma barriere di filo spinato, come al confine tra Ungheria e Serbia o lungo i 90 km di confine tra Lettonia e Russia per proteggere il confine orientale dell’Europa, o barriere senza filo spinato, in versione soft, come al Brennero, il messaggio non cambia in nulla: chiudiamoci dentro, chiudiamoli fuori, proteggiamoci, difendiamoci. C’è una fetta di leader europei che pensa sia saggio affrontare il problema globale dell’ondata migratoria barricandosi in casa. Se la cosa è geo-politicamente, umanitariamente, umanamente, cristianamente esecrabile, trova una sua giustificazione nel calcolo politico stile Orbàn che, cavalcando astutamente e alimentando la paura dei propri elettori, si ergono a difensori di un’«Europa cristiana» ragionando come si ragionava ai tempi delle crociate.

La lettura dell'articolo è riservata agli abbonati a Il Regno - attualità e documenti o a Il Regno digitale.
Gli abbonati possono autenticarsi con il proprio codice abbonato. Accedi.

Leggi anche

Attualità, 2021-14

Orizzonte internazionale

Sarah Numico (a cura di)
PAGINAS 50(2021) XLVI, 262, giugno. Mentre il Perù è ancora nella morsa del COVID, «il dolore e la morte di migliaia di persone che non possono essere assistite da servizi sanitari carenti nel nostro paese e in tante altre parti del mondo, non si fermano», si legge nell’editoriale del numero di giugno di Páginas, rivista peruviana edita dal Centro de estudios...
Attualità, 2021-12

Orizzonte internazionale

Sarah Numico (a cura di)
LA NACION 18 maggio 2021, https://bit.ly/3zkx3of A una vicenda tutta da chiarire che parla di 43 donne, di lavoro non retribuito, e di poca trasparenza nell’Opus Dei dell’Argentina, il quotidiano La Nación ha dedicato un approfondimento. È la storia di un gruppo di donne «di umili origini» che accusano l’Opera di «averle fatte lavorare gratuitamente...
Attualità, 2021-10

Orizzonte internazionale / temi religiosi nel mondo

Sarah Numico (a cura di)
UCA NEWS 5.5.2021, https://bit.ly/3ezBxiB Si trova in un carcere di Mumbai dal 9 ottobre 2020 il gesuita Stan Swamy accusato dall’Agenzia nazionale d’investigazione di legami personali con i gruppi estremisti maoisti e naxaliti. L’agenzia cattolica UCA News è tornata a parlare di questa vicenda: padre Swamy era stato portato via dalla sua abitazione per essere interrogato...