D
Documenti
Il tuo abbonamento è scaduto. Rinnovalo al più presto per continuare ad accedere ai contenuti online riservati agli abbonati.

Documenti, 5/2016

Amoris laetitia

Esortazione apostolica postsinodale sull'amore nella famiglia

Francesco
«Papa Francesco ha posto la sua esortazione sotto la frase guida: “Si tratta di integrare tutti” (n. 297) perché si tratta di una comprensione fondamentale del Vangelo: noi tutti abbiamo bisogno di misericordia! “Chi di voi è senza peccato scagli la prima pietra” (Gv 8,7). Tutti noi, a prescindere dal matrimonio e dalla situazione familiare in cui ci troviamo, siamo in cammino. Anche un matrimonio in cui tutto “vada bene” è in cammino... Conosce il peccato e il fallimento, ha bisogno di riconciliazione e di nuovo inizio, e ciò fino in età avanzata (cf. n. 297)». Queste parole del card. Christoph Schönborn, nella conferenza stampa di presentazione (8.4.2016), sintetizzano il senso dell’esortazione apostolica postsinodale Amoris laetitia sull’amore nella famiglia, con la quale papa Francesco ha raccolto e suggellato la riflessione del cammino sinodale, che si era aperto nel 2013 con la consultazione in vista della III Assemblea generale straordinaria del Sinodo dei vescovi (ottobre 2014) e si era concluso con la XIV Assemblea generale ordinaria (ottobre 2015). Il testo, molto esteso, è composto di 9 capitoli: un’apertura ispirata alla Scrittura (I); la situazione attuale delle famiglie (II); l’insegnamento della Chiesa (III); l’amore nel matrimonio (IV); la fecondità (V); orientamenti pastorali (VI); l’educazione dei figli (VII); le situazioni di fragilità (VIII); la spiritualità coniugale e familiare (IX).