D
Documenti
Il tuo abbonamento è scaduto. Rinnovalo al più presto per continuare ad accedere ai contenuti online riservati agli abbonati.

Documenti, 13/1996

Alla chiesa e all’Europa (Giovanni Paolo II in Germania)

Giovanni Paolo II
Giovanni Paolo II in Germania Alla chiesa e all'Europa Dal 21 al 23 giugno Giovanni Paolo II ha compiuto la sua terza visita (dopo quelle del 1980 e del 1987) in Germania, la prima dopo la caduta del muro "che aveva spaccato ... il paese in modo definitivo e visibile, e aveva lacerato in due parti l'Europa". Numerose le consegne alla chiesa tedesca e dell'intero continente. Ai...

Discorso ai vescovi

Giovanni Paolo II
Giovanni Paolo II in Germania Alla chiesa e all'Europa Dal 21 al 23 giugno Giovanni Paolo II ha compiuto la sua terza visita (dopo quelle del 1980 e del 1987) in Germania, la prima dopo la caduta del muro "che aveva spaccato ... il paese in modo definitivo e visibile, e aveva lacerato in due parti l'Europa". Numerose le consegne alla chiesa tedesca e dell'intero continente. Ai...

Un nuovo sinodo (Red.)

Red.
Un nuovo sinodo Dando seguito a un proposito evidentemente gi� maturo durante il recente viaggio in Slovenia (cf. Regno-att. 12,1996,330), Giovanni Paolo II ha annunciato, da Berlino, di voler convocare un secondo sinodo per l'Europa. Lo ha fatto il 23 giugno, durante l'Angelus, con queste parole: "Da questa famosa citt�, che ha vissuto in modo particolare il destino...

Alla porta di Brandeburgo

Giovanni Paolo II
Giovanni Paolo II in Germania Alla chiesa e all'Europa Dal 21 al 23 giugno Giovanni Paolo II ha compiuto la sua terza visita (dopo quelle del 1980 e del 1987) in Germania, la prima dopo la caduta del muro "che aveva spaccato ... il paese in modo definitivo e visibile, e aveva lacerato in due parti l'Europa". Numerose le consegne alla chiesa tedesca e dell'intero continente. Ai...

Statuto

Consiglio delle conferenze episcopali d'Europa (CCEE) Il nuovo Statuto Il 2 dicembre 1995 la Congregazione per i vescovi ha approvato il nuovo statuto del Consilium conferentiarum episcoporum Europae (gi� Consilium conferentiarum episcopalium Europae). Fondato nel 1971 come elaborazione della riflessione conciliare intorno alla collegialit� e alla collaborazione tra i vescovi,...

Decreto di approvazione (Congregazione per i vescovi)

Congregazione per i Vescovi
Consiglio delle conferenze episcopali d'Europa (CCEE) Il nuovo Statuto Il 2 dicembre 1995 la Congregazione per i vescovi ha approvato il nuovo statuto del Consilium conferentiarum episcoporum Europae (gi� Consilium conferentiarum episcopalium Europae). Fondato nel 1971 come elaborazione della riflessione conciliare intorno alla collegialit� e alla collaborazione tra i vescovi,...

Il nuovo statuto (Consiglio delle conferenze episcopali d’Europa)

Consiglio delle conferenze episcopali d’Europa
Consiglio delle conferenze episcopali d'Europa (CCEE) Il nuovo Statuto Il 2 dicembre 1995 la Congregazione per i vescovi ha approvato il nuovo statuto del Consilium conferentiarum episcoporum Europae (gi� Consilium conferentiarum episcopalium Europae). Fondato nel 1971 come elaborazione della riflessione conciliare intorno alla collegialit� e alla collaborazione tra i vescovi,...

Il CCEE (A. Giordano)

A. Giordano
Consiglio delle conferenze episcopali d'Europa (CCEE) Il nuovo Statuto Il 2 dicembre 1995 la Congregazione per i vescovi ha approvato il nuovo statuto del Consilium conferentiarum episcoporum Europae (gi� Consilium conferentiarum episcopalium Europae). Fondato nel 1971 come elaborazione della riflessione conciliare intorno alla collegialit� e alla collaborazione tra i vescovi,...

Preparazione al matrimonio (Pontificio consiglio per la famiglia)

Pontificio consiglio per la famiglia
Pontificio consiglio per la famiglia Preparare al matrimonio "Oggi... si assiste a un accentuato deterioramento della famiglia e a una certa corrosione dei valori del matrimonio. ...Tutto ci� porta inevitabilmente a un'inquietudine pastorale: chi contrae matrimonio, � realmente preparato a questo?". Da questa preoccupazione pastorale, pi� volte ribadita insieme a quella...

Con il dono della carità dentro la storia (Episcopato italiano)

Episcopato italiano
Episcopato italiano Con il dono della carit� dentro la storia Coltivare la memoria e promuovere la fecondit� del Convegno di Palermo. Confermare e ripresentare autorevolmente l'ispirazione fondamentale, gli obiettivi generali, gli orientamenti e le proposte principali di quei giorni. "Consegnare il convegno alle nostre comunit�, perch� sia rivissuto in esse... attuando...

Giovani tra disagio ed evasione (Vescovi dell’Emilia-Romagna)

Vescovi dell’Emilia-Romagna
Vescovi dell'Emilia Romagna Giovani tra disagio ed evasione Essere missionari in mezzo ai propri coetanei, in forma creativa e propositiva, "riformulando le verit� del cristianesimo con questi nuovi linguaggi che usate abitualmente e pi� direttamente capite", e "accogliere... anche positivamente le nuove forme culturali che stanno emergendo", guardando senza precomprensioni...

Con i giovani e per i giovani (Omelia di mons. Ablondi all’Assemblea sinodale)

Ablondi
Omelia di mons. Abbondi all'apertura dell'Assemblea sinodale Con i giovani e per i giovani "Siate severi con l'immagine di Dio che avete o che vi � stata presentata. Spesso � solo una deformazione, una caricatura. Eppure in base a essa spesso tanti hanno rifiutato l'idea stessa di Dio. La chiesa e soprattutto la famiglia vi aiutino perci� a capire che il Dio che � rivelato...

Da grande farò l’ateo? (A. Castegnaro sulla religiosità giovanile)

A. Castegnaro
A. Castegnaro (OSRET) sulla religiosit� giovanile Da grande far� l'ateo?  I risultati emersi da una recente indagine della Fondazione Corazzin sulla religiosit� giovanile a Venezia evidenziano bassa frequenza alla messa, scarsa pratica della preghiera, la preferenza per una "religione personalizzata, senza troppe mediazioni istituzionali"; tuttavia permane per la religione...

In Algeria fino alla morte (Dom Olivera ai cistercensi)

Dom Olivera
Dom Olivera ai cistercensi In Algeria fino alla morte "L'opzione dei fratelli dell'Atlas non � unica n� esclusiva. Tutti noi, in quanto monaci e monache della tradizione benedettina-cistercense, abbiamo fatto un voto di stabilit� che ci ha vincolato alla comunit� e al luogo in cui questa si trova, fino alla morte". In una lettera del 27 maggio 1996 all'Ordine cistercense...

Questa vita perduta (p. Christian)

Christian
Questa vita perduta "Quando si pensa a un ad-dio": era l'annotazione segnata da p. Christian su una busta spedita due anni fa dal priore di Notre-Dame de l'Atlas ai familiari, contenente il suo "testamento spirituale". Ne proponiamo il testo: "Se mi capitasse un giorno (e potrebbe essere anche oggi) di essere vittima del terrorismo che sembra voler coinvolgere...

Presenza ispanica e annuncio (Vescovi degli Stati Uniti)

Vescovi degli Stati Uniti
Vescovi degli Stati Uniti Presenza ispanica e annuncio "L'esperienza di come la fede in Cristo generi una cultura che protegge, sostiene e promuove la dignit� umana" �, secondo i vescovi degli Stati Uniti, il contributo pi� importante che i cattolici di origine latinoamericana � gli "ispanici" � possono dare alla nuova evangelizzazione. Con un documento...

Appello alla riconciliazione e alla pace (Vescovi di Cuba)

Vescovi di Cuba
Vescovi di Cuba Appello alla riconciliazione e alla pace Chiuse le porte del II Incontro nazionale ecclesiale svoltosi a L'Avana (21-25.2.1996; cf. riquadro alla p. seguente) a dieci anni di distanza dal primo, col presente comunicato (12.3.1996) i vescovi di Cuba intervengono sulle questioni pi� stringenti della vita del paese e in particolare sull'urgenza di tendere a una...

Messaggio del papa (Red.)

Red.
Messaggio del Papa Al II Incontro nazionale della chiesa cattolica cubana (ENEC; 21-25.2.1996), svoltosi a dieci anni dal precedente (cf. Regno-att. 6,1986,171ss e Regno-doc. 17,1986,540ss), hanno preso parte circa 150 delegati, tra cui i dodici vescovi dell'isola, nonch� sacerdoti, religiosi, religiose e numerosi laici. Giovanni Paolo II, attraverso il proprio inviato speciale,...

Esigenze cristiane per la pace sociale (Vescovi brasiliani)

Vescovi brasiliani
Vescovi brasiliani Esigenze cristiane per la pace sociale La XXXIV Assemblea generale della Conferenza dei vescovi brasiliani (CNBB), svoltasi a Itaici dal 17 al 26 aprile, � stata turbata dalle notizie relative al massacro dei "senza terra" di Eldorado do Caraja�s (Para�) perpetratosi proprio in quei giorni (cf. Regno-att. 10,1996,297). Con la presente dichiarazione (24.4.1996)...

Sulle conseguenze del decreto n. 1775 dell’8.1.1996 (Red.)

Red.
Sulle conseguenze del decreto n. 1775 dell'8.1.1996. Il giorno 29.2.1996, il Card. Lucas Moreira Neves, presidente della CNBB, in udienza dal presidente della Repubblica, Fernando Henrique Cardoso, ha consegnato questo testo, pro-memoria, approvato nella riunione della Presidenza e della Commissione episcopale di pastorale del 27-29.2.1996: "La Conferenza nazionale dei...

Sette in Russia (Paul Roth)

Paul Roth
Religiosit� e sette nell'ex Unione Sovietica Tra moonisti e tolstojani Desta preoccupazione negli ambienti politici e religiosi russi e ucraini l'aumento delle sette (forse addirittura 400 in Russia e 100 in Ucraina), soprattutto perch� quanti dovrebbero controllarne la diffusione "spesso non hanno coscienza del profondo totalitarismo e della pericolosit� sociale che contrassegnano...

Tra moonisti e tolstojani (Religiosità e sette nell’ex Unione Sovietica)

Religiosit� e sette nell'ex Unione Sovietica Tra moonisti e tolstojani Desta preoccupazione negli ambienti politici e religiosi russi e ucraini l'aumento delle sette (forse addirittura 400 in Russia e 100 in Ucraina), soprattutto perch� quanti dovrebbero controllarne la diffusione "spesso non hanno coscienza del profondo totalitarismo e della pericolosit� sociale che contrassegnano...

Sette in Ucraina (Svetlana Panich)

Svetlana Panich
Religiosit� e sette nell'ex Unione Sovietica Tra moonisti e tolstojani Desta preoccupazione negli ambienti politici e religiosi russi e ucraini l'aumento delle sette (forse addirittura 400 in Russia e 100 in Ucraina), soprattutto perch� quanti dovrebbero controllarne la diffusione "spesso non hanno coscienza del profondo totalitarismo e della pericolosit� sociale che contrassegnano...