A
Attualità
Attualità, 14/2018, 15/07/2018, pag. 419

M. Lipman, L’impegno di una vita: insegnare a pensare

È di recente uscita in libreria la traduzione italiana dell’autobiografia intellettuale di Matthew Lipman (1923-2010), filosofo statunitense e cofondatore insieme ad Ann M. Sharp del curricolo noto come «Philosophy for Children» (P4C). Verso la fine degli anni Sessanta del secolo scorso Lipman ebbe un’idea rivoluzionaria: congiungere in maniera inedita due mondi rimasti fino a quel momento pressoché estranei l’uno all’altro, vale a dire la filosofia e l’infanzia, al fine di elaborare una proposta didattica e formativa che rendesse i bambini e le bambine della scuola dell’obbligo capaci di «pensare con la propria testa» e pertanto di difendersi dai pericoli cui erano quotidianamente esposti in quanto appartenenti alla neonata società dei consumi.

La lettura dell'articolo è riservata agli abbonati a Il Regno - attualità e documenti o a Il Regno digitale.
Gli abbonati possono autenticarsi con il proprio codice abbonato. Accedi.

Leggi anche

Attualità, 2023-2

Italia - Russia: nominare il male

Memoria storica e diritti umani

Giulia De Florio

Per quanto paradossale possa sembrare, la storia sovietica, e in particolare quella delle repressioni, ci riguarda da vicino, in quanto europei e in quanto italiani.

Attualità, 2023-2

Stati Uniti - Europa. Politica: l’Atlantico comune

Le sfide per il 2023

Erik Jones

Due sono le principali sfide per gli Stati Uniti per il 2023 (e gli anni a venire): la divisione politica e la debolezza che tale divisione comporta. Non si tratta di una situazione unica. I governi di tutto il mondo devono affrontare divisioni e debolezze. Ma la combinazione di divisione e debolezza è un problema d’importanza unica per il governo degli Stati Uniti, a causa del ruolo di leadership globale che esso svolge, dei rischi elevati che l’azione o l’inazione degli Stati Uniti comportano per la pace e la prosperità globali e dell’enorme pericolo che la disunione americana rappresenta.

 

Attualità, 2023-2

America Latina - Brasile: tentato golpe

Gabriella Zucchi

L’«affievolirsi della democrazia» in vari paesi dell’America Latina è una delle particolari preoccupazioni di papa Francesco oggi. «Penso specialmente a quanto accaduto recentemente in Perù e, in queste ultime ore, in Brasile», ha dichiarato nel tradizionale discorso d’inizio anno al corpo diplomatico accreditato presso la Santa Sede (9.1.2023). Il pontefice ha messo l’accento sulle «crescenti polarizzazioni politiche e sociali, che non aiutano a risolvere i problemi urgenti dei cittadini».