A
Attualità
Attualità, 20/2017, pag. 588

Populismi - Giustificazione religiosa: popolo e Scrittura

Giuliano Martino

La questione delle aspirazioni secessioniste è un tema che sta riportando alla ribalta uno degli aspetti storicamente e giuridicamente più intricato ma decisivo per l’Europa: che cosa si intende con il termine popolo e chi è che lo dovrebbe riconoscere come tale? Per rispondere a questo quesito è interessante riflettere anche da un punto di vista biblico - la Bibbia è, infatti, il racconto di un popolo. Intraprendiamo questa piccola esplorazione con l’aiuto di Renato De Zan, sacerdote della diocesi di Concordia – Pordenone, docente ordinario di Critica ed ermeneutica al Pontificio Ateneo S. Anselmo e invitato alla Pontificia università gregoriana

La lettura dell'articolo è riservata agli abbonati a Il Regno - attualità e documenti o a Il Regno digitale.
Gli abbonati possono autenticarsi con il proprio codice abbonato. Accedi.

Leggi anche

Attualità, 2021-6

Italia - Pastorale: credere social

Giuliano Martino
Che cosa vuol dire stare sui social media da cattolici? Ma soprattutto, esiste davvero un modo cattolico per utilizzarli? Queste e molte altre riflessioni hanno guidato un interessante confronto in occasione del webinar «Catto-social: il fenomeno don Ravagnani e le sfide digitali per la Chiesa», organizzato da Vinonuovo.it e svoltosi lo scorso 16 febbraio. Fra i partecipanti anche lo stesso...
Attualità, 2021-4

S. Petrosino, Il desiderio

Non siamo figli delle stelle

Giuliano Martino

Quello che nessuno di noi comprende subito è che nella maggior parte dei casi stiamo confondendo il desiderio con il bisogno. È partendo da questa considerazione che Silvano Petrosino, filosofo e docente all’Università cattolica di Milano, invita tutti noi a dare il giusto significato alla parola «desiderio». Il libro è una riflessione antropologica in cui emergono i limiti e le potenzialità dell’essere umano, la sua natura e la sua dimensione sociale.

 

Attualità, 2021-2

Pandemia - Nuove tecnologie: la teologia nella Rete

Un fenomeno in forte crescita

Giuliano Martino

Da quando la pandemia è entrata a far parte delle nostre vite, la quotidianità è cambiata. Siamo costretti a svolgere molte attività da casa e col passare del tempo la didattica a distanza e le riunioni di lavoro su Zoom non sono più una novità. Questi mesi on-line – potremmo anche dire on-life – ci hanno però insegnato due cose: la prima riguarda il valore delle relazioni off-line, che forse mai avremmo immaginato potessero mancarci così tanto; la seconda è che il digitale è uno strumento fondamentale anche per la Chiesa.