A
Attualità
Il tuo abbonamento è scaduto. Rinnovalo al più presto per continuare ad accedere ai contenuti online riservati agli abbonati.

Attualità, 14/2006

Chiesa in Italia-Convegno di Verona: testimonianza e responsabilità

Il Regno
Editoriale Editoriale Chiesa in Italia - Convegno di Verona Testimonianza e responsabilit� Lo strumento. �Comincia il post-Concilio in Italia�: cos� titol� Il Regno la cronaca del primo Convegno ecclesiale italiano a Roma (cf. Regno-att. 20,1976,466). La grande apertura di credito all�originale evento ecclesiale torna a illuminare le attese del quarto Convegno previsto...

Azione cattolica-Il Concilio e Verona: formazione e discernimento. Intervista al presidente L. Alici

G. Brunelli, L. Prezzi
Azione cattolica Azione cattolica � Il Concilio e Verona Formazione e discernimento Intervista al presidente Luigi Alici Luigi Alici � dal maggio 2005 presidente dell�Azione cattolica italiana. Lo incontriamo a Roma a fine giugno. � Dopo questo primo anno, quali sono le piste pi� fruttuose che la presidenza di Paola Bignardi ha lasciato all�associazione e che...

Trento-Festival dell'economia: ricchezza e povertà, le nuove frontiere

M. Veladiano
Trento- Festival dell'economia Trento - Festival dell�economia Ricchezza e povert�: le nuove frontiere Quattro i giorni di lavori, 42 i relatori per altrettanti incontri, forum e conferenze, pi� di 50 gli eventi collaterali (spettacoli, presentazioni di libri, mostre), 50.000 i partecipanti. I numeri del primo Festival dell�economia di Trento,1 dedicato al tema �Ricchezza...

Italia-immigrazione: la sproporzione del nero

F. Rossi
Italia-Immigrazione Italia - Immigrazione La sproporzione del nero Si aggirano per il paese e contribuiscono �in nero� al funzionamento del sistema produttivo, ma hanno ben pochi diritti, che addirittura non esercitano per paura di venire scoperti e incorrere in guai giudiziari. Sono gli immigrati irregolari, almeno 500.000 in Italia, che si aggiungono ai quasi 2.800.000...

Spagna-Benedetto XVI: la famiglia senza polemiche

L. Accattoli
Il papa a Valencia (8-9 luglio)

Spagna-Chiesa e società: le opportune distinzioni. Intervista a mons. J.M. Setién Alberro

F. Strazzari
Mons. J.M. Setién Alberro: la Chiesa e il paese

Spagna-Chiesa e teologi: con l'autorità di vescovi. Intervista a mons. E. Romero Pose

F. Strazzari
Mons. E. romero Pose: la Chiesa e i teologi

Russia-religioni: vertice sulla pace

L. Pr.
Russia Russia - Religioni Vertice sulla pace Le diverse religioni devono trovare uno sguardo comune non tanto sulle questioni dottrinali ma sui gravi problemi etici del nostro tempo�: con quest�indicazione Alessio II ha introdotto il vertice dei responsabili delle religioni (Mosca, 3-5.7.2006), dando il tono complessivo del confronto. Oltre 200 i presenti, provenienti...

Kosovo-Montenegro: i compiti della Chiesa serba

L. Pr.
Kosovo Kosovo - Montenegro I compiti della Chiesa serba Alla fine di maggio la Chiesa ortodossa serba ha dovuto fare i conti con due elementi nuovi sul versante del Kosovo e del Montenegro. La difficile situazione del Kosovo, sotto amministrazione internazionale dal 1999 e abitato per il 95% da albanesi, ha registrato un nuovo impegno per la Chiesa. Il Parlamento...

Cina-Santa Sede: scontri e dialoghi

L. Pr.
Cina Cina - Santa Sede Scontri e dialoghi Dal 25 giugno al 1� luglio scorsi una delegazione vaticana, composta da mons. Claudio Celli e mons. Gianfranco Rota Graziosi, ha visitato la Cina. Se non fosse stato per le esternazioni del card. Joseph Zen di Hong Kong, nessuno lo avrebbe saputo. Gi� nel novembre scorso era pronto un viaggio similare, interrotto a poche ore...

America Latina-pentecostali: il Dio compassionevole

M. Castagnaro
Un fenomeno religioso tipicamente autoctono

Venezuela-Chiesa e stato: una nuova stagione

M. C.
Venezuela Venezuela - Chiesa � stato Una nuova stagione Se, come appare quasi certo, nel 2007 Benedetto XVI si recher� in Venezuela, la visita del papa sancir� il nuovo clima creatosi nell�ultimo anno tra i vertici della Chiesa cattolica e il governo del presidente Hugo Ch�vez, dopo un lustro di ostilit� reciproche, culminate nella firma apposta dall�allora arcivescovo...

Perù-elezioni: ricco e tragicamente povero

M. C.
Per� Per� - Elezioni Ricco e tragicamente povero �Il "Per� profondo", rappresentato dalle regioni pi� remote, � segnato da povert�, emarginazione e oblio. In un paese come il Per�, ricco di risorse naturali, la maggioranza degli abitanti vive in condizioni tragicamente povere. L�esclusione di molti nostri fratelli dai benefici economici esige una soluzione...

Colombia: depenalizzato l'aborto

D. S.
Colombia Colombia Depenalizzato l�aborto Con una sentenza del 10 maggio in Colombia la Corte costituzionale ha dichiarato non perseguibile penalmente l�aborto in caso di minaccia per la vita della donna, di violenza sessuale o di grave malformazione del feto. Esso rimane illegale, ma in questi tre casi non sar� punito con la detenzione da uno a sei anni (o da 3 a...

Donne del paradiso. Il ruolo di alcuni percorsi della teologia femminile nel dibattito della Chiesa

A. Deoriti
Libri del mese Libri del mese Donne del paradiso Il ruolo di alcuni percorsi della teologia femminile nel dibattito della Chiesa Parlare senza essere ascoltati � un�esperienza frequente, ma non per questo meno dolorosa. Molte donne vi si potrebbero riconoscere, tanto nel confronto quotidiano con il partner o i colleghi, quanto nel cammino storico di lungo periodo...

G. Osti, Nuovi asceti. Consumatori, imprese e istituzioni di fronte alla crisi ambientale

M. Veladiano
G. Osti, Nuovi asceti G. Osti, Nuovi asceti. Consumatori, imprese e istituzioni di fronte alla crisi ambientale, Il Mulino, Bologna 2006, pp. 228, � 24,00. 881510999 Anche se c�� chi nega la crisi ambientale con impegno energico (e non sempre sostenuto da motivazioni limpide), la comunit� scientifica, le istituzioni e anche la percezione comune riconoscono ormai...

Il cristianesimo. Grande atlante

M.T. Fattori
Il Cristianesimo. Grande atlante Il Cristianesimo. Grande atlante: vol. I, Dalle origini alle Chiese contemporanee, diretto da R. Rusconi, pp. I-XVIII, 1-472; vol. II, Ordinamenti, gerarchie, pratiche, diretto da G. Alberigo, I-XIV, 473-936; vol. III, Le dottrine, diretto da G. Ruggieri, pp. I-XIV, 938-1414, UTET, Torino 2006. 880207383-4-5 Articolato in...

G. Lerner, Tu sei un bastardo. Contro l'abuso delle identità

P. Stefani
G. Lerner, Tu sei un bastardo G. Lerner, Tu sei un bastardo, Contro l�abuso delle identit�, Feltrinelli, Milano 2005, pp. 224, � 10,00. 880784060 Vi sono realt� che sono chiamate a reggere un gran peso in misura inversamente proporzionale alla loro solidit�. Tanto pi� sono fragili, tanto pi� sono presentate portanti. Vengono prospettate come baluardi inespugnabili...

G. Battelli, D. Menozzi (a cura di), Una storiografia inattuale? Giovanni Miccoli e la funzione civi

M.T. Fattori
G.Battelli, D. Menozzi, Una storiografia inattuale? G. Battelli, D. Menozzi (a cura di), Una storiografia inattuale? Giovanni Miccoli e la funzione civile della ricerca storica, Viella, Roma 2005, pp. 394, � 28,00. 8883341848 �Un mestiere bellissimo il nostro, intellettualmente gratificante come pochi, che per di pi� allora veniva sentito� come importante per la societ�...

Medio Oriente-comunità cristiane: in cerca d'identità

I. De Francesco
I cristiani arabi d'Israele

Perché Dio ci ha voluti qui? Intervista a R. Khoury

I. De Francesco
Rafiq Khuri è responsabile editoriale della rivista al-Liqa’. La lunga esperienza maturata nel campo delle problematiche riguardanti i cristiani arabi di Terra santa (è anche responsabile della catechesi del Patriarcato latino e segretario del comitato pastorale cattolico) ne fanno un osservatore ideale di questa realtà complessa. Lo incontriamo ad Amman, a margine di un convegno pastorale dedicato alla formazione religiosa degli adulti.

«Perché nessuno intercedeva»

Chiese cristiane di Gerusalemme
Nel precipitare della crisi mediorientale, l’8 luglio 2006 i capi delle Chiese cristiane di Gerusalemme hanno pubblicato una dichiarazione comune, invocando un intervento della comunità internazionale a favore di una soluzione diplomatica.

Mosca-Taizé

diario ecumenico diario ecumenico Giugno Mosca � Taiz�. Fr�re Alois, responsabile della Comunit� di Taiz�, si reca a Mosca dal 28 maggio al 2 giugno per una serie di incontri con la Chiesa ortodossa russa. Alois manifesta al patriarca Alessio II la profonda amicizia che lega la Comunit� alla Chiesa ortodossa, ricordando anche il posto speciale che essa aveva...

Italia-III Convegno ecumenico

diario ecumenico diario ecumenico Giugno Mosca � Taiz�. Fr�re Alois, responsabile della Comunit� di Taiz�, si reca a Mosca dal 28 maggio al 2 giugno per una serie di incontri con la Chiesa ortodossa russa. Alois manifesta al patriarca Alessio II la profonda amicizia che lega la Comunit� alla Chiesa ortodossa, ricordando anche il posto speciale che essa aveva...

KEK-Ortodossi ed evangelici

diario ecumenico diario ecumenico Giugno Mosca � Taiz�. Fr�re Alois, responsabile della Comunit� di Taiz�, si reca a Mosca dal 28 maggio al 2 giugno per una serie di incontri con la Chiesa ortodossa russa. Alois manifesta al patriarca Alessio II la profonda amicizia che lega la Comunit� alla Chiesa ortodossa, ricordando anche il posto speciale che essa aveva...

Mosca-diocesi inglese

diario ecumenico diario ecumenico Giugno Mosca � Taiz�. Fr�re Alois, responsabile della Comunit� di Taiz�, si reca a Mosca dal 28 maggio al 2 giugno per una serie di incontri con la Chiesa ortodossa russa. Alois manifesta al patriarca Alessio II la profonda amicizia che lega la Comunit� alla Chiesa ortodossa, ricordando anche il posto speciale che essa aveva...

USA-Chiesa episcopaliana

diario ecumenico diario ecumenico Giugno Mosca � Taiz�. Fr�re Alois, responsabile della Comunit� di Taiz�, si reca a Mosca dal 28 maggio al 2 giugno per una serie di incontri con la Chiesa ortodossa russa. Alois manifesta al patriarca Alessio II la profonda amicizia che lega la Comunit� alla Chiesa ortodossa, ricordando anche il posto speciale che essa aveva...

Chiesa episcopaliana-commenti anglicani

diario ecumenico diario ecumenico Giugno Mosca � Taiz�. Fr�re Alois, responsabile della Comunit� di Taiz�, si reca a Mosca dal 28 maggio al 2 giugno per una serie di incontri con la Chiesa ortodossa russa. Alois manifesta al patriarca Alessio II la profonda amicizia che lega la Comunit� alla Chiesa ortodossa, ricordando anche il posto speciale che essa aveva...

Oasis e Al Azhar

diario ecumenico diario ecumenico Giugno Mosca � Taiz�. Fr�re Alois, responsabile della Comunit� di Taiz�, si reca a Mosca dal 28 maggio al 2 giugno per una serie di incontri con la Chiesa ortodossa russa. Alois manifesta al patriarca Alessio II la profonda amicizia che lega la Comunit� alla Chiesa ortodossa, ricordando anche il posto speciale che essa aveva...

Lubiana-Conferenze episcopali d'Europa

diario ecumenico diario ecumenico Giugno Mosca � Taiz�. Fr�re Alois, responsabile della Comunit� di Taiz�, si reca a Mosca dal 28 maggio al 2 giugno per una serie di incontri con la Chiesa ortodossa russa. Alois manifesta al patriarca Alessio II la profonda amicizia che lega la Comunit� alla Chiesa ortodossa, ricordando anche il posto speciale che essa aveva...

Christodoulos e Bartolomeo

diario ecumenico diario ecumenico Giugno Mosca � Taiz�. Fr�re Alois, responsabile della Comunit� di Taiz�, si reca a Mosca dal 28 maggio al 2 giugno per una serie di incontri con la Chiesa ortodossa russa. Alois manifesta al patriarca Alessio II la profonda amicizia che lega la Comunit� alla Chiesa ortodossa, ricordando anche il posto speciale che essa aveva...

Lettura della Bibbia

diario ecumenico diario ecumenico Giugno Mosca � Taiz�. Fr�re Alois, responsabile della Comunit� di Taiz�, si reca a Mosca dal 28 maggio al 2 giugno per una serie di incontri con la Chiesa ortodossa russa. Alois manifesta al patriarca Alessio II la profonda amicizia che lega la Comunit� alla Chiesa ortodossa, ricordando anche il posto speciale che essa aveva...

Benedetto XVI-Costantinopoli

diario ecumenico diario ecumenico Giugno Mosca � Taiz�. Fr�re Alois, responsabile della Comunit� di Taiz�, si reca a Mosca dal 28 maggio al 2 giugno per una serie di incontri con la Chiesa ortodossa russa. Alois manifesta al patriarca Alessio II la profonda amicizia che lega la Comunit� alla Chiesa ortodossa, ricordando anche il posto speciale che essa aveva...

Movimenti

agenda vaticana agenda vaticana Giugno Movimenti. Come gi� papa Wojtyla, Benedetto XVI confida nello �slancio missionario dei movimenti�, loda la loro �multiformit�� e li chiama �all�unit� dell�unico corpo� della Chiesa, invitando i vescovi a �non spegnere lo Spirito� di cui sono portatori: fa queste affermazioni il 3 giugno, vigilia di Pentecoste, chiudendo...

Iran e islam

agenda vaticana agenda vaticana Giugno Movimenti. Come gi� papa Wojtyla, Benedetto XVI confida nello �slancio missionario dei movimenti�, loda la loro �multiformit�� e li chiama �all�unit� dell�unico corpo� della Chiesa, invitando i vescovi a �non spegnere lo Spirito� di cui sono portatori: fa queste affermazioni il 3 giugno, vigilia di Pentecoste, chiudendo...

Famiglia e procreazione umana

agenda vaticana agenda vaticana Giugno Movimenti. Come gi� papa Wojtyla, Benedetto XVI confida nello �slancio missionario dei movimenti�, loda la loro �multiformit�� e li chiama �all�unit� dell�unico corpo� della Chiesa, invitando i vescovi a �non spegnere lo Spirito� di cui sono portatori: fa queste affermazioni il 3 giugno, vigilia di Pentecoste, chiudendo...

Terra santa

agenda vaticana agenda vaticana Giugno Movimenti. Come gi� papa Wojtyla, Benedetto XVI confida nello �slancio missionario dei movimenti�, loda la loro �multiformit�� e li chiama �all�unit� dell�unico corpo� della Chiesa, invitando i vescovi a �non spegnere lo Spirito� di cui sono portatori: fa queste affermazioni il 3 giugno, vigilia di Pentecoste, chiudendo...

Swiatek

agenda vaticana agenda vaticana Giugno Movimenti. Come gi� papa Wojtyla, Benedetto XVI confida nello �slancio missionario dei movimenti�, loda la loro �multiformit�� e li chiama �all�unit� dell�unico corpo� della Chiesa, invitando i vescovi a �non spegnere lo Spirito� di cui sono portatori: fa queste affermazioni il 3 giugno, vigilia di Pentecoste, chiudendo...

Sodano, Bertone, Szoka, Lajolo

agenda vaticana agenda vaticana Giugno Movimenti. Come gi� papa Wojtyla, Benedetto XVI confida nello �slancio missionario dei movimenti�, loda la loro �multiformit�� e li chiama �all�unit� dell�unico corpo� della Chiesa, invitando i vescovi a �non spegnere lo Spirito� di cui sono portatori: fa queste affermazioni il 3 giugno, vigilia di Pentecoste, chiudendo...

Rosmini: virtù eroiche

agenda vaticana agenda vaticana Giugno Movimenti. Come gi� papa Wojtyla, Benedetto XVI confida nello �slancio missionario dei movimenti�, loda la loro �multiformit�� e li chiama �all�unit� dell�unico corpo� della Chiesa, invitando i vescovi a �non spegnere lo Spirito� di cui sono portatori: fa queste affermazioni il 3 giugno, vigilia di Pentecoste, chiudendo...

Scelte anglicane e futuro dell'ecumenismo: episcopato e unità della Chiesa

A. Maffeis
L’unità della Comunione anglicana è posta oggi in seria discussione: le scelte compiute da alcune delle sue Chiese nel passato recente e la reazione delle componenti più tradizionaliste evidenziano il venir meno del consenso, componente fondamentale dell’identità ecclesiologica storica dell’anglicanesimo e di qualsiasi decisione futura sulle relazioni vicendevoli fra le province, oggetto della riflessione del primate anglicano Rowan Williams. Ma le difficoltà della Chiesa anglicana hanno un riverbero severo anche sul futuro dell’ecumenismo per due evidenti ragioni, messe in luce dal card. Walter Kasper, presidente del Pontificio consiglio per la promozione dell’unità dei cristiani: primo, il dialogo ecumenico oggi non è più – se mai lo è stato – un elemento esterno alle Chiese ma tocca l’autodefinizione e l’identità di ciascuna; secondo, le questioni disputate in seno alla Comunione anglicana riguardano il ministero episcopale, che ha un compito specifico di unità nella Chiesa. L’imminente ripresa dei dialoghi della Commissione internazionale anglicana - cattolica romana non potrà non esserne influenzata.

Una riflessione del primate Williams: la speranza e la sfida di essere anglicani

R. Williams
L’unità della Comunione anglicana è posta oggi in seria discussione: le scelte compiute da alcune delle sue Chiese nel passato recente e la reazione delle componenti più tradizionaliste evidenziano il venir meno del consenso, componente fondamentale dell’identità ecclesiologica storica dell’anglicanesimo e di qualsiasi decisione futura sulle relazioni vicendevoli fra le province, oggetto della riflessione del primate anglicano Rowan Williams. Ma le difficoltà della Chiesa anglicana hanno un riverbero severo anche sul futuro dell’ecumenismo per due evidenti ragioni, messe in luce dal card. Walter Kasper, presidente del Pontificio consiglio per la promozione dell’unità dei cristiani: primo, il dialogo ecumenico oggi non è più – se mai lo è stato – un elemento esterno alle Chiese ma tocca l’autodefinizione e l’identità di ciascuna; secondo, le questioni disputate in seno alla Comunione anglicana riguardano il ministero episcopale, che ha un compito specifico di unità nella Chiesa. L’imminente ripresa dei dialoghi della Commissione internazionale anglicana - cattolica romana non potrà non esserne influenzata.

Chiesa episcopaliana USA: il solco si approfondisce

D. Sala
L’unità della Comunione anglicana è posta oggi in seria discussione: le scelte compiute da alcune delle sue Chiese nel passato recente e la reazione delle componenti più tradizionaliste evidenziano il venir meno del consenso, componente fondamentale dell’identità ecclesiologica storica dell’anglicanesimo e di qualsiasi decisione futura sulle relazioni vicendevoli fra le province, oggetto della riflessione del primate anglicano Rowan Williams. Ma le difficoltà della Chiesa anglicana hanno un riverbero severo anche sul futuro dell’ecumenismo per due evidenti ragioni, messe in luce dal card. Walter Kasper, presidente del Pontificio consiglio per la promozione dell’unità dei cristiani: primo, il dialogo ecumenico oggi non è più – se mai lo è stato – un elemento esterno alle Chiese ma tocca l’autodefinizione e l’identità di ciascuna; secondo, le questioni disputate in seno alla Comunione anglicana riguardano il ministero episcopale, che ha un compito specifico di unità nella Chiesa. L’imminente ripresa dei dialoghi della Commissione internazionale anglicana - cattolica romana non potrà non esserne influenzata.

Alcune decisioni della Chiesa d'Inghilterra: i vescovi nel mistero della Chiesa

W. Kasper
L’unità della Comunione anglicana è posta oggi in seria discussione: le scelte compiute da alcune delle sue Chiese nel passato recente e la reazione delle componenti più tradizionaliste evidenziano il venir meno del consenso, componente fondamentale dell’identità ecclesiologica storica dell’anglicanesimo e di qualsiasi decisione futura sulle relazioni vicendevoli fra le province, oggetto della riflessione del primate anglicano Rowan Williams. Ma le difficoltà della Chiesa anglicana hanno un riverbero severo anche sul futuro dell’ecumenismo per due evidenti ragioni, messe in luce dal card. Walter Kasper, presidente del Pontificio consiglio per la promozione dell’unità dei cristiani: primo, il dialogo ecumenico oggi non è più – se mai lo è stato – un elemento esterno alle Chiese ma tocca l’autodefinizione e l’identità di ciascuna; secondo, le questioni disputate in seno alla Comunione anglicana riguardano il ministero episcopale, che ha un compito specifico di unità nella Chiesa. L’imminente ripresa dei dialoghi della Commissione internazionale anglicana - cattolica romana non potrà non esserne influenzata.

Verità, giustizia, risarcimento: il caso Srebrenica

S. Feltri
i lettori ci scrivono i lettori ci scrivono Verit�, giustizia, risarcimento: il caso Srebrenica Caro direttore, a proposito dell�articolo da voi pubblicato su crimini e diritto internazionale (cf. �Solo nella verit� i morti riposano�, in Regno-att. 6,2006,145ss) vorrei portare la mia testimonianza. A febbraio, con altri studenti universitari milanesi, sono stato a...

Politica: valori e compromessi

M. Romeo
i lettori ci scrivono i lettori ci scrivono Verit�, giustizia, risarcimento: il caso Srebrenica Caro direttore, a proposito dell�articolo da voi pubblicato su crimini e diritto internazionale (cf. �Solo nella verit� i morti riposano�, in Regno-att. 6,2006,145ss) vorrei portare la mia testimonianza. A febbraio, con altri studenti universitari milanesi, sono stato a...

Verso Verona: vita affettiva e omosessualità

i lettori ci scrivono i lettori ci scrivono Verit�, giustizia, risarcimento: il caso Srebrenica Caro direttore, a proposito dell�articolo da voi pubblicato su crimini e diritto internazionale (cf. �Solo nella verit� i morti riposano�, in Regno-att. 6,2006,145ss) vorrei portare la mia testimonianza. A febbraio, con altri studenti universitari milanesi, sono stato a...

Fateci vedere e sentire il Vangelo

i lettori ci scrivono i lettori ci scrivono Verit�, giustizia, risarcimento: il caso Srebrenica Caro direttore, a proposito dell�articolo da voi pubblicato su crimini e diritto internazionale (cf. �Solo nella verit� i morti riposano�, in Regno-att. 6,2006,145ss) vorrei portare la mia testimonianza. A febbraio, con altri studenti universitari milanesi, sono stato a...

Ad limina: testimonianza di un vescovo

C. Ghidelli
i lettori ci scrivono i lettori ci scrivono Verit�, giustizia, risarcimento: il caso Srebrenica Caro direttore, a proposito dell�articolo da voi pubblicato su crimini e diritto internazionale (cf. �Solo nella verit� i morti riposano�, in Regno-att. 6,2006,145ss) vorrei portare la mia testimonianza. A febbraio, con altri studenti universitari milanesi, sono stato a...

Quando l'occhio del giusto vede il perseguitato. Ancora su Yad Vashem e gli ebrei italiani

L. Accattoli
io non mi vergogno del vangelo io non mi vergogno del vangelo Quando l�occhio del giusto vede il perseguitato Ancora su Yad Vashem e gli ebrei italiani Il lettore avr� comprensione per questa debolezza, ma mi sono innamorato delle storie narrate nel volume I giusti d�Italia. I non ebrei che salvarono gli ebrei 1943-1945 (cf. Regno-att. 10,2006,359s e 12,2006,431s) e...