A
Attualità
Il tuo abbonamento è scaduto. Rinnovalo al più presto per continuare ad accedere ai contenuti online riservati agli abbonati.

Attualità, 4/2004

Santa Sede: al servizio della coscienza

J.-L. Tauran
La diplomazia pontificia e la responsabilità internazionale

Arabia Saudita: la doppia monarchia

M.S. Doran
Una lettura statunitense sullo scontro interno alla famiglia reale saudita di fronte al terrorismo e alle inevitabili riforme.

Cattolici-ortodossi: ritorno a Mosca. Intervista al card. W. Kasper

G. Brunelli
Ecumenismo Il dialogo cattolici-ortodossi: intervista al card. Walter Kasper Ritorno a Mosca Dal 16 al 22 febbraio il card. Walter Kasper, presidente del Pontificio consiglio per la promozione dell�unit� dei cristiani, si � recato in visita a Mosca. La visita giunge dopo un periodo di forti tensioni culminato, nel febbraio 2002, con l�elevazione da parte cattolica allo status...

Lefebvriani: antiecumenici per conto terzi?

L. Pr.
LEFEBVRIANI Antiecumenici per conto terzi? L��apostasia religiosa�, l�agnosticismo pratico e l�indifferentismo religioso: alcune note critiche espresse nell�esortazione apostolica postsinodale Ecclesia in Europa (cf. Regno-doc. 15,2003,457ss) vengono citate dai lefebvriani come elementi decisivi e ultimativi del giudizio sull�intero papato di Giovanni Paolo II.            ...

Francia: abbé Pierre e i poveri

L. Pr.
FRANCIA Abb� Pierre e i poveri All�inizio di gennaio aveva sepolto un bambino morto di freddo. Alla fine del mese, nonostante girasse tutte le notti a raccogliere i poveri che dormivano all�aperto nella Parigi che conosceva uno degli inverni pi� duri (-15 �C), seppell� una donna di 66 anni morta di freddo e sloggiata due giorni prima dalla sua casa. Cos� al mattino del 1� febbrario...

Francia-laicità: le ragioni del velo

S. Ferrari
FRANCIA  �  LAICIT� Le ragioni del velo Vi sono almeno tre buone ragioni per ritenere che il disegno di legge francese1 volto a proibire i simboli religiosi a scuola sia un errore.             L�aspetto pi� importante e inquietante di questa proposta � l�irrilevanza in cui viene confinata la volont� della donna. Irrilevanza della volont� della donna             La studentessa...

Irlanda: rievangelizzare il paese. Intervista al primate irlandese S. Brady

F. Strazzari
IRLANDA Intervista al primate irlandese Sean Brady Rievangelizzare l�Irlanda               Armagh, gennaio 2004.   Elegante e signorile, ottima conoscenza della lingua italiana (molti anni passati a Roma), l�arcivescovo Sean Brady, 65 anni ad agosto, � dal 1994 ad Armagh, antica sede storica della Chiesa in Irlanda, prima come coadiutore e poi come primate.             � Che...

Irlanda: alla conquista della fiducia

F. S.
IRLANDA Alla conquista della fiducia L�Irlanda cattolica � molto cambiata in questi anni e il processo continua. Ancora oggi riempie chiese e santuari, va in pellegrinaggio nei monasteri, esprime la sua fede come un tutt�uno con l�identit� nazionale, sbandiera la sua fierezza e nasconde la profondit� del sentimento religioso. Non a caso ci s�imbatte in celebrazioni religiose...

Irlanda del Nord: un monastero per l'ecumenismo

F. S.
IRLANDA  DEL  NORD Un monastero per l�ecumenismo    Restrevor, gennaio 2004. Domenica 18 gennaio, inizio della Settimana di preghiera per l�unit� dei cristiani, i monaci della Congregazione benedettina di santa Maria del monte Oliveto hanno festeggiato la dedicazione della chiesa e l�inaugurazione del monastero di Restrevor in Irlanda del Nord. Folta la presenza cattolica:...

Scozia-cattolici: la Chiesa stanca

F. Strazzari
SCOZIA  �  CATTOLICI In attesa di un nuovo soffio vitale La Chiesa stanca             Scozia, gennaio 2004.   I cattolici sono all�incirca 750 mila su una popolazione di poco pi� di cinque milioni di abitanti. La Conferenza episcopale scozzese � formata da otto diocesi; alternativamente Edimburgo e Glasgow, dove i cattolici sono pi� numerosi, sono sede cardinalizia. Dopo...

Serbia-democrazia: i demoni del passato

G. B.
SERBIA � DEMOCRAZIA I demoni del passato   Con il 27,7% dei voti e un terzo dei seggi, l�estrema destra nazionalista del Partito radicale ha largamente dominato le elezioni politiche del 28 dicembre 2003 in Serbia. Tre anni dopo la caduta di Milo�evic�, la Serbia non riesce a liberarsi dei suoi vecchi demoni. Il Partito radicale (SRS), guidato dal presunto criminale di guerra...

Slovenia-Chiesa: normalizzazioni

P.P. Pedriali
SLOVENIA  �  CHIESA Normalizzazioni             Lubiana, gennaio.   Talvolta ci sono segni rivelatori dell�anima di un paese. In Slovenia, la pi� settentrionale e austrofila delle repubbliche socialiste, il Natale era riconosciuto come giorno festivo. Si era ricorsi a uno stratagemma: far coincidere una festivit� civile con quella religiosa. Quello stesso Natale che, nelle...

Chiesa in Italia: finanza e agire morale

F. Marzano
La riflessione della Conferenza episcopale italiana

Jihad profanato. Il terrorismo islamico e la parabola di un termine sacro

S.H. Nasr
Jihad profanato Il terrorismo islamico e la parabola di un termine sacro   Forse nessuna parola del vocabolario religioso islamico � stata cos� distorta, diffamata, fraintesa e vilipesa in epoca moderna in Occidente come la parola jihad, e questo non solo dai media occidentali, alla ricerca di epiteti e stereotipi demonizzanti, ma anche dagli estremisti musulmani, che offrono...

A. Bonomi, Per un credito locale e globale; F. Rampini, Le paure dell'America

F. Mosconi
A. Bonomi, Per un credito locale e globale, Baldini Castoldi Dalai, Milano 2003, pp. 325, � 135,00. 8490470     F. Rampini, Le paure dell�America, Laterza, Roma-Bari 2003, pp. 214, � 14,00. 4207167        Sono molte le cose che dividono i due giganti dell�economia mondiale che si affacciano sull�Atlantico, l�Unione Europea e gli...

A. Pavan (a cura di), Dire persona

P. Cabri
A. Pavan (a cura di), Dire persona. Luoghi critici e saggi di applicazione di un�idea, Il Mulino, Bologna 2003, pp. 597, � 42,00. 15095713               Il volume inaugura, presso Il Mulino, la collana �Persona� del Centro studi e ricerche di Villa Albizzi � Franchetti (TV), promossa dall�Istituto internazionale �J. Maritain�. Si tratta della raccolta di 21 saggi...

Caritas-immigrati: regolarizzati 650.000

M.E. G.
CARITAS � IMMIGRATI Regolarizzati 650.000 Sono ormai definitive le cifre dell�ultima regolarizzazione dell�immigrazione in Italia aperta nel 2002. Su 704.000 domande presentate, 15.241 sono state respinte, 26.410 archiviate per l�irreperibilit� degli interessati e 636.000 sono state accolte. Se a queste ultime si aggiungono le 16.000 ancora in fase di istruttoria, si pu� dire...

Fecondazione assistita: etica forte, legge debole

M. M.
FECONDAZIONE  ASSISTITA Etica forte legge debole Con voto a scrutinio segreto, il 10 febbraio la Camera ha licenziato in via definitiva il decreto di legge 47 recante �Norme in materia di procreazione medicalmente assistita�. Il consenso al testo nel suo secondo passaggio parlamentare � stato relativamente ampio (277 s�, 22 no, 3 astenuti), espresso anche da alcuni deputati dell�opposizione...

Sudan-Chiese: alla fine della paura

M.E. Gandolfi
La Chiesa chiede di prendere parte al processo di pace avviato in Sudan. Numerose le questioni in discussione: la nuova Costituzione, le scuole, l'assistenza sanitaria. La fine di un lungo e drammatico conflitto.

Namibia: un genocidio dimenticato

M.E. G.
NAMIBIA Un genocidio dimenticato Massacrati con le mitragliatrici, avvelenati i loro pozzi, cacciati a vivere nel deserto o in campi d�internamento, tra i 35.000 e i 100.000 herero perirono per mano delle truppe tedesche tra il 1904 e il 1907 nell�Africa sud-occidentale, l�attuale Namibia. Colpevoli di aver tentato nel gennaio 1904 un�insurrezione  che cost� la vita a 123 tedeschi,...

Cina-cattolici: pastorale dei piccoli passi

L. Pr., M. M.
CINA � CATTOLICI Pastorale dei piccoli passi Non vi sono elementi significativi di mutamento nella condizione della Chiesa cattolica e delle altre religioni in Cina. E tuttavia, in un contesto sostanzialmente bloccato, emergono piccoli segnali che possono preludere a cambiamenti possibili, come pure venire rapidamente rimossi come elementi occasionali. Fra questi si possono notare...

Il card. Schönborn al Natale ortodosso

Diario  Ecumenico GENNAIO 2004             Il card. Sch�nborn al Natale ortodosso. Il 7 gennaio l�arcivescovo di Vienna, card. Christoph Sch�nborn, compie una visita ufficiale alla Chiesa ortodossa russa cittadina di S. Nicola, in occasione del Natale ortodosso. Il cardinale assiste alla liturgia ortodossa, presieduta dal vescovo Hilarion; i due presuli si scambiano il bacio...

Visita a Roma di K. Clements

Diario  Ecumenico GENNAIO 2004             Il card. Sch�nborn al Natale ortodosso. Il 7 gennaio l�arcivescovo di Vienna, card. Christoph Sch�nborn, compie una visita ufficiale alla Chiesa ortodossa russa cittadina di S. Nicola, in occasione del Natale ortodosso. Il cardinale assiste alla liturgia ortodossa, presieduta dal vescovo Hilarion; i due presuli si scambiano il bacio...

Unità dei cristiani e dialogo ebraico-cattolico

Diario  Ecumenico GENNAIO 2004             Il card. Sch�nborn al Natale ortodosso. Il 7 gennaio l�arcivescovo di Vienna, card. Christoph Sch�nborn, compie una visita ufficiale alla Chiesa ortodossa russa cittadina di S. Nicola, in occasione del Natale ortodosso. Il cardinale assiste alla liturgia ortodossa, presieduta dal vescovo Hilarion; i due presuli si scambiano il bacio...

Cattolici e anglicani in Nigeria

Diario  Ecumenico GENNAIO 2004             Il card. Sch�nborn al Natale ortodosso. Il 7 gennaio l�arcivescovo di Vienna, card. Christoph Sch�nborn, compie una visita ufficiale alla Chiesa ortodossa russa cittadina di S. Nicola, in occasione del Natale ortodosso. Il cardinale assiste alla liturgia ortodossa, presieduta dal vescovo Hilarion; i due presuli si scambiano il bacio...

Delegazione ecumenica finlandese a Roma

Diario  Ecumenico GENNAIO 2004             Il card. Sch�nborn al Natale ortodosso. Il 7 gennaio l�arcivescovo di Vienna, card. Christoph Sch�nborn, compie una visita ufficiale alla Chiesa ortodossa russa cittadina di S. Nicola, in occasione del Natale ortodosso. Il cardinale assiste alla liturgia ortodossa, presieduta dal vescovo Hilarion; i due presuli si scambiano il bacio...

Divisioni tra battisti

Diario  Ecumenico GENNAIO 2004             Il card. Sch�nborn al Natale ortodosso. Il 7 gennaio l�arcivescovo di Vienna, card. Christoph Sch�nborn, compie una visita ufficiale alla Chiesa ortodossa russa cittadina di S. Nicola, in occasione del Natale ortodosso. Il cardinale assiste alla liturgia ortodossa, presieduta dal vescovo Hilarion; i due presuli si scambiano il bacio...

Delegazione ecumenica a Cuba

Diario  Ecumenico GENNAIO 2004             Il card. Sch�nborn al Natale ortodosso. Il 7 gennaio l�arcivescovo di Vienna, card. Christoph Sch�nborn, compie una visita ufficiale alla Chiesa ortodossa russa cittadina di S. Nicola, in occasione del Natale ortodosso. Il cardinale assiste alla liturgia ortodossa, presieduta dal vescovo Hilarion; i due presuli si scambiano il bacio...

R. Williams in Palestina

Diario  Ecumenico GENNAIO 2004             Il card. Sch�nborn al Natale ortodosso. Il 7 gennaio l�arcivescovo di Vienna, card. Christoph Sch�nborn, compie una visita ufficiale alla Chiesa ortodossa russa cittadina di S. Nicola, in occasione del Natale ortodosso. Il cardinale assiste alla liturgia ortodossa, presieduta dal vescovo Hilarion; i due presuli si scambiano il bacio...

Dialogo luterani-ortodossi

Diario  Ecumenico GENNAIO 2004             Il card. Sch�nborn al Natale ortodosso. Il 7 gennaio l�arcivescovo di Vienna, card. Christoph Sch�nborn, compie una visita ufficiale alla Chiesa ortodossa russa cittadina di S. Nicola, in occasione del Natale ortodosso. Il cardinale assiste alla liturgia ortodossa, presieduta dal vescovo Hilarion; i due presuli si scambiano il bacio...

Polonia: riunione CCEE-KEK

Diario  Ecumenico GENNAIO 2004             Il card. Sch�nborn al Natale ortodosso. Il 7 gennaio l�arcivescovo di Vienna, card. Christoph Sch�nborn, compie una visita ufficiale alla Chiesa ortodossa russa cittadina di S. Nicola, in occasione del Natale ortodosso. Il cardinale assiste alla liturgia ortodossa, presieduta dal vescovo Hilarion; i due presuli si scambiano il bacio...

Disabili mentali

Agenda Vaticana GENNAIO             Disabili mentali. La persona handicappata ha �un bisogno di affetto per lo meno pari a quello di chiunque altro. Anch�essa ha bisogno di amare e di essere amata, ha bisogno di tenerezza, di vicinanza, di intimit��: cos� parla il papa, il 9 gennaio, a un simposio della Congregazione per la dottrina della fede su �Dignit� e diritti della persona...

Dopoguerra iracheno

Agenda Vaticana GENNAIO             Disabili mentali. La persona handicappata ha �un bisogno di affetto per lo meno pari a quello di chiunque altro. Anch�essa ha bisogno di amare e di essere amata, ha bisogno di tenerezza, di vicinanza, di intimit��: cos� parla il papa, il 9 gennaio, a un simposio della Congregazione per la dottrina della fede su �Dignit� e diritti della persona...

Concerto di riconciliazione

Agenda Vaticana GENNAIO             Disabili mentali. La persona handicappata ha �un bisogno di affetto per lo meno pari a quello di chiunque altro. Anch�essa ha bisogno di amare e di essere amata, ha bisogno di tenerezza, di vicinanza, di intimit��: cos� parla il papa, il 9 gennaio, a un simposio della Congregazione per la dottrina della fede su �Dignit� e diritti della persona...

Aznar

Agenda Vaticana GENNAIO             Disabili mentali. La persona handicappata ha �un bisogno di affetto per lo meno pari a quello di chiunque altro. Anch�essa ha bisogno di amare e di essere amata, ha bisogno di tenerezza, di vicinanza, di intimit��: cos� parla il papa, il 9 gennaio, a un simposio della Congregazione per la dottrina della fede su �Dignit� e diritti della persona...

Islam

Agenda Vaticana GENNAIO             Disabili mentali. La persona handicappata ha �un bisogno di affetto per lo meno pari a quello di chiunque altro. Anch�essa ha bisogno di amare e di essere amata, ha bisogno di tenerezza, di vicinanza, di intimit��: cos� parla il papa, il 9 gennaio, a un simposio della Congregazione per la dottrina della fede su �Dignit� e diritti della persona...

TV e famiglia

Agenda Vaticana GENNAIO             Disabili mentali. La persona handicappata ha �un bisogno di affetto per lo meno pari a quello di chiunque altro. Anch�essa ha bisogno di amare e di essere amata, ha bisogno di tenerezza, di vicinanza, di intimit��: cos� parla il papa, il 9 gennaio, a un simposio della Congregazione per la dottrina della fede su �Dignit� e diritti della persona...

Ecumenismo

Agenda Vaticana GENNAIO             Disabili mentali. La persona handicappata ha �un bisogno di affetto per lo meno pari a quello di chiunque altro. Anch�essa ha bisogno di amare e di essere amata, ha bisogno di tenerezza, di vicinanza, di intimit��: cos� parla il papa, il 9 gennaio, a un simposio della Congregazione per la dottrina della fede su �Dignit� e diritti della persona...

Cheney

Agenda Vaticana GENNAIO             Disabili mentali. La persona handicappata ha �un bisogno di affetto per lo meno pari a quello di chiunque altro. Anch�essa ha bisogno di amare e di essere amata, ha bisogno di tenerezza, di vicinanza, di intimit��: cos� parla il papa, il 9 gennaio, a un simposio della Congregazione per la dottrina della fede su �Dignit� e diritti della persona...

Cardinali

Agenda Vaticana GENNAIO             Disabili mentali. La persona handicappata ha �un bisogno di affetto per lo meno pari a quello di chiunque altro. Anch�essa ha bisogno di amare e di essere amata, ha bisogno di tenerezza, di vicinanza, di intimit��: cos� parla il papa, il 9 gennaio, a un simposio della Congregazione per la dottrina della fede su �Dignit� e diritti della persona...

Giovanni Paolo II: l'inventio della memoria

B. Spinelli
Il tema della memoria, della «riconciliazione della memoria», acquisizione centrale del pontificato di Giovanni Polo II e sua impegnativa eredità, è l’oggetto di questo dossier, affidato alle riflessioni di Barbara Spinelli, Piero Stefani e Rainer Kampling. Il tema trova la sua raffigurazione più alta nel gesto voluto e celebrato da Giovanni Paolo II nel cuore del giubileo del 2000: la richiesta di perdono per le colpe accumulate della Chiesa popolo di Dio, con le quali si è recata «offesa a Dio, danno ai fratelli e reso una contro-testimonianza al Vangelo». Per il papa, il passato è al presente il luogo della responsabilità dei cristiani, secondo un’ermeneutica della storia che non considera il passato mai definitivamente compiuto. Il tema della purificazione della memoria è affidato a tutti per poter ricordare senza essere sopraffatti dal ricordo e percorrere il tempo futuro (Spinelli). Questa riconciliazione non si compie definitivamente sul piano storico, ed evidenzia una dimensione trascendentale del ricordo: la purificazione piena della memoria è un mistero affidato alla Gerusalemme discesa dal cielo (Stefani). Il gesto compiuto solennemente a Roma (12 marzo 2000) e prolungato drammaticamente a Gerusalemme presso il muro occidentale del Tempio (26 marzo 2000) descrive l’intuizione di una teologia di Israele in Giovanni Paolo II (Kampling), secondo una linea di riflessione simbolica che va da Roma a Gerusalemme.

Sulla memoria: la trascendenza del ricordo

P. Stefani
SULLA MEMORIA La trascendenza del ricordo Si � soliti qualificare Israele popolo della memoria. Nell�orizzonte biblico vi � per� una definizione pi� esatta: prima di essere il popolo della memoria (tutte le genti ricordano), esso � la comunit� alla quale � stato comandato di ricordare. Zakhor, �ricorda�, � un imperativo (Es 20,8). Se dall�Antico si passa al Nuovo Testamento il...

Giovanni Paolo II: teologia di Israele

R. Kampling
Il tema della memoria, della «riconciliazione della memoria», acquisizione centrale del pontificato di Giovanni Polo II e sua impegnativa eredità, è l’oggetto di questo dossier, affidato alle riflessioni di Barbara Spinelli, Piero Stefani e Rainer Kampling. Il tema trova la sua raffigurazione più alta nel gesto voluto e celebrato da Giovanni Paolo II nel cuore del giubileo del 2000: la richiesta di perdono per le colpe accumulate della Chiesa popolo di Dio, con le quali si è recata «offesa a Dio, danno ai fratelli e reso una contro-testimonianza al Vangelo». Per il papa, il passato è al presente il luogo della responsabilità dei cristiani, secondo un’ermeneutica della storia che non considera il passato mai definitivamente compiuto. Il tema della purificazione della memoria è affidato a tutti per poter ricordare senza essere sopraffatti dal ricordo e percorrere il tempo futuro (Spinelli). Questa riconciliazione non si compie definitivamente sul piano storico, ed evidenzia una dimensione trascendentale del ricordo: la purificazione piena della memoria è un mistero affidato alla Gerusalemme discesa dal cielo (Stefani). Il gesto compiuto solennemente a Roma (12 marzo 2000) e prolungato drammaticamente a Gerusalemme presso il muro occidentale del Tempio (26 marzo 2000) descrive l’intuizione di una teologia di Israele in Giovanni Paolo II (Kampling), secondo una linea di riflessione simbolica che va da Roma a Gerusalemme.

Ex preti e nuove urgenze pastorali

B. Manni
I ettori ci Scrivono Ex-preti  e  nuove  urgenze  pastorali             Caro direttore,             il fenomeno dei sacerdoti che hanno smesso di fare i preti e ridiventano laici � un fatto che all�interno della Chiesa suscita ancora un certo imbarazzo e una qualche passione. La lettera di don O. Bolzon (cf. Regno-att. 6,2002,213), quella di A. Pomatto (cf. Regno-att. 2,2003,68),...

Rispettiamo i morti

B. Baratto
I ettori ci Scrivono Ex-preti  e  nuove  urgenze  pastorali             Caro direttore,             il fenomeno dei sacerdoti che hanno smesso di fare i preti e ridiventano laici � un fatto che all�interno della Chiesa suscita ancora un certo imbarazzo e una qualche passione. La lettera di don O. Bolzon (cf. Regno-att. 6,2002,213), quella di A. Pomatto (cf. Regno-att. 2,2003,68),...

Sì all'assoluzione generale

G. De Maria
I ettori ci Scrivono Ex-preti  e  nuove  urgenze  pastorali             Caro direttore,             il fenomeno dei sacerdoti che hanno smesso di fare i preti e ridiventano laici � un fatto che all�interno della Chiesa suscita ancora un certo imbarazzo e una qualche passione. La lettera di don O. Bolzon (cf. Regno-att. 6,2002,213), quella di A. Pomatto (cf. Regno-att. 2,2003,68),...

In memoria di p. Shigeto Oshida

L. Mazzocchi
I ettori ci Scrivono Ex-preti  e  nuove  urgenze  pastorali             Caro direttore,             il fenomeno dei sacerdoti che hanno smesso di fare i preti e ridiventano laici � un fatto che all�interno della Chiesa suscita ancora un certo imbarazzo e una qualche passione. La lettera di don O. Bolzon (cf. Regno-att. 6,2002,213), quella di A. Pomatto (cf. Regno-att. 2,2003,68),...

Cerco l'islam che prega. C'è chi studia il cristianesimo

L. Accattoli
�Io non mi vergogno del Vangelo...� Cerco l�islam che prega C�� chi studia il cristianesimo L�Universit� gregoriana ha sei studenti islamici, iscritti ai corsi di un Istituto di studi su religioni e culture che � appena al secondo anno di vita. Altri sette studenti musulmani erano passati in precedenza � negli ultimi tre anni � in altri istituti della Gregoriana, o avevano...