D
Documenti
Documenti, 5/2015, 06/02/2015, pag. 1

Non c'è posto per chi abusa dei minori

Lettera alle conferenze episcopali e ai superiori maggiori; omelia nella messa con alcune vittime

Francesco
«Le famiglie devono sapere che la Chiesa non risparmia sforzi per tutelare i loro figli e hanno il diritto di rivolgersi a essa con piena fiducia (...). Non potrà, pertanto, venire accordata priorità ad altro tipo di considerazioni, di qualunque natura esse siano». È il passaggio centrale di una lettera, datata 2 febbraio 2015 e pubblicata il 5, inviata ai presidenti delle conferenze episcopali e ai superiori degli istituti di vita consacrata e società di vita apostolica «circa la Pontificia Commissione per la tutela dei minori», istituita nel marzo scorso e recentemente completata. Vi si legge una decisa richiesta di trasparenza e una sollecitazione a tutte le istanze che ancora non hanno provveduto a dotarsi degli strumenti necessari e delle linee guida richieste nel 2011 dalla Congregazione per la dottrina della fede. Lo scorso 7 luglio, il papa aveva incontrato alcune vittime di violenze sessuali, da parte di membri del clero, provenienti da Germania, Irlanda e Regno Unito. Pubblichiamo l’omelia tenuta da Francesco in quell’occasione.

La lettura dell'articolo è riservata agli abbonati a Il Regno - attualità e documenti o a Il Regno digitale.
Gli abbonati possono autenticarsi con il proprio codice abbonato. Accedi.

Leggi anche

Documenti, 2024-7

Il papa: collaborazione tra curia romana e Sinodo

Francesco

Il 17 febbraio è stato pubblicato un Chirografo del santo padre Francesco sulla collaborazione tra i dicasteri della curia romana e la Segreteria generale del Sinodo, datato 16 febbraio (www.vatican.va).

 

Documenti, 2024-7

Francesco al card. Grech: i dieci gruppi di studio

Francesco

Il 14 marzo è stata pubblicata la Lettera del santo padre all’em.mo cardinale Mario Grech, segretario generale della Segreteria generale del Sinodo, datata 22 febbraio, che indica la necessità di gruppi di studio per affrontare alcune «importanti questioni teologiche, tutte in varia misura connesse al rinnovamento sinodale della Chiesa e non prive di ripercussioni giuridiche e pastorali» (www.vatican.va).

 

Attualità, 2024-6

L. Sandri, Dire oggi il Dio di Gesù

A 1700 anni dal concilio di Nicea

Francesco Pistoia

Il volume di Luigi Sandri, giornalista di lungo corso, esperto di ecumenismo, è un viaggio nella storia della Chiesa, delle dottrine teologiche, dei rapporti tra Chiesa e politica, dei concili, dei sinodi, del magistero…