A
Attualità
Attualità, 6/2024, 15/03/2024, pag. 144

Ministeri - Chiesa antica / 1: innanzitutto il servizio

Come dovevano vivere le prime comunità secondo il Paolo autentico

Fabio Ruggiero

I termini «ministeri» e «ministerialità» dopo il Vaticano II sono divenuti abituali nel lessico della riflessione storico-teologica e pastorale.

La lettura dell'articolo è riservata agli abbonati a Il Regno - attualità e documenti o a Il Regno digitale.
Gli abbonati possono autenticarsi con il proprio codice abbonato. Accedi.

Leggi anche

Attualità, 2024-10

Padri della Chiesa Martirio / 1: la testimonianza d’Ignazio

«Per patire con lui, tutto sopporto: egli, fattosi uomo perfetto, me ne dà la forza»

Fabio Ruggiero
In precedenti articoli (cf. Regno-att. 8,2023,225-226; 10,2023,281-282) ho affrontato in chiave politica alcuni testi tratti da Atti e Passioni dei martiri, resoconti più o meno fedeli rispetto ai processi che avevano subito e delle relative condanne. Nel caso d’Ignazio d’Antiochia, invece, è lo stesso candidato al martirio che parla di sé e di ciò che l’attende,...
Attualità, 2024-8

Ministeri - Chiesa antica / 2: servi e leader

L’evoluzione dei ministeri e delle loro caratteristiche nelle prime comunità

Fabio Ruggiero

Delle lettere autenticamente paoline (cf. Regno-att. 6,2024,144ss), solo Filippesi menziona le figure degli episcopi (l’impiego di questo termine va sicuramente preferito a quello di vescovi, che rimanda a una situazione istituzionalizzata solo successivamente) al plurale, assieme ai diaconi. Ma che funzione hanno tali figure all’interno della lettera?

 

Attualità, 2024-4

Padri della Chiesa - Benedizioni: una prassi quotidiana

Ereditate da Israele, le benedizioni coprono una vasta gamma della vita dei primi cristiani

Fabio Ruggiero

Oggi, che è divenuto frequente interrogarsi sulle benedizioni (cf. Regno-att. 2,2024,7), può costituire motivo d’interesse esplorare almeno qualcosa di questa materia nel cristianesimo dei primi secoli.