A
Attualità
Attualità, 4/2024, 15/02/2024, pag. 106

B.-C. Han, Vita contemplativa o dell’inazione

Luca Miele

Una parola ritma le pagine di Vita contemplativa o dell’inazione, l’ultimo tassello dell’ampia meditazione attorno al nostro tempo che il filosofo tedesco d’origine coreana Byung-Chul Han sta svolgendo, con metronomica puntualità, ormai da anni.

La lettura dell'articolo è riservata agli abbonati a Il Regno - attualità e documenti o a Il Regno digitale.
Gli abbonati possono autenticarsi con il proprio codice abbonato. Accedi.

Leggi anche

Attualità, 2024-6

F. Barbera, Le piazze vuote

Ritrovare gli spazi della politica

Luca Miele

Per il sociologo Filippo Barbera la riconquista di uno dei tempora che strutturano l’esperienza umana può avvenire solo attraverso la sua (ri)politicizzazione, attraverso cioè il recupero della politica, dimensione inaggirabile del con-vivere che sembra aver subito la stessa parabola del futuro.

Attualità, 2023-22

S. Latouche, Lavorare meno, lavorare diversamente o non lavorare affatto

Luca Miele

Per Serge Latouche, (da anni) infaticabile teorico della decrescita, è necessario risvegliare il mondo da una sorta di doppio incantamento: quello che ha rimpicciolito l’uomo a homo oeconomicus, a essere signoreggiato esclusivamente dal bisogno di possedere e che, allo stesso tempo, ha votato il globo a un unico imperativo, quello della crescita.

Attualità, 2023-14

V. Lingiardi, L'ombelico del sogno

Un viaggio onirico

Luca Miele

Lo psicoanalista Vittorio Lingiardi sceglie una bellissima metafora di Freud per guidarci nel suo viaggio onirico: il sogno è l’«ombelico», la porta segreta che ci lega al mistero, che ci connette all’ignoto, illuminandolo ma non svelandolo, consentendoci d’attraversarlo ma non d’afferrarlo o sistematizzarlo.