A
Attualità
Attualità, 8/2022, 15/04/2022, pag. 243

E. Traverso, Rivoluzione

1789-1989: un’altra storia

Luca Miele

La rivoluzione si è letteralmente inabissata e, con essa, sembra essere definitivamente evaporata l’urgenza di una rottura palingenetica, di un’inversione radicale della linearità storica di cui la vicenda rivoluzionaria si fa portatrice. Perché? Che cosa ha determinato questo tramonto?

La lettura dell'articolo è riservata agli abbonati a Il Regno - attualità e documenti o a Il Regno digitale.
Gli abbonati possono autenticarsi con il proprio codice abbonato. Accedi.

Leggi anche

Attualità, 2022-10

P. Colombo, G. Lanotte, Azzurri

Storie della nazionale e identità italiana

Luca Miele

Che cosa c’è di più inafferrabile dell’identità italiana? Refrattaria a ogni facile classificazione essa sembra condividere con la nazione lo stesso destino: essere un’incompiuta. Nord e Sud, élite e popolo, centro e periferia: non esiste una sola Italia, ma molte e diverse e, a volte, (apparentemente) inconciliabili. Eppure c’è qualcosa che unisce: il pallone.

 

Attualità, 2022-6

B. Han, Le non cose

Come abbiamo smesso di vivere il reale

Luca Miele

E se il mondo stesse evaporando, stesse cioè perdendo, lentamente ma inesorabilmente, il suo spessore corporeo e materiale? Il filosofo tedesco di origini sudcoreane Byung-chul Han, da anni impegnato in una vigorosa quanto implacabile critica del presente, impugna nuovamente il suo «martello filosofico» di nietzschiana memoria, e lo scaglia contro la contemporaneità, nella quale siamo trascinati da forze sempre più potenti.

Attualità, 2021-22

F. Palazzi, La politica della rabbia

Per una balistica filosofica

Luca Miele

Pochi sentimenti hanno subito un’interdizione così radicale come quella riservata alla rabbia. Troppo facilmente apparentata all’odio, altrettanto facilmente considerata prossima alla violenza, la rabbia è stata progressivamente squalificata, spinta ai margini del discorso pubblico. Estromessa, privata di legittimità, essa oggi non sembra avere diritto di cittadinanza nell’agone politico.