A
Attualità
Attualità, 12/2022, 15/06/2022, pag. 361

Australia – Concilio plenario: il «Sinodo» dall’altro capo del mondo

Maria Elisabetta Gandolfi

Contesto multiculturale, piccole comunità, diaconato femminile, predicazione dei laici e terzo rito della penitenza: sono in estrema sintesi le proposte emerse sin qui dal V Concilio plenario australiano, aperto da mons. Mark Coleridge, arcivescovo di Brisbane, e dal 6 maggio scorso portato avanti dal nuovo presidente della Conferenza episcopale australiana Timothy Costelloe sdb, arcivescovo di Perth.

 

La lettura dell'articolo è riservata agli abbonati a Il Regno - attualità e documenti o a Il Regno digitale.
Gli abbonati possono autenticarsi con il proprio codice abbonato. Accedi.

Leggi anche

Attualità, 2022-12

CEI - Violenze sui minori: la «strada italiana»

Un compito per la nuova presidenza

Maria Elisabetta Gandolfi

Un tema che la rivista Il Regno ha sempre seguito da vicino è quello delle violenze e degli abusi sui minori e le persone vulnerabili in ambito ecclesiastico. Ripercorriamo alcune tappe di questo percorso come si è snodato in Italia, indicando le domande aperte lasciate in eredità al nuovo presidente della CEI, il card. Matteo Zuppi.

 

Attualità, 2022-12

Ucraina - Vaticano: con gli occhi degli altri

Maria Elisabetta Gandolfi

La narrativa della guerra contro l’Ucraina assume significati e sottolineature diverse anche in ambito ecclesiale. Con andamenti non lineari. Riportiamo qui a mo’ di diario alcune significative affermazioni, passate per lo più attraverso la comunicazione della Rete.

 

Attualità, 2022-12

I. Scaramuzzi, Il sesso degli angeli

Pedofilia, femminismo, lgbtq+: il dibattito nella Chiesa

Maria Elisabetta Gandolfi

Tra i meriti del volume a firma del vaticanista Scaramuzzi vi è quello di presentare per ogni sezione una sintesi di un colloquio con interlocutori che hanno svolto ruoli chiave: come Jason Berry del National Catholic Reporter, che per primo mise le mani sul caso Maciel (correva l’anno 1997, prima del caso Boston del 2001), ma che per il suo libro inchiesta sulle violenze nella Chiesa raccolse il rifiuto di ben 30 editori, «prima che Doubleday accettasse di pubblicarlo» (15).