A
Attualità
Attualità, 10/2022, 15/05/2022, pag. 295

Italia - Teologia: Chiesa e mondo degli affetti

Maria Elisabetta Gandolfi

Pochi mesi dopo l’elezione a pontefice, papa Francesco prese una decisione che ha costituito una delle principali innovazioni del suo pontificato (cf. Regno-att. 20,2013,627): la convocazione (8 ottobre 2013) della III Assemblea generale straordinaria del Sinodo dei vescovi (che per statuto prevede una «lmateria da trattare [che] pur riguardando il bene della Chiesa universale, esige una rapida definizione»), da celebrarsi l’anno successivo sul tema «Le sfide pastorali della famiglia nel contesto dell’evangelizzazione».

 

La lettura dell'articolo è riservata agli abbonati a Il Regno - attualità e documenti o a Il Regno digitale.
Gli abbonati possono autenticarsi con il proprio codice abbonato. Accedi.

Leggi anche

Attualità, 2023-20

Dicastero fede - Altri dubia: sacramenti per transessuali e omosessuali

Maria Elisabetta Gandolfi

Ai dubia già presenti sullo sfondo del panorama sinodale se ne sono aggiunti altri, a completamento dell’ambito morale ritenuto il più urgente dei fronti. 

 

Attualità, 2023-20

Sinodo dei vescovi - XVI Assemblea generale ordinaria: la Chiesa è proprio qui

Le aspettative e la realtà del Sinodo sulla sinodalità

Maria Elisabetta Gandolfi

Se le parole hanno un senso, l’Instrumentum laboris, il testo con cui si è arrivati all’Assemblea sinodale celebrata a Roma – poi, in corso d’opera trasformata in prima tappa che sarà ultimata l’anno prossimo dai medesimi partecipanti – aveva talmente tanti temi che su almeno uno l’aspettativa poteva ritenersi fondata. Altrimenti, perché chiedere a tutti di «dire la propria» con un’agenda non dettagliata?

Attualità, 2023-20

Chiesa - Violenze: un intreccio complesso

Il rapporto svizzero, uno studio tedesco e il caso Rupnik

Maria Elisabetta Gandolfi

Seguire la cronaca di tutte le notizie riguardanti i casi di violenze e abusi che coinvolgono a qualche titolo anche la Chiesa cattolica è praticamente impossibile. Ciò che si può fare è tracciare un filo interpretativo utile a cogliere alcune tendenze che, in questo ambito come non mai, sono tutt’altro che lineari.