A
Attualità
Attualità, 10/2022, 15/05/2022, pag. 297

Cinema - Editoria: il successo a ogni costo

Quando la cinepresa indaga sull’intreccio tra realtà e finzione

Arianna Prevedello

Nathan, un giovane scrittore interpretato da Xavier Dolan nel film Illusioni perdute di Xavier Giannoli e ispirato all’omonima opera di Honoré de Balzac, si lamenta col proprio editore che poco prima del lancio del suo nuovo romanzo manca la polemica. «Come faccio senza polemica?» si chiedeva, infatti, Nathan, privato di quella insalubre miccia per il lancio.

 

La lettura dell'articolo è riservata agli abbonati a Il Regno - attualità e documenti o a Il Regno digitale.
Gli abbonati possono autenticarsi con il proprio codice abbonato. Accedi.

Leggi anche

Attualità, 2024-10

Cultura - Cinema: raccontare l’omosessualità

Sì, ma di per sé non basta

Arianna Prevedello

Il «cinema omosessuale non serve agli omosessuali» è il titolo del primo dibattito della 6a edizione di Pro e contro, ciclo di dibattiti dell’associazione studentesca Società di dibattiti pavese, che si è tenuto il 7 maggio presso l’Auditorium di San Tommaso a Pavia.

Attualità, 2024-8

Cultura - Cinema: di chi sono figli i figli?

Adozione, affido e discendenza visti dalla cinepresa

Arianna Prevedello

Negli ultimi anni la genitorialità non biologica, di cui si fa esperienza attraverso l’istituto dell’affido e dell’adozione, è sempre più al centro della narrativa cinematografica. Senza dubbio emerge anche una particolare attenzione per tutte quelle situazioni di passaggio come le case famiglia o le comunità educative, altrettanto attive nel creare un clima domestico con un’attenzione educativa e di cura autorevole e amorevole.

Attualità, 2024-6

Cinema - Oscar: lo sguardo che interroga

La zona d’interesse e Povere creature!

Arianna Prevedello

Nell’anno in cui la cerimonia degli Oscar è sbarcata in un orario ancora fruibile sulla nostra TV pubblica le sorprese concesse dalle iconiche statuette sono state davvero poche, sebbene la conduzione di Jimmy Kimmel – assolutamente uno spasso a cui non siamo abituati – abbia assicurato una maratona più che godibile.