A
Attualità
Attualità, 12/2019, 15/06/2019, pag. 371

La prospettiva di Francesco: populismo e popolo

Daniele Menozzi

Il richiamo al «popolo» come elemento centrale del discorso pubblico di papa Francesco non è sufficiente a giustificare la qualifica di «populista» attribuita alla sua linea di governo. Il percorso descritto dai suoi interventi e da quelli degli organi della Santa Sede, lungo i sei anni di pontificato, evidenzia dapprima l’influenza esercitata sulla sua visione dalla «teologia del popolo»; mostra poi la consapevolezza del diverso significato che il termine di «populismo» riveste nel contesto latinoamericano e in quello europeo; infine sottolinea la messa a fuoco del populismo come «l’orientamento di governi che, approfittando di una situazione di difficoltà sociale, enfatizzano strumentalmente i caratteri identitari di un popolo, per sostituire al dialogo fra le persone e gli stati fratture, divisioni, guerre». Si tratta dunque di un itinerario complesso, il cui approdo è tuttavia chiaro: il populismo rappresenta un «elemento disgregatore dei valori cristiani della convivenza civile».

La lettura dell'articolo è riservata agli abbonati a Il Regno - attualità e documenti o a Il Regno digitale.
Gli abbonati possono autenticarsi con il proprio codice abbonato. Accedi.

Leggi anche

Attualità, 2024-4

C. Tenaglia, Celestino Endrici

Un principe vescovo in Italia (1918-1940)

Daniele Menozzi

Il libro che Camilla Tenaglia – ricercatrice presso l’Istituto storico italo-germanico della Fondazione Kessler – ha saputo trarre dalle ricerche condotte per la sua tesi di dottorato ha il merito di mettere in questione questa tradizionale interpretazione.

 

Attualità, 2024-2

Indipendenti e sovrani

L’influsso di un gesuita del Settecento sul rapporto tra stato e Chiesa fino al Vaticano II e papa Francesco

Daniele Menozzi

Il papato di Francesco si è caratterizzato per un’apertura della Chiesa alla storia che viene in genere ricondotta all’aggiornamento promosso da papa Giovanni e al rinnovamento conciliare.

Attualità, 2023-22

G. Della Maggiore, Le vedute delle origini su Leone XIII

Vaticano, Biograph e Lumière tra mito e storia

Daniele Menozzi

Appartiene alla comune cultura visiva la prima immagine cinematografica di un papa. Si tratta della breve sequenza di un film in cui si vede Leone XIII benedire la macchina da presa che lo ritrae mentre passeggia nei Giardini vaticani. Più complessa ne appare la precisa determinazione storica.