A
Attualità
Il tuo abbonamento è scaduto. Rinnovalo al più presto per continuare ad accedere ai contenuti online riservati agli abbonati.

Attualità, 4/2006

Vignette-violenza: la risposta della dignità

P. Stefani
Ridicolizzare e uccidere in nome della religione

L'autocritica

M. Assabbah
A ccanto al caso del giornalista giordano Jihad Momani (cf. in questo numero a p. 74), incarcerato per aver formulato alcune domande autocritiche, presentiamo qui un altro esempio di rilettura interna alla civiltà e alla religione islamica delle violenze seguite alla pubblicazione delle vignette su Maometto. (Red .)

Politica-Italia: una transizione all'indietro

A. Barbera
Dal sistema maggioritario al neoproporzionale

CEI-Verona: il convegno e le attese

L. Prezzi
Il convegno e le attese Il convegno e le attese Al IV Convegno ecclesiale (Verona, 16-20.10.2006) parteciperanno circa 2.000 delegati delle diocesi italiane. L�appuntamento, anche grazie alle sollecitazioni provenienti dagli uffici della Conferenza episcopale italiana (CEI), sta iniziando a muovere le comunit� locali. Il Comitato preparatorio, formato da 125 persone, � gi�...

Benedetto XVI-Nomine: nuovi cardinali, prime riflessioni

G. Brunelli
Un concistoro meno curiale

Chiesa cattolica-Repubblica popolare cinese: il nuovo ruolo della Cina

J.A. Worthley
Si apre forse il tempo della Chiesa cinese nel tempo della Chiesa universale? Che cosa può significare per l’intera Chiesa cattolica il dialogo e la collaborazione con Pechino. Evangelizzazione, devozione, nomine episcopali e valorizzazione della Chiesa locale.

India-Religioni: crescita, poveri e Vangelo

F. Strazzari
A colloquio con il teologo Michael Amaladoss

India: violenze anticristiane

D. S.
Violenze anticristiane Violenze anticristiane La recente ondata di violenze contro i cristiani in diversi stati dell�India (in particolare Madhya Pradesh, Chattisgarh, Gujarat e Rajasthan) � dovuta, a giudizio unanime dei leader ecclesiali locali, all�iniziativa di movimenti o partiti estremisti ind� legati al nazionalista Bharatiya Janata Party (BJP), come la Rashtriya Swayamsevak...

Medio Oriente-conflitti: vuoto politico

P, Stefani
La Palestina di Hamas e l'Israele del dopo-Sharon

Ebrei-palestinesi: l'altro come sé

N. M. Cassouto
Dal dolore riconosciuto al diritto alla vita

Egitto-dopo elezioni: interessi e fondamentalismi

F. Strazzari
Visti da un cattolico al Cairo

Egitto: chiese, discriminazioni e nuovi permessi

D. S.
Chiese Chiese, discriminazioni e nuovi permessi La costruzione di nuove chiese e il restauro di vecchi edifici di culto cristiani, come dimostrano gli scontri dello scorso gennaio tra copti e musulmani in un villaggio 500 km a nord del Cairo, � ancora un nervo scoperto nei rapporti interreligiosi in Egitto, dove fin dal 1856 � necessaria un�autorizzazione del presidente della...

Iraq-religioni: fra elezioni e attentati

L. Pr.
Iraq Iraq - Religioni Fra elezioni e attentati   Il 20 gennaio sono stati resi noti i risultati delle elezioni generali irachene del 15 dicembre scorso. Gli sciiti di Alleanza irachena unita hanno vinto con il 41% dei voti e 128 seggi su 275 a disposizione. 53 seggi ha guadagnato l�Alleanza curda (ne aveva 75) e 44 il Fronte della concordia (sunniti). Gli altri seggi...

Turchia-Patriarcato: vessazioni religiose

L. Pr.
Turchia Turchia - Patriarcato Vessazioni religiose Crescono le pressioni nazionaliste contro il Patriarcato Ecumenico di Costantinopoli. Il 29 dicembre scorso Muammer Karabulut, presidente del Movimento nazionalista, piattaforma delle forze nazionali, ha annunciato di aver raccolto tre milioni di firme contro la permanenza della sede ecumenica in territorio turco: �Non...

Monte Athos-Costantinopoli: i monaci ribelli

L. Pr.
Monte Athos Monte Athos - Costantinopoli I monaci ribelli Nel dicembre scorso vi � stato un incontro chiarificatore al Ministero degli affari esteri di Atene fra i monaci �zeloti� del monastero atonita di Esphigmenou e rappresentanti del Patriarcato di Costantinopoli. Una dura polemica divide quel monastero da Costantinopoli e da tutti gli altri 19 monasteri storici....

Compagnia di Gesù: Kolvenbach lascia

L. Pr.
Compagnia di Ges� Compagnia di Ges� Kolvenbach lascia   Si aprir� il 5 gennaio 2008 la 35a Congregazione generale della Compagnia di Ges�. Lo ha annunciato in una lettera ai tutti i gesuiti (2.2) il preposito generale, p. Peter-Hans Kolvenbach. Invocando le �situazioni assai difficili che interessano tutto il corpo della Compagnia�, per cui le Costituzioni (n....

Teologia-Milano: Gesù, la figura e il racconto

A. Torresin
Gesù entra nel conflitto interpretativo aperto intorno alla sua persona. Egli svela la sua identità, e noi non potremo fare a meno di tornare al sapore evangelico di quel racconto

L'eredità di Bonhoeffer. La fedeltà a Cristo verificata sul terreno politico

C. Gremmels, H.W. Grosse
Libri del mese Libri del mese L�eredit� di Bonhoeffer La fedelt� a Cristo verificata sul terreno politico Qual � il motivo � a oltre mezzo secolo dalla morte di Dietrich Bonhoeffer � che ci spinge oggi a occuparci ancora di lui, a ricordarci di lui? Perch� questo flusso ininterrotto di libri, saggi e commemorazioni? Perch� esistono una �Societ� internazionale Bonhoeffer�,...

B. Tissier de Mallerais, Mons. Marcel Lefebvre, una vita

L. Pr.
B B. Tissier de Mallerais Mons. Marcel Lefebvre, Una vita, Tabula fati, Chieti 2005, pp. 747, � 25,00. 887475082 Uomo contemplativo e attivo col carisma del capo, un dolce testardo con la ponderatezza di un prete modello, conferenziere modesto e ardito, dottore del sacerdozio: la lunga serie di elogi � rovesciata su mons. Marcel Lefebvre dal suo biografo, uno...

G. Alberigo, Breve storia del concilio Vaticano II 81959-1965)

M.T. Fattori
G G. Alberigo, Breve storia del concilio Vaticano II (1959-1965), Il Mulino, Bologna 2005, pp. 208, � 10,50. 8815105239     Vicenda affascinante quanto imprevista�, il concilio Vaticano II � presentato da Giuseppe Alberigo alle nuove generazioni che �hanno di fronte un cristianesimo profondamente modificato proprio da quell�evento� ma che, dall�incalzante accelerazione...

Costa Rica: le chiese e le elezioni

M. Castagnaro
Costa Rica Costa Rica Le Chiese e le elezioni Alla fine ce l�ha fatta l�ex presidente Oscar Arias S�nchez (1986-1990), candidato del Partito di liberazione nazionale (pln), a riconquistare la massima carica dello stato col 40,9 % dei suffragi (meno di un punto sopra la soglia il cui mancato raggiungimento avrebbe richiesto il ballottaggio), battendo Ott�n Sol�s, del progressista...

Cuba-Chiesa: dal mantenimento alla missione

M. C.
Cuba Cuba � Chiesa Dal mantenimento alla missione                  Dal 15 al 18 febbraio scorso, 173 delegati delle undici diocesi del paese si sono riuniti a L�Avana per celebrare il 20� anniversario dell�Incontro nazionale ecclesiale cubano (enec), che ha applicato nel contesto locale il rinnovamento del concilio Vaticano II e ha segnato, secondo mons. Emilio...

Cile-omosessuali: i vescovi dialogano

M. C.
Cile Cile � Omosessuali I vescovi dialogano   �Inedito� e �storico�. Questi gli aggettivi pi� utilizzati dalla stampa per definire l�incontro svoltosi il 16 gennaio tra il presidente della Conferenza episcopale cilena (cech), mons. Alejandro Goic Karmelic, vescovo di Rancagua, accompagnato da p. Fernando Chomali, membro della Commissione nazionale di bioetica della cech,...

Auguri ecumenici

Dario ecumenico Dario ecumenico Gennaio 2006 Auguri ecumenici. Il 6 gennaio, durante la recita dell�Angelus, Benedetto XVI rivolge ai cristiani ortodossi, in occasione della celebrazione del Natale secondo il calendario giuliano, �i pi� cordiali auguri di pace e di bene nel Signore� e invita a pregare per l�unit� della Chiesa, che si pu� realizzare solo grazie alla...

Mosca-Ortodossi e luterani

Dario ecumenico Dario ecumenico Gennaio 2006 Auguri ecumenici. Il 6 gennaio, durante la recita dell�Angelus, Benedetto XVI rivolge ai cristiani ortodossi, in occasione della celebrazione del Natale secondo il calendario giuliano, �i pi� cordiali auguri di pace e di bene nel Signore� e invita a pregare per l�unit� della Chiesa, che si pu� realizzare solo grazie alla...

Benedetto XVI-Chiese riformate

Dario ecumenico Dario ecumenico Gennaio 2006 Auguri ecumenici. Il 6 gennaio, durante la recita dell�Angelus, Benedetto XVI rivolge ai cristiani ortodossi, in occasione della celebrazione del Natale secondo il calendario giuliano, �i pi� cordiali auguri di pace e di bene nel Signore� e invita a pregare per l�unit� della Chiesa, che si pu� realizzare solo grazie alla...

Giappone-Dialogo interreligioso

Dario ecumenico Dario ecumenico Gennaio 2006 Auguri ecumenici. Il 6 gennaio, durante la recita dell�Angelus, Benedetto XVI rivolge ai cristiani ortodossi, in occasione della celebrazione del Natale secondo il calendario giuliano, �i pi� cordiali auguri di pace e di bene nel Signore� e invita a pregare per l�unit� della Chiesa, che si pu� realizzare solo grazie alla...

Roma-Il papa e il rabbino capo

Dario ecumenico Dario ecumenico Gennaio 2006 Auguri ecumenici. Il 6 gennaio, durante la recita dell�Angelus, Benedetto XVI rivolge ai cristiani ortodossi, in occasione della celebrazione del Natale secondo il calendario giuliano, �i pi� cordiali auguri di pace e di bene nel Signore� e invita a pregare per l�unit� della Chiesa, che si pu� realizzare solo grazie alla...

XVII Giornata per l'ebraismo

Dario ecumenico Dario ecumenico Gennaio 2006 Auguri ecumenici. Il 6 gennaio, durante la recita dell�Angelus, Benedetto XVI rivolge ai cristiani ortodossi, in occasione della celebrazione del Natale secondo il calendario giuliano, �i pi� cordiali auguri di pace e di bene nel Signore� e invita a pregare per l�unit� della Chiesa, che si pu� realizzare solo grazie alla...

Settimana di preghiera per l'unità dei cristiani

Dario ecumenico Dario ecumenico Gennaio 2006 Auguri ecumenici. Il 6 gennaio, durante la recita dell�Angelus, Benedetto XVI rivolge ai cristiani ortodossi, in occasione della celebrazione del Natale secondo il calendario giuliano, �i pi� cordiali auguri di pace e di bene nel Signore� e invita a pregare per l�unit� della Chiesa, che si pu� realizzare solo grazie alla...

Argentina-Cattolici e protestanti

Dario ecumenico Dario ecumenico Gennaio 2006 Auguri ecumenici. Il 6 gennaio, durante la recita dell�Angelus, Benedetto XVI rivolge ai cristiani ortodossi, in occasione della celebrazione del Natale secondo il calendario giuliano, �i pi� cordiali auguri di pace e di bene nel Signore� e invita a pregare per l�unit� della Chiesa, che si pu� realizzare solo grazie alla...

Udienza con una delegazione ecumenica

Dario ecumenico Dario ecumenico Gennaio 2006 Auguri ecumenici. Il 6 gennaio, durante la recita dell�Angelus, Benedetto XVI rivolge ai cristiani ortodossi, in occasione della celebrazione del Natale secondo il calendario giuliano, �i pi� cordiali auguri di pace e di bene nel Signore� e invita a pregare per l�unit� della Chiesa, che si pu� realizzare solo grazie alla...

Mosca-Dialogo tra ortodossi

Dario ecumenico Dario ecumenico Gennaio 2006 Auguri ecumenici. Il 6 gennaio, durante la recita dell�Angelus, Benedetto XVI rivolge ai cristiani ortodossi, in occasione della celebrazione del Natale secondo il calendario giuliano, �i pi� cordiali auguri di pace e di bene nel Signore� e invita a pregare per l�unit� della Chiesa, che si pu� realizzare solo grazie alla...

Ortodossi-Unione Europea

Dario ecumenico Dario ecumenico Gennaio 2006 Auguri ecumenici. Il 6 gennaio, durante la recita dell�Angelus, Benedetto XVI rivolge ai cristiani ortodossi, in occasione della celebrazione del Natale secondo il calendario giuliano, �i pi� cordiali auguri di pace e di bene nel Signore� e invita a pregare per l�unit� della Chiesa, che si pu� realizzare solo grazie alla...

Verso Sibiu

Dario ecumenico Dario ecumenico Gennaio 2006 Auguri ecumenici. Il 6 gennaio, durante la recita dell�Angelus, Benedetto XVI rivolge ai cristiani ortodossi, in occasione della celebrazione del Natale secondo il calendario giuliano, �i pi� cordiali auguri di pace e di bene nel Signore� e invita a pregare per l�unit� della Chiesa, che si pu� realizzare solo grazie alla...

Chiese ceche-omosessualità

Dario ecumenico Dario ecumenico Gennaio 2006 Auguri ecumenici. Il 6 gennaio, durante la recita dell�Angelus, Benedetto XVI rivolge ai cristiani ortodossi, in occasione della celebrazione del Natale secondo il calendario giuliano, �i pi� cordiali auguri di pace e di bene nel Signore� e invita a pregare per l�unit� della Chiesa, che si pu� realizzare solo grazie alla...

Alì Agca

Agenda vaticana Agenda vaticana Gennaio 2006 Al� Agca. Al� Agca, l�attentatore di Giovanni Paolo II, 48 anni, in carcere in Turchia, viene liberato l�11 gennaio da un tribunale locale e rincarcerato il 20 per decisione della Corte suprema, perch� il tribunale locale avrebbe commesso �errori� nel computo dei tempi di carcerazione. Il preannuncio della scarcerazione...

Israele e popolo palestinese

Agenda vaticana Agenda vaticana Gennaio 2006 Al� Agca. Al� Agca, l�attentatore di Giovanni Paolo II, 48 anni, in carcere in Turchia, viene liberato l�11 gennaio da un tribunale locale e rincarcerato il 20 per decisione della Corte suprema, perch� il tribunale locale avrebbe commesso �errori� nel computo dei tempi di carcerazione. Il preannuncio della scarcerazione...

Terrorismo e «gravi errori in passato»

Agenda vaticana Agenda vaticana Gennaio 2006 Al� Agca. Al� Agca, l�attentatore di Giovanni Paolo II, 48 anni, in carcere in Turchia, viene liberato l�11 gennaio da un tribunale locale e rincarcerato il 20 per decisione della Corte suprema, perch� il tribunale locale avrebbe commesso �errori� nel computo dei tempi di carcerazione. Il preannuncio della scarcerazione...

Disarmo e fame

Agenda vaticana Agenda vaticana Gennaio 2006 Al� Agca. Al� Agca, l�attentatore di Giovanni Paolo II, 48 anni, in carcere in Turchia, viene liberato l�11 gennaio da un tribunale locale e rincarcerato il 20 per decisione della Corte suprema, perch� il tribunale locale avrebbe commesso �errori� nel computo dei tempi di carcerazione. Il preannuncio della scarcerazione...

Rabbino Di Segni

Agenda vaticana Agenda vaticana Gennaio 2006 Al� Agca. Al� Agca, l�attentatore di Giovanni Paolo II, 48 anni, in carcere in Turchia, viene liberato l�11 gennaio da un tribunale locale e rincarcerato il 20 per decisione della Corte suprema, perch� il tribunale locale avrebbe commesso �errori� nel computo dei tempi di carcerazione. Il preannuncio della scarcerazione...

Cardinali

Agenda vaticana Agenda vaticana Gennaio 2006 Al� Agca. Al� Agca, l�attentatore di Giovanni Paolo II, 48 anni, in carcere in Turchia, viene liberato l�11 gennaio da un tribunale locale e rincarcerato il 20 per decisione della Corte suprema, perch� il tribunale locale avrebbe commesso �errori� nel computo dei tempi di carcerazione. Il preannuncio della scarcerazione...

Vescovi dell'Est europeo

Agenda vaticana Agenda vaticana Gennaio 2006 Al� Agca. Al� Agca, l�attentatore di Giovanni Paolo II, 48 anni, in carcere in Turchia, viene liberato l�11 gennaio da un tribunale locale e rincarcerato il 20 per decisione della Corte suprema, perch� il tribunale locale avrebbe commesso �errori� nel computo dei tempi di carcerazione. Il preannuncio della scarcerazione...

Deus caritas est

Agenda vaticana Agenda vaticana Gennaio 2006 Al� Agca. Al� Agca, l�attentatore di Giovanni Paolo II, 48 anni, in carcere in Turchia, viene liberato l�11 gennaio da un tribunale locale e rincarcerato il 20 per decisione della Corte suprema, perch� il tribunale locale avrebbe commesso �errori� nel computo dei tempi di carcerazione. Il preannuncio della scarcerazione...

Rota romana

Agenda vaticana Agenda vaticana Gennaio 2006 Al� Agca. Al� Agca, l�attentatore di Giovanni Paolo II, 48 anni, in carcere in Turchia, viene liberato l�11 gennaio da un tribunale locale e rincarcerato il 20 per decisione della Corte suprema, perch� il tribunale locale avrebbe commesso �errori� nel computo dei tempi di carcerazione. Il preannuncio della scarcerazione...

Un confronto di civiltà: la tolleranza nelle civiltà islamiche

A. Cheddadi
È sulla dimensione storica dell’islam che occorre impostare l’analisi per cogliere le linee di sviluppo che hanno condotto all’attuale doppia crisi: quella delle società islamiche, in travaglio per la mancata elaborazione dell’impatto con la rivoluzione moderna e il suo potenziale di universalismo; e quella – meno visibile ma altrettanto grave – delle società occidentali, che pur avendo assimilato il principale portato della modernità, il pluralismo, soffrono oggi per la resistenza a un ulteriore mutamento della democrazia, verso un’estensione e una responsabilità su scala planetaria. L’analisi di Abdesselam Cheddadi, filosofo e storico specialista della cultura musulmana, docente all’Università Mohammed V di Rabat (Marocco), si muove su questo livello, provocando sia l’Occidente sia le società islamiche a porsi le domande vere di fronte allo stallo in cui si trova il confronto delle civiltà.

Divo Barsotti, 14.4.1919-15.2.2006. La fuga immobile: rileggere ogni cosa alla luce del Vangelo

C. Naro
«Parlare di Dio e del suo rapporto con noi, può essere presunzione e orgoglio. Ma è prima di tutto, per ognuno di noi, la propria missione. Fino a sfidare il ridicolo».

La consultazione e il dopo-Ruini

A. Ardigò
I lettori ci scrivono I lettori ci scrivono La consultazione e il dopo-Ruini Caro direttore, la decisione del papa, attraverso l�opera del nunzio in Italia, di coinvolgere tutti i vescovi titolari di diocesi per fornire suggerimenti in ordine alla nomina del nuovo presidente della cei, dopo che il card. Ruini avr� terminato il suo incarico a tempo (�donec aliter provideatur�),...

Enciclica: l'amore e i poveri

Ortensio da Spinetoli
I lettori ci scrivono I lettori ci scrivono La consultazione e il dopo-Ruini Caro direttore, la decisione del papa, attraverso l�opera del nunzio in Italia, di coinvolgere tutti i vescovi titolari di diocesi per fornire suggerimenti in ordine alla nomina del nuovo presidente della cei, dopo che il card. Ruini avr� terminato il suo incarico a tempo (�donec aliter provideatur�),...

Papato e giurisdizione

L. Chitarin
I lettori ci scrivono I lettori ci scrivono La consultazione e il dopo-Ruini Caro direttore, la decisione del papa, attraverso l�opera del nunzio in Italia, di coinvolgere tutti i vescovi titolari di diocesi per fornire suggerimenti in ordine alla nomina del nuovo presidente della cei, dopo che il card. Ruini avr� terminato il suo incarico a tempo (�donec aliter provideatur�),...

Turchia: la Chiesa del silenzio

lettera firmata
I lettori ci scrivono I lettori ci scrivono La consultazione e il dopo-Ruini Caro direttore, la decisione del papa, attraverso l�opera del nunzio in Italia, di coinvolgere tutti i vescovi titolari di diocesi per fornire suggerimenti in ordine alla nomina del nuovo presidente della cei, dopo che il card. Ruini avr� terminato il suo incarico a tempo (�donec aliter provideatur�),...

In memoria della maestra Marina. E dei «giusti» che nessuno conosce

L. Accattoli
Io non mi vergogno del vangelo Io non mi vergogno del vangelo In memoria della maestra Marina E dei �giusti� che nessuno conosce Se ne � andata la maestra Marina, che ha dato la vita per la scuola e quest�anno aveva una seconda elementare. Alla messa di addio ci sono i suoi alunni di varia et� rimasti �affezionati alla maestra� e i piccolini della seconda elementare...