A
Attualità
Il tuo abbonamento è scaduto. Rinnovalo al più presto per continuare ad accedere ai contenuti online riservati agli abbonati.

Attualità, 2/2006

Lettera enciclica di Benedetto XVI: Il Dio amore

Il Regno
Editoriale- Il Dio Amore Editoriale Benedetto - Lettera enciclica Il Dio amore La carit� � l�icona di Dio che si rivela. La professione di fede cristiana consiste nel dire che il volto di Cristo � il volto di Dio. Pi� che a una dimostrazione e a una definizione organica, essa apre allo sguardo contemplativo e all�incontro personale. Una competenza teologica riconosciuta...

Santa Sede: aprire a nuove speranze

G. Brunelli
Santa Sede Santa Sede - Diplomazia Aprire a nuove speranze Il discorso di Benedetto XVI al corpo diplomatico accreditato presso la Santa Sede (9 gennaio) costituisce una sorta di bilancio delle principali questioni internazionali, con una qualche sottolineatura di indirizzo. Benedetto XVI ha organizzato la sua analisi attorno a cinque parole strategiche, enunciate...

Riflessioni sul concetto di Europa: realtà di un'idea

J.-M. Ferry
L'ideale filosofico e la dimensione politica

Il filo spezzato dell'Europa

G. B.
Il filo spezzato dell'Europa Il filo spezzato dell�Europa Con la bocciatura del Trattato costituzionale europeo che Francia e Olanda hanno prodotto e sub�to un anno fa, l�Europa � uscita quasi definitivamente dal dibattito politico nazionale e internazionale. L�anno di riflessione chiesto dai leader politici somiglia a una cortina fumogena stesa su un fallimento....

Ortodossi-cattolici: una nuova stagione ecumenica. Intervista al metropolita Gennadios Limouris

F. Strazzari
Il co-segretario del Comitato misto di coordinamento del dialogo cattolico-ortodosso racconta gli ultimi decenni del dialogo e le sue crisi. Il fallimento di Baltimora e la promettente ripartenza. L'appuntamento è a Belgrado nel prossimo settembre.

Francia e Russia: pentecostali in crescita

L. Pr.
Francia e Russia Francia e Russia Pentecostali in crescita Le comunit� pentecostali in Francia raccolgono oggi circa 400.000 fedeli. Erano 50.000 negli anni cinquanta. Una crescita significativa, sviluppata soprattutto in alcune aree del Sud e dell�Alsazia, anche in termini assoluti se non va oltre lo 0,5% della popolazione nazionale. In ogni caso rappresenta una...

Ecumenismo: cattolici e metodisti

R. B.
Ecumenismo Ecumenismo Cattolici e metodisti Dall�8 al 10 dicembre 2005 si � svolto a Roma un incontro tra una rappresentanza del Pontificio consiglio per la promozione dell�unit� dei cristiani e una delegazione del Consiglio metodista mondiale, guidata dal vescovo nigeriano Sunday Mbang, presidente dello stesso Consiglio, e dal segretario generale, lo statunitense...

Germania-Chiesa cattolica: Drewermann esce

L. Pr.
Germania Germania � Chiesa cattolica Drewermann esce Al compimento dei 65 anni (il 20 giugno scorso), il teologo tedesco Eugen Drewermann ha abbandonato la Chiesa cattolica (con una procedura che in Germania si traduce nel sottrarsi al pagamento delle tasse ecclesiastiche): lo ha annunciato il 14 dicembre durante una trasmissione televisiva. Al centro della sua...

Norvegia-Chiesa luterana: separarsi dallo stato

L. Pr.
Norvegia Norvegia � Chiesa luterana Separarsi dallo stato Nei prossimi dieci anni la Norvegia dovrebbe seguire la strada intrapresa dalla Svezia (Regno-att. 18,1999, 635; 22,1999,746) nella separazione fra stato e Chiesa: � la conclusione raggiunta da una commissione voluta dal governo. La novit� istituzionale modificherebbe in profondit� una tradizione di Chiesa...

Patrimonio religioso: le chiese dismesse

L. Pr.
Patrimonio religioso Patrimonio religioso Le chiese dismesse a custodia e l�utilizzo del patrimonio religioso in paesi che hanno conosciuto una drastica riduzione dei fedeli frequentanti sono elementi che richiedono una capacit� di riflessione e di decisione non scontata. � il caso del Qu�bec (Canada), della Francia e della Germania, da dove giungono notizie di dismissione...

Santa Sede-neocatecumenali: liturgia confermata e corretta

Primo intervento del papa verso i movimenti

Chiesa in Italia-seminari: i nuovi preti

L. Prezzi
Cinque vescovi intervengono sulle nuove sfide della formazione alla vita presbiterale: Corti, Lanfranchi, Cacucci, Plotti e Giudici.

Italia: il rischio della non-politica

G. Brunelli
Italia Italia Il rischio della non-politica L'opportunit�, o magari l�opportunismo, sconsiglierebbero di occuparsi di politica a due mesi dalle elezioni. Ma queste elezioni segnano un passaggio decisivo per il paese. Sul piano dei soggetti politici � gi� quasi tutto accaduto, ma quale sia l�esito elettorale di ci� che si � gi� configurato nella forma della politica...

Italia-welfare: la società precaria

V. Albanesi
Lo stato sociale in Italia

Italia-giustizia: effetti collaterali

M. Matté
La legge "ex Cirielli" sui recidivi e la prescrizione

Quel che abbiamo udito. Musica e mistica nelle pratiche estetiche e religiose occidentali

P. Sequeri
I libri del mese I libri del mese Quel che abbiamo udito Musica e mistica nelle pratiche estetiche e religiose occidentali Nella sfera della tradizione teologica e spirituale del cristianesimo, mai � stata varcata la soglia di una pura e semplice coincidenza fra esperienza musicale e unione mistica con Dio. Il dato va per altro assunto con le specifiche limitazioni...

P.-M. Delfieux, Come monastero la città

M. V.
P P.-M. Delfieux, Come monastero la citt�, Un nuovo volto del monachesimo, �ncora, Milano 2005, pp. 328, � 22,00 885140256   C'� una specie particolare e inconfondibile di �furore� appassionato nei fondatori. Come un�urgenza di chiarire che quel che nasce � nuovo e bello e aggiunge qualcosa di necessario all�azione provvidente di Dio nel mondo. Pierre-Marie...

A. Prosperi, Dare l'anima. Storia di un infanticidio

M.T. Fattori
A A. Prosperi, Dare l�anima, Storia di un infanticidio, Einaudi, Torino 2005, pp. XII-374, � 24,00 880616754 Il caso giudiziario di Lucia Cremonini, giovane bolognese condannata a morte nel 1710 per l�infanticidio del figlio concepito durante il carnevale con un prete, offre a Prosperi materia per ragionare su un dibattito scientifico e morale che non...

M. Santerini, Antisemitismo senza memoria

P. S.
M M. Santerini, Antisemitismo senza memoria, Insegnare la Shoah nelle societ� multiculturali, Carocci, Roma 2005, pp. 219, � 18,60 880616754 In relazione alla Shoah questi sono anni in cui ci si imbatte sempre pi� nel bivio cruciale posto tra storia e memoria, tra conoscenza di quanto � stato e imperativo etico volto a instaurare una responsabilit� verso...

G. Bernardelli, Oltre il muro

F. Lozito
G G. Bernardelli, Oltre il muro, Storie, incontri e dialoghi tra israeliani e palestinesi, L�ancora del Mediterraneo, Napoli 2005, pp. 144, � 12,00. 888325167 Blocchi di otto metri di cemento che dividono le zone in cui vivono gli israeliani da quelle dei palestinesi. Reticolati, filo spinato, fossati e telecamere. Il muro che dovrebbe dividere,...

Calabria-religiosi: il caso Fedele

G. Mc.
Calabria Calabria - Religiosi Il caso Fedele Il 23 gennaio � stato arrestato a Cosenza padre Fedele (Francesco) Bisceglia, ofmcap., 69 anni, fondatore e direttore dell�associazione di volontariato Oasi francescana, una grande struttura di accoglienza alle porte della citt�. L�ordine di custodia cautelare, emesso dal gip Giusy Ferrucci su richiesta del sostituto...

Italia-droghe: usati e ignorati

G. Stenico
IV conferenza nazionale sulle tossicodipendenze

Perù-miniere: Interessi economici e salute

M. Castagnaro
La Chiesa e la nuova economia del paese.

Colombia-Chiesa: si discute di aborto

L. Leggieri
Colombia Colombia - Chiesa Si discute di aborto Dopo i recenti dibattiti che hanno preso vigore nei mesi scorsi in America Latina, anche la Colombia si mette in discussione sul tema aborto; si registrano ultimamente forti pressioni e istanze a favore o contro la depenalizzazione dell�interruzione di gravidanza, che in questo paese � totalmente illegale e punita...

Guatemala-Chiesa: Ramazzini presidente

L. L.
Guatemala Guatemala - Chiesa Ramazzini presidente Con dolore riconosciamo che in Guatemala la vita umana non ha alcun valore�. Cos�, lapidariamente, scrivono i vescovi del paese nel loro messaggio Manteniamo viva la speranza, pubblicato il 27 gennaio scorso in occasione dell�annuale Assemblea plenaria della Conferenza episcopale del Guatemala (CEG). Quest�affermazione...

Brasile-economia solidale: formazione, non assistenzialismo

M. Veladiano
Brasile Brasile � Economia solidale Formazione, non assistenzialismo La grande novit� � la collaborazione della Chiesa a un progetto del governo proprio per invito di quest�ultimo. Si vince il preconcetto che stato e Chiesa non possono collaborare per il bene comune. Anzi, lo stato si sente libero di chiedere l�aiuto alla Chiesa "esperta in umanit�" (cf....

Salvador-Chiesa: l'ultimo gesuita dell'UCA

M. C.
Salvador Salvador - Chiesa L�ultimo gesuita dell�UCA Padre Jon Cortina, gesuita basco ormai naturalizzato in Salvador, deceduto il 12 dicembre scorso in seguito a un�emorragia cerebrale occorsagli il 24 novembre mentre teneva una conferenza a Citt� del Guatemala, � stato sepolto nella cappella dell�Universit� centroamericana Jos� Sime�n Can�s (UCA), dopo una settimana...

Kasper a Costantinopoli

Dicembre 2005 Dicembre 2005 Kasper a Costantinopoli. Nei giorni 29 novembre - 2 dicembre 2005 il card. Walter Kasper, presidente del Pontificio consiglio per la promozione dell�unit� dei cristiani, compie una visita ufficiale a Costantinopoli per prendere parte alla liturgia della festa di sant�Andrea (30.11) e per una serie di incontri con il mondo ortodosso....

KEK - Nuovo segretario

Dicembre 2005 Dicembre 2005 Kasper a Costantinopoli. Nei giorni 29 novembre - 2 dicembre 2005 il card. Walter Kasper, presidente del Pontificio consiglio per la promozione dell�unit� dei cristiani, compie una visita ufficiale a Costantinopoli per prendere parte alla liturgia della festa di sant�Andrea (30.11) e per una serie di incontri con il mondo ortodosso....

Convegno internazionale su vescovo e Cheisa locale

Dicembre 2005 Dicembre 2005 Kasper a Costantinopoli. Nei giorni 29 novembre - 2 dicembre 2005 il card. Walter Kasper, presidente del Pontificio consiglio per la promozione dell�unit� dei cristiani, compie una visita ufficiale a Costantinopoli per prendere parte alla liturgia della festa di sant�Andrea (30.11) e per una serie di incontri con il mondo ortodosso....

USA - Dialogo luterani-cattolici

Dicembre 2005 Dicembre 2005 Kasper a Costantinopoli. Nei giorni 29 novembre - 2 dicembre 2005 il card. Walter Kasper, presidente del Pontificio consiglio per la promozione dell�unit� dei cristiani, compie una visita ufficiale a Costantinopoli per prendere parte alla liturgia della festa di sant�Andrea (30.11) e per una serie di incontri con il mondo ortodosso....

III Assemblea ecumenica europea

Dicembre 2005 Dicembre 2005 Kasper a Costantinopoli. Nei giorni 29 novembre - 2 dicembre 2005 il card. Walter Kasper, presidente del Pontificio consiglio per la promozione dell�unit� dei cristiani, compie una visita ufficiale a Costantinopoli per prendere parte alla liturgia della festa di sant�Andrea (30.11) e per una serie di incontri con il mondo ortodosso....

Colloquio ebraico-cristiano

Dicembre 2005 Dicembre 2005 Kasper a Costantinopoli. Nei giorni 29 novembre - 2 dicembre 2005 il card. Walter Kasper, presidente del Pontificio consiglio per la promozione dell�unit� dei cristiani, compie una visita ufficiale a Costantinopoli per prendere parte alla liturgia della festa di sant�Andrea (30.11) e per una serie di incontri con il mondo ortodosso....

Dialogo cattolici-metodisti

Dicembre 2005 Dicembre 2005 Kasper a Costantinopoli. Nei giorni 29 novembre - 2 dicembre 2005 il card. Walter Kasper, presidente del Pontificio consiglio per la promozione dell�unit� dei cristiani, compie una visita ufficiale a Costantinopoli per prendere parte alla liturgia della festa di sant�Andrea (30.11) e per una serie di incontri con il mondo ortodosso....

Dialogo nella Chiesa luterana

Dicembre 2005 Dicembre 2005 Kasper a Costantinopoli. Nei giorni 29 novembre - 2 dicembre 2005 il card. Walter Kasper, presidente del Pontificio consiglio per la promozione dell�unit� dei cristiani, compie una visita ufficiale a Costantinopoli per prendere parte alla liturgia della festa di sant�Andrea (30.11) e per una serie di incontri con il mondo ortodosso....

Dialogo cattolici-ortodossi

Dicembre 2005 Dicembre 2005 Kasper a Costantinopoli. Nei giorni 29 novembre - 2 dicembre 2005 il card. Walter Kasper, presidente del Pontificio consiglio per la promozione dell�unit� dei cristiani, compie una visita ufficiale a Costantinopoli per prendere parte alla liturgia della festa di sant�Andrea (30.11) e per una serie di incontri con il mondo ortodosso....

XIV Conferenza di Lambeth

Dicembre 2005 Dicembre 2005 Kasper a Costantinopoli. Nei giorni 29 novembre - 2 dicembre 2005 il card. Walter Kasper, presidente del Pontificio consiglio per la promozione dell�unit� dei cristiani, compie una visita ufficiale a Costantinopoli per prendere parte alla liturgia della festa di sant�Andrea (30.11) e per una serie di incontri con il mondo ortodosso....

Gerusalemme - Cristiani per la pace

Dicembre 2005 Dicembre 2005 Kasper a Costantinopoli. Nei giorni 29 novembre - 2 dicembre 2005 il card. Walter Kasper, presidente del Pontificio consiglio per la promozione dell�unit� dei cristiani, compie una visita ufficiale a Costantinopoli per prendere parte alla liturgia della festa di sant�Andrea (30.11) e per una serie di incontri con il mondo ortodosso....

Taizè a Milano

Dicembre 2005 Dicembre 2005 Kasper a Costantinopoli. Nei giorni 29 novembre - 2 dicembre 2005 il card. Walter Kasper, presidente del Pontificio consiglio per la promozione dell�unit� dei cristiani, compie una visita ufficiale a Costantinopoli per prendere parte alla liturgia della festa di sant�Andrea (30.11) e per una serie di incontri con il mondo ortodosso....

Da Cottier a Giertych

Dicembre 2005 Dicembre 2005 Da Cottier a Giertych. Il 1� dicembre Benedetto XVI nomina teologo della Casa pontificia il domenicano polacco Wojciech Giertych, che sostituisce il cardinale domenicano svizzero Georges-Marie Cottier (83 anni, nell�incarico dal dicembre 1989). Fra Giertych, membro del Consiglio generale dell�Ordine domenicano e professore di teologia...

Abu Mazen

Dicembre 2005 Dicembre 2005 Da Cottier a Giertych. Il 1� dicembre Benedetto XVI nomina teologo della Casa pontificia il domenicano polacco Wojciech Giertych, che sostituisce il cardinale domenicano svizzero Georges-Marie Cottier (83 anni, nell�incarico dal dicembre 1989). Fra Giertych, membro del Consiglio generale dell�Ordine domenicano e professore di teologia...

Libertà e peccato

Dicembre 2005 Dicembre 2005 Da Cottier a Giertych. Il 1� dicembre Benedetto XVI nomina teologo della Casa pontificia il domenicano polacco Wojciech Giertych, che sostituisce il cardinale domenicano svizzero Georges-Marie Cottier (83 anni, nell�incarico dal dicembre 1989). Fra Giertych, membro del Consiglio generale dell�Ordine domenicano e professore di teologia...

Terrorismo e armamenti

Dicembre 2005 Dicembre 2005 Da Cottier a Giertych. Il 1� dicembre Benedetto XVI nomina teologo della Casa pontificia il domenicano polacco Wojciech Giertych, che sostituisce il cardinale domenicano svizzero Georges-Marie Cottier (83 anni, nell�incarico dal dicembre 1989). Fra Giertych, membro del Consiglio generale dell�Ordine domenicano e professore di teologia...

Visita parrocchia romana

Dicembre 2005 Dicembre 2005 Da Cottier a Giertych. Il 1� dicembre Benedetto XVI nomina teologo della Casa pontificia il domenicano polacco Wojciech Giertych, che sostituisce il cardinale domenicano svizzero Georges-Marie Cottier (83 anni, nell�incarico dal dicembre 1989). Fra Giertych, membro del Consiglio generale dell�Ordine domenicano e professore di teologia...

Ermeneutiche del Concilio

Dicembre 2005 Dicembre 2005 Da Cottier a Giertych. Il 1� dicembre Benedetto XVI nomina teologo della Casa pontificia il domenicano polacco Wojciech Giertych, che sostituisce il cardinale domenicano svizzero Georges-Marie Cottier (83 anni, nell�incarico dal dicembre 1989). Fra Giertych, membro del Consiglio generale dell�Ordine domenicano e professore di teologia...

Mai immaginata l'elezione

Dicembre 2005 Dicembre 2005 Da Cottier a Giertych. Il 1� dicembre Benedetto XVI nomina teologo della Casa pontificia il domenicano polacco Wojciech Giertych, che sostituisce il cardinale domenicano svizzero Georges-Marie Cottier (83 anni, nell�incarico dal dicembre 1989). Fra Giertych, membro del Consiglio generale dell�Ordine domenicano e professore di teologia...

«Buon Natale» in 33 lingue

Dicembre 2005 Dicembre 2005 Da Cottier a Giertych. Il 1� dicembre Benedetto XVI nomina teologo della Casa pontificia il domenicano polacco Wojciech Giertych, che sostituisce il cardinale domenicano svizzero Georges-Marie Cottier (83 anni, nell�incarico dal dicembre 1989). Fra Giertych, membro del Consiglio generale dell�Ordine domenicano e professore di teologia...

Udienze affollate

Dicembre 2005 Dicembre 2005 Da Cottier a Giertych. Il 1� dicembre Benedetto XVI nomina teologo della Casa pontificia il domenicano polacco Wojciech Giertych, che sostituisce il cardinale domenicano svizzero Georges-Marie Cottier (83 anni, nell�incarico dal dicembre 1989). Fra Giertych, membro del Consiglio generale dell�Ordine domenicano e professore di teologia...

I gesuiti e l'arte: la gloria di Dio abita tra gli uomini

P.-H. Kolvenbach, A. Dall'Asta
C’è un sorgivo legame tra la Compagnia di Gesù e l’arte, tendente a negare che tra Parola e immagine via sia contrapposizione, e a ricercare una possibile integrazione e complementarietà. Fin da Ignazio di Loyola si può parlare di una riflessione sull’immagine e sulla sua valenza simbolica, sulla sua possibilità di interrogare la vita del credente, sulla sua capacità di porsi come luogo di «rivelazione» tra Dio e il fedele. La Compagnia ha aiutato certamente a portare a compimento anche mediante l’articolazione di un preciso programma iconografico – come accadde nel barocco – le diverse componenti teologiche, antropologiche e politiche di epoche diverse. Lo studio di p. Peter-Hans Kolvenbach, preposito generale della Compagnia di Gesù, ripercorre lo sviluppo del rapporto tra la Compagnia e l’arte. La riflessione si allarga con il testo di Piero Stefani anche al rapporto tra arte, scienza e fede, proprio a partire dal ruolo teologico e culturale svolto dai gesuiti. Ne è un esempio, attraverso l’elaborazione del concetto di «apparenza reale», lo sviluppo dell’adorazione eucaristica.

I gesuiti e l'arte-Arte, scienza e fede: i linguaggi della rivelazione

P. Stefani
C’è un sorgivo legame tra la Compagnia di Gesù e l’arte, tendente a negare che tra Parola e immagine via sia contrapposizione, e a ricercare una possibile integrazione e complementarietà. Fin da Ignazio di Loyola si può parlare di una riflessione sull’immagine e sulla sua valenza simbolica, sulla sua possibilità di interrogare la vita del credente, sulla sua capacità di porsi come luogo di «rivelazione» tra Dio e il fedele. La Compagnia ha aiutato certamente a portare a compimento anche mediante l’articolazione di un preciso programma iconografico – come accadde nel barocco – le diverse componenti teologiche, antropologiche e politiche di epoche diverse. Lo studio di p. Peter-Hans Kolvenbach, preposito generale della Compagnia di Gesù, ripercorre lo sviluppo del rapporto tra la Compagnia e l’arte. La riflessione si allarga con il testo di Piero Stefani anche al rapporto tra arte, scienza e fede, proprio a partire dal ruolo teologico e culturale svolto dai gesuiti. Ne è un esempio, attraverso l’elaborazione del concetto di «apparenza reale», lo sviluppo dell’adorazione eucaristica.

Quarant'anni di missione e di Concilio

M. Barbero
I lettori ci scrivono I lettori ci scrivono   40 anni di missione e di Concilio   Carissimi, 8 dicembre 1965. Un ricordo indelebile: quarant�anni fa, proprio come oggi, mi trovavo in piazza San Pietro a Roma per la chiusura del concilio Vaticano II. Alla presenza di circa 2.500 vescovi che per quattro anni si erano riuniti a Roma, e di una grande folla,...

Lumen gentium: traduzioni diverse

M. N.
I lettori ci scrivono I lettori ci scrivono   40 anni di missione e di Concilio   Carissimi, 8 dicembre 1965. Un ricordo indelebile: quarant�anni fa, proprio come oggi, mi trovavo in piazza San Pietro a Roma per la chiusura del concilio Vaticano II. Alla presenza di circa 2.500 vescovi che per quattro anni si erano riuniti a Roma, e di una grande folla,...

Norme e ideologia

D. Pezzini
I lettori ci scrivono I lettori ci scrivono   40 anni di missione e di Concilio   Carissimi, 8 dicembre 1965. Un ricordo indelebile: quarant�anni fa, proprio come oggi, mi trovavo in piazza San Pietro a Roma per la chiusura del concilio Vaticano II. Alla presenza di circa 2.500 vescovi che per quattro anni si erano riuniti a Roma, e di una grande folla,...

Omosessualità: non accontentiamoci di lanciare pietre

U. De Vanna
I lettori ci scrivono I lettori ci scrivono   40 anni di missione e di Concilio   Carissimi, 8 dicembre 1965. Un ricordo indelebile: quarant�anni fa, proprio come oggi, mi trovavo in piazza San Pietro a Roma per la chiusura del concilio Vaticano II. Alla presenza di circa 2.500 vescovi che per quattro anni si erano riuniti a Roma, e di una grande folla,...

«Se non diventerete come i bambini». L'aiuto che può venire da una nipotina

L. Accattoli
Io non mi vergogno �Io no mi vergogno del Vangelo� �Se non diventerete come i bambini� L�aiuto che pu� venire da una nipotina Ho una nipotina che si chiama Caterina � detta Cat� � e dedico questa puntata alla meraviglia con cui guarda il mondo, volendo dire che lo sguardo dei piccoli � una risorsa dell�umanit�, la pi� sorgiva, che a ogni nascita ci soccorre. Dagli...