A
Attualità
Il tuo abbonamento è scaduto. Rinnovalo al più presto per continuare ad accedere ai contenuti online riservati agli abbonati.

Attualità, 8/2004

Le democrazie dopo l'Iraq: la decisione, il consenso e la verità

R. Williams
L'intervento dell'arcivescovo di Canterbury R. Williams

Santa Sede-Iraq: un anno dopo

G. B.
santa sede � iraq Un anno dopo Dal �nuovo ordine mondiale� al caos iracheno. Dal successo in Afghanistan alla fine di ogni ipotesi di pace in Medio Oriente. In appena un anno, le scelte internazionali di Bush disegnano per s� e, in certo modo, per tutte le democrazie occidentali una parabola politica fallimentare.           Il principale errore di valutazione � come emerge chiaramente...

Medio Oriente-infanzia: da grande sarò martire

V. Hazboun
La salute mentale dei bambini palestinesi è in serio pericolo. Una vita il cui unico orizzonte è fatto di guerra, attentati e posti di blocco porta a una sorta di crisi depressiva collettiva. Alla domanda "Che cosa farai da grande?" i bambini rispondono: "il martire".

Israele-Palestina: la separazione unilaterale

P. Stefani
ISRAELE � PALESTINA La separazione unilaterale Sugli ultimi sviluppi della politica israeliana pesano due fattori. Il primo, quello demografico, � tema di lungo periodo. Il secondo, le pi� recenti scelte americane, evidenzia un aspetto almeno parzialmente inedito.           L�intreccio di questi due fattori segna nel complesso l�entrata in una fase nuova, dagli sviluppi ardui da...

Europa-Trieste: Le memorie e il perdono. Interv. A mons. E. Ravignani

G. Brunelli
EUROPA � TRIESTE Intervista a mons. Eugenio Ravignani Le memorie e il perdono Alcune ricorrenze (in ottobre si celebra il 50� del ritorno di Trieste all�Italia), alcuni avvenimenti (il 30 aprile prossimo viene abbattuto il �muro metallico� che divide Gorizia da Nova Gorica, e tra i paesi dell�Europa orientale che entrano nell�Unione Europea il 1� maggio vi � la Slovenia), fissano...

Lettera dal Kosovo: di nuovo sull'abisso

F. Paletti
Fra il 17 e il 19 marzo è riesplosa la violenza interetnica in Kosovo. La dolorosa sorpresa della popolazione, dei militari e degli organismi internazionali. Dubbi su come e dove ricominciare

Ortodossi: tensioni e compromessi

L. Pr.
ORTODOSSI Tensioni e compromessi Grecia-Costantinopoli. Un compromesso, soddisfacente per ambedue le parti (non ancora formalmente definito), � stato raggiunto fra il Sinodo della Chiesa ortodossa greca (presieduto dall�arcivescovo di Atene, Christodoulos) e il patriarca di Costantinopoli, Bartolomeo I. La materia del contendere riguarda la nomina dei vescovi nelle 34 diocesi appartenenti...

Ucraina-uniati: per il patriarcato

L. Pr.
UCRAINA � UNIATI Per il patriarcato I cattolici ucraini di rito orientale non intendono rinunciare alla richiesta di un patriarcato per la loro Chiesa con sede a Kiev. Ma dopo l�importante visita del card. W. Kasper, presidente del Pontificio consiglio per la promozione dell�unit� dei cristiani, ad Alessio II a Mosca (16-22 febbraio; cf. Regno-att. 4,2004,83) e l�una- nime, decisa...

Svizzera: viri probati e donne prete

L. Pr.
SVIZZERA Viri probati e donne preti Abolizione dell�obbligo del celibato sacerdotale, ordinazione delle donne, riabilitazione per i preti che hanno lasciato: i temi sono tornati prepotentemente nella discussione pubblica fra i cattolici svizzeri.           Il 5 novembre 2003 il Sinodo cattolico di Lucerna ha approvato con 73 voti contro 8 contrari e 9 astenuti una presa di posizione...

Direttorio pastorale dei vescovi: continuità increspata

L. Pr.
DIRETTORIO  PASTORALE  DEI  VESCOVI Continuit� increspata Aggiornamento, allargamento di alcune materie e attenzioni, cura disciplinare e armonizzazione delle indicazioni pastorali: sembrano essere queste le preoccupazioni maggiori che hanno portato alla stesura del nuovo Direttorio per il ministero pastorale dei vescovi Apostolorum successores. Pubblicato all�inizio di marzo,...

CEI-progetto culturale: una pastorale che interpreti il cambiamento

A. F.
CEI � PROGETTO CULTURALE Una pastorale che interpreti  il cambiamento Secondo un�indagine chiusa a inizio d�anno, i centri culturali presenti nelle diocesi italiane sono 362, e al 3� Incontro nazionale del progetto culturale organizzato dal Servizio nazionale CEI per i referenti diocesani e per i presidenti dei centri culturali, gli iscritti erano 330. La convergenza dei due dati...

Bologna-teologia: la sesta Facoltà

L. Pr.
BOLOGNA � TEOLOGIA La sesta Facolt� Dal 29 marzo l�Italia ha una nuova facolt� teologica. Alle cinque gi� operanti (Milano, Firenze, Napoli, Palermo e Cagliari) si � infatti aggiunta la Facolt� teologica dell�Emilia Romagna. Attesa da qualche mese, la decisione della Congregazione per l�educazione cattolica modifica in maniera significativa il panorama delle istituzioni teologiche...

Pastorale sanitaria: la diagnosi spirituale

A. Pangrazzi
Quale rilievo hanno la vita spirituale e i valori religiosi nella malattia e nel morire? Come costruire una diagnosi spirituale? Appunti di pastorale e di sapienza davanti alla malattia e alla morte.

Vedere Cristo. La Trinità di Masaccio tra arte e teologia

S. Dianich, T. Verdon
Vedere Cristo La Trinit� di Masaccio tra arte e teologia Un�opera come la presente, che mette insieme studi di teologia e di storia dell�arte, rischia di scontentare gli studiosi di entrambi i versanti.*      Gli storici dell�arte avveduti praticano ormai quel tanto di teologia che le opere da loro studiate presuppongono; i teologi invece raramente si rivolgono alle opere d�arte...

G. Zanchi, Lo spirito e le cose. Luoghi della liturgia

L. Pr.
G. Zanchi, Lo spirito e le cose. Luoghi della liturgia, Vita e pensiero, Milano 2003, pp. 186, � 16,00. 3430986           Fra la spinta di alcuni movimenti a nuove celebrazioni (da quelle di guarigione ai mutamenti liturgici riconosciuti ai neocatecumenali) e il risorgente tradizionalismo (piet� tradizionale, ritorno al latino, forme architettoniche del passato ecc.), la liturgia cattolica...

F.D. Tosto, Calvino punto di convergenza

D. Segna
F.D. Tosto, Calvino punto di convergenza, Edizioni scientifiche italiane, Napoli 2003,pp. 336, � 26,50. 4950451             Pochi libri possono essere considerati pietre miliari nello studio di un periodo storico o di un autore: Calvino punto di convergenza � uno di questi. In un panorama come quello italiano, in cui i lavori dedicati alla teologia del grande riformatore ginevrino...

M. Ambrosini (a cura di), Per gli altri e per sé: motivazioni e percorsi del volontariato giovanile

P. Boccagni
M. Ambrosini (a cura di), Per gli altri e per s�: motivazioni e percorsi del volontariato giovanile, F. Angeli, Milano 2004, pp. 224, � 17,50. 46451988             La partecipazione dei giovani alle iniziative di volontariato a sfondo �sociale�, al giorno d�oggi, � un fenomeno che appare meno scontato � e, secondo alcuni, assai meno diffuso � che in passato. � un tema,...

F. Calzia, M. Castellani, Palla avvelenata; L. Conti, Maremma rossonera

G. Mc.
F. Calzia, M. Castellani, Palla avvelenata. Morti misteriose, doping e sospetti nel calcio italiano, Bradipolibri, Torino 2003, pp. 224, � 14,50. 8832924 L. Conti, Maremma rossonera, Il Grandevetro-Jaca Book, Santa Croce sull�Arno-Milano 2004, pp. 128, � 9,00. 1628248           �Il pallone gonfiato� era un bel titolo polemico del Corriere dello sport � Stadio di pi�...

La passione di Cristo. Immaginare Gesù Cristo

M. Gronchi
La Passione di Cristo e la parabola cinematografica

La Passione di Cristo: fiction religiosa

F. Iseppi
LA PASSIONE di cristo Fiction religiosa Le strade della terra e della storia non sono solo quelle che conosciamo, ed ecco dunque che ancora una volta qualcuno ha portato Ges� Cristo al cinema e la cosa non � passata inosservata. La prima domanda, dunque, da farsi � la seguente: che senso ha parlare della passione secondo Mel Gibson dopo che se ne � parlato talmente tanto prima...

La Passione di Cristo: un film e non solo

G. Mc.
LA PASSIONE di cristo Un film e non solo Il variegato dibattito sviluppatosi in tutto il mondo intorno all�uscita del film La Passione di Cristo, e del quale anche Il Regno ospita, in queste pagine, due significativi contributi, si � caratterizzato per una specifica asimmetria, che vale la pena mettere in luce: per l�irrimediabile condizionamento che essa ha posto sulla critica...

Gerusalemme-ebrei e greci ortodossi

Diario  Ecumenico Marzo             Gerusalemme � Ebrei e greci-ortodossi. Il 3 marzo la Corte suprema di Israele comunica la decisione di congelare la nomina di Irineos I a patriarca greco-ortodosso della Terra santa. A due anni dalla sua elezione si tratta dell�ennesimo rinvio dell�accettazione formale del patriarca da parte dello Stato d�Israele, che � necessaria come quella...

Roma-Società biblica

Diario  Ecumenico Marzo             Gerusalemme � Ebrei e greci-ortodossi. Il 3 marzo la Corte suprema di Israele comunica la decisione di congelare la nomina di Irineos I a patriarca greco-ortodosso della Terra santa. A due anni dalla sua elezione si tratta dell�ennesimo rinvio dell�accettazione formale del patriarca da parte dello Stato d�Israele, che � necessaria come quella...

Washington-Incontro ecumenico

Diario  Ecumenico Marzo             Gerusalemme � Ebrei e greci-ortodossi. Il 3 marzo la Corte suprema di Israele comunica la decisione di congelare la nomina di Irineos I a patriarca greco-ortodosso della Terra santa. A due anni dalla sua elezione si tratta dell�ennesimo rinvio dell�accettazione formale del patriarca da parte dello Stato d�Israele, che � necessaria come quella...

Namibia-Memoria ecumenica delle stragi

Diario  Ecumenico Marzo             Gerusalemme � Ebrei e greci-ortodossi. Il 3 marzo la Corte suprema di Israele comunica la decisione di congelare la nomina di Irineos I a patriarca greco-ortodosso della Terra santa. A due anni dalla sua elezione si tratta dell�ennesimo rinvio dell�accettazione formale del patriarca da parte dello Stato d�Israele, che � necessaria come quella...

Germania-Famiglie interconfessionali

Diario  Ecumenico Marzo             Gerusalemme � Ebrei e greci-ortodossi. Il 3 marzo la Corte suprema di Israele comunica la decisione di congelare la nomina di Irineos I a patriarca greco-ortodosso della Terra santa. A due anni dalla sua elezione si tratta dell�ennesimo rinvio dell�accettazione formale del patriarca da parte dello Stato d�Israele, che � necessaria come quella...

Canterbury-Anglicani e vecchiocattolici

Diario  Ecumenico Marzo             Gerusalemme � Ebrei e greci-ortodossi. Il 3 marzo la Corte suprema di Israele comunica la decisione di congelare la nomina di Irineos I a patriarca greco-ortodosso della Terra santa. A due anni dalla sua elezione si tratta dell�ennesimo rinvio dell�accettazione formale del patriarca da parte dello Stato d�Israele, che � necessaria come quella...

Grecia e Costantinopoli

Diario  Ecumenico Marzo             Gerusalemme � Ebrei e greci-ortodossi. Il 3 marzo la Corte suprema di Israele comunica la decisione di congelare la nomina di Irineos I a patriarca greco-ortodosso della Terra santa. A due anni dalla sua elezione si tratta dell�ennesimo rinvio dell�accettazione formale del patriarca da parte dello Stato d�Israele, che � necessaria come quella...

Kenya-Protesta ecumenica per la libertà religiosa

Diario  Ecumenico Marzo             Gerusalemme � Ebrei e greci-ortodossi. Il 3 marzo la Corte suprema di Israele comunica la decisione di congelare la nomina di Irineos I a patriarca greco-ortodosso della Terra santa. A due anni dalla sua elezione si tratta dell�ennesimo rinvio dell�accettazione formale del patriarca da parte dello Stato d�Israele, che � necessaria come quella...

Mosca-II Forum interreligioso per la pace

Diario  Ecumenico Marzo             Gerusalemme � Ebrei e greci-ortodossi. Il 3 marzo la Corte suprema di Israele comunica la decisione di congelare la nomina di Irineos I a patriarca greco-ortodosso della Terra santa. A due anni dalla sua elezione si tratta dell�ennesimo rinvio dell�accettazione formale del patriarca da parte dello Stato d�Israele, che � necessaria come quella...

Unitatis redintegratio-40 anni

Diario  Ecumenico Marzo             Gerusalemme � Ebrei e greci-ortodossi. Il 3 marzo la Corte suprema di Israele comunica la decisione di congelare la nomina di Irineos I a patriarca greco-ortodosso della Terra santa. A due anni dalla sua elezione si tratta dell�ennesimo rinvio dell�accettazione formale del patriarca da parte dello Stato d�Israele, che � necessaria come quella...

FCEI-Convegno europeo

Diario  Ecumenico Marzo             Gerusalemme � Ebrei e greci-ortodossi. Il 3 marzo la Corte suprema di Israele comunica la decisione di congelare la nomina di Irineos I a patriarca greco-ortodosso della Terra santa. A due anni dalla sua elezione si tratta dell�ennesimo rinvio dell�accettazione formale del patriarca da parte dello Stato d�Israele, che � necessaria come quella...

Nairobi-Incontro tra le religioni

Diario  Ecumenico Marzo             Gerusalemme � Ebrei e greci-ortodossi. Il 3 marzo la Corte suprema di Israele comunica la decisione di congelare la nomina di Irineos I a patriarca greco-ortodosso della Terra santa. A due anni dalla sua elezione si tratta dell�ennesimo rinvio dell�accettazione formale del patriarca da parte dello Stato d�Israele, che � necessaria come quella...

Fede e costituzione-75 anni

Diario  Ecumenico Marzo             Gerusalemme � Ebrei e greci-ortodossi. Il 3 marzo la Corte suprema di Israele comunica la decisione di congelare la nomina di Irineos I a patriarca greco-ortodosso della Terra santa. A due anni dalla sua elezione si tratta dell�ennesimo rinvio dell�accettazione formale del patriarca da parte dello Stato d�Israele, che � necessaria come quella...

Barbara, Sara e Mary

Agenda Vaticana Marzo             Barbara, Sara e Mary. Il mese di marzo vede due piccoli passi avanti delle donne in Vaticano. Il giorno 6 per la prima volta due donne entrano nella Commissione teologica internazionale: la tedesca Barbara Hellensleben, della Facolt� teologica di Friburgo, in Svizzera, specializzata in ecumenismo, e l�americana Sara Butler, docente di teologia...

Europa

Agenda Vaticana Marzo             Barbara, Sara e Mary. Il mese di marzo vede due piccoli passi avanti delle donne in Vaticano. Il giorno 6 per la prima volta due donne entrano nella Commissione teologica internazionale: la tedesca Barbara Hellensleben, della Facolt� teologica di Friburgo, in Svizzera, specializzata in ecumenismo, e l�americana Sara Butler, docente di teologia...

Islam

Agenda Vaticana Marzo             Barbara, Sara e Mary. Il mese di marzo vede due piccoli passi avanti delle donne in Vaticano. Il giorno 6 per la prima volta due donne entrano nella Commissione teologica internazionale: la tedesca Barbara Hellensleben, della Facolt� teologica di Friburgo, in Svizzera, specializzata in ecumenismo, e l�americana Sara Butler, docente di teologia...

San Giovanni Rotondo

Agenda Vaticana Marzo             Barbara, Sara e Mary. Il mese di marzo vede due piccoli passi avanti delle donne in Vaticano. Il giorno 6 per la prima volta due donne entrano nella Commissione teologica internazionale: la tedesca Barbara Hellensleben, della Facolt� teologica di Friburgo, in Svizzera, specializzata in ecumenismo, e l�americana Sara Butler, docente di teologia...

Spagna

Agenda Vaticana Marzo             Barbara, Sara e Mary. Il mese di marzo vede due piccoli passi avanti delle donne in Vaticano. Il giorno 6 per la prima volta due donne entrano nella Commissione teologica internazionale: la tedesca Barbara Hellensleben, della Facolt� teologica di Friburgo, in Svizzera, specializzata in ecumenismo, e l�americana Sara Butler, docente di teologia...

König, Tomko, Dos Santos

Agenda Vaticana Marzo             Barbara, Sara e Mary. Il mese di marzo vede due piccoli passi avanti delle donne in Vaticano. Il giorno 6 per la prima volta due donne entrano nella Commissione teologica internazionale: la tedesca Barbara Hellensleben, della Facolt� teologica di Friburgo, in Svizzera, specializzata in ecumenismo, e l�americana Sara Butler, docente di teologia...

Stato vegetativo

Agenda Vaticana Marzo             Barbara, Sara e Mary. Il mese di marzo vede due piccoli passi avanti delle donne in Vaticano. Il giorno 6 per la prima volta due donne entrano nella Commissione teologica internazionale: la tedesca Barbara Hellensleben, della Facolt� teologica di Friburgo, in Svizzera, specializzata in ecumenismo, e l�americana Sara Butler, docente di teologia...

Israele

Agenda Vaticana Marzo             Barbara, Sara e Mary. Il mese di marzo vede due piccoli passi avanti delle donne in Vaticano. Il giorno 6 per la prima volta due donne entrano nella Commissione teologica internazionale: la tedesca Barbara Hellensleben, della Facolt� teologica di Friburgo, in Svizzera, specializzata in ecumenismo, e l�americana Sara Butler, docente di teologia...

Islam in Europa: convergenza delle religiosità

O. Roy
L’islam globalizzato, in particolare fuori dai territori di insediamento tradizionale, presenta caratteri conflittuali e secolarizzati. In esso si spezza il legame peculiare tra territorio, cultura e religiosità, che ne fa un’evidenza sociale condivisa, e si sviluppa un confronto con la modernità immediato e concomitante. La globalizzazione, nell’analisi di Olivier Roy, produce la separazione tra religione e cultura, definisce la religione in base a criteri puramente interni, ma istituisce anche pratiche, comportamenti e forme di consumo difficilmente regolabili sul piano culturale e dell’ethos collettivo. Per questo assistiamo a forme di «revivalismo» o di fondamentalismo dovute alla paradossale apologia della de-culturazione dell’islam stesso, che permette di pensare a una religione pura, indipendentemente da tutte le sue variazioni e influenze culturali. Esse hanno un effetto spesso dirompente, talora anche violento. Accanto all’analisi di Roy sull’islam in Europa presentiamo anche una riflessione del sociologo Patrick Valdrini sui temi religione e laicità in Francia e alcune considerazioni generali sul ripro

La religione e i suoi segni: cinque sfide proposte dall'attualità

L. Accattoli
LA  RELIGIONE  E  I  SUOI  SEGNI Cinque sfide proposte dall�attualit�     Tornano i segni della religione nella citt� mondiale e si pongono pi� che mai come segni di contraddizione. Ci� avviene quasi a sorpresa, dopo una lunga rassegnazione dei credenti � o quantomeno dei cristiani di casa nostra � a un loro progressivo nascondimento. Sta di fatto che i segni dell�appartenenza religiosa...

Laicità-il caso francese: coscienza e cittadinanza. Interv. a P. Valdrini

M. Neri
L’islam globalizzato, in particolare fuori dai territori di insediamento tradizionale, presenta caratteri conflittuali e secolarizzati. In esso si spezza il legame peculiare tra territorio, cultura e religiosità, che ne fa un’evidenza sociale condivisa, e si sviluppa un confronto con la modernità immediato e concomitante. La globalizzazione, nell’analisi di Olivier Roy, produce la separazione tra religione e cultura, definisce la religione in base a criteri puramente interni, ma istituisce anche pratiche, comportamenti e forme di consumo difficilmente regolabili sul piano culturale e dell’ethos collettivo. Per questo assistiamo a forme di «revivalismo» o di fondamentalismo dovute alla paradossale apologia della de-culturazione dell’islam stesso, che permette di pensare a una religione pura, indipendentemente da tutte le sue variazioni e influenze culturali. Esse hanno un effetto spesso dirompente, talora anche violento. Accanto all’analisi di Roy sull’islam in Europa presentiamo anche una riflessione del sociologo Patrick Valdrini sui temi religione e laicità in Francia e alcune considerazioni generali sul ripro

Le Chiese di mons. Savio

R. Burigana
Mons. vincenzo Savio (1944-2004), vescovo di Belluno-Feltre

Vincenzo Savio, vescovo: eri Tu nel mio sorriso

S. Piovanelli
Mons. Vincenzo Savio (1944-2004), vescovo di Belluno-Feltre

Paolo Serra Zanetti: a tutti, in dono

I. Dionigi
Paolo Serra Zanetti è stato non solo sacerdote e uomo fuori dal comune (un santo, sì, un santo vero e proprio dei nostri giorni), ma anche un docente non comune.

Dopo la Spagna anche noi

E. Dini
I lettori ci Scrivono Dopo la Spagna anche noi      Caro direttore,      credo fermamente che quest�anno, tra pochi mesi, potremo vedere un�importante modifica nel quadro politico nazionale e internazionale.      Le elezioni in Spagna sono il primo importante segno: la clamorosa e, per la maggior parte dei politici, inattesa, grave sconfitta di Aznar �, a mio avviso,...

Bartolomeo: il papato e la giurisdizione

L. Chitarin
I lettori ci Scrivono Dopo la Spagna anche noi      Caro direttore,      credo fermamente che quest�anno, tra pochi mesi, potremo vedere un�importante modifica nel quadro politico nazionale e internazionale.      Le elezioni in Spagna sono il primo importante segno: la clamorosa e, per la maggior parte dei politici, inattesa, grave sconfitta di Aznar �, a mio avviso,...

Aldinucci, il monaco prestato all'ecumenismo

B.F.M. Gianni
I lettori ci Scrivono Dopo la Spagna anche noi      Caro direttore,      credo fermamente che quest�anno, tra pochi mesi, potremo vedere un�importante modifica nel quadro politico nazionale e internazionale.      Le elezioni in Spagna sono il primo importante segno: la clamorosa e, per la maggior parte dei politici, inattesa, grave sconfitta di Aznar �, a mio avviso,...

Russia: aiuti più che personale

S. Mercanzin
I lettori ci Scrivono Dopo la Spagna anche noi      Caro direttore,      credo fermamente che quest�anno, tra pochi mesi, potremo vedere un�importante modifica nel quadro politico nazionale e internazionale.      Le elezioni in Spagna sono il primo importante segno: la clamorosa e, per la maggior parte dei politici, inattesa, grave sconfitta di Aznar �, a mio avviso,...

Tolkien e i giovani. Se l'anima della sua opera è cristiana

L. Accattoli
�Io non mi vergogno del Vangelo...� Tolkien e i giovani Se l�anima della sua opera � cristiana      Mi appassiona il fascino che Tolkien esercita sui nostri ragazzi secolarizzati. Ne ho parlato la volta scorsa e ci torno, riferendo qualcosa dello scambio che in materia ho intrecciato con i miei figli.      Il cristianesimo di Tolkien attrae perch� parla il linguaggio del...