A
Attualità
Il tuo abbonamento è scaduto. Rinnovalo al più presto per continuare ad accedere ai contenuti online riservati agli abbonati.

Attualità, 12/1995

Chiese in Medio Oriente: da «protetti» a cittadini

L. Pr.
CHIESE IN MEDIO ORIENTE I cristiani si confrontano con l'islam e i mutamenti politici Da "protetti" a cittadini Avevo titolato la relazione "Vita e morte dei cristiani d'Iraq". Ci saranno ancora cristiani in Iraq nel terzo millennio? Potrebbero essere soltanto una somma di individualit� annegate nelle citt�, non esistere pi� come comunit�, essere troppo pochi...

Status di Gerusalemme: la politica del fatto compiuto

P. S.
STATUS DI GERUSALEMME La politica del fatto compiuto Nelle scansioni previste dagli accordi di pace tra Stato d'Israele e OLP l'inizio delle trattative per lo status di Gerusalemme fu fissato per il maggio 1996 (cf. Regno-att. 18,1993,527; Regno-doc. 19,1993,640). La dilazione della data apparve allora, giustamente, come l'unica prospettiva possibile per stringere un negoziato che rischiava...

Israele: denunciare il fanatismo ebraico

R. Erba
LETTERA Israele: denunciare il fanatismo ebraico           Mi permetto di scrivere e lo faccio a proposito dell'articolo comparso su Regno-att. 10,1995,268 dal titolo: "Bibbia e Lustiger".           Oggi ho ricevuto la vostra rivista ed essendo piuttosto interessato alla questione ero curioso di sapere cosa avrebbe detto la vostra rivista, ma le confesso che sono stato...

XL Assemblea CEI: la fede degli adulti, adulti nella fede?

M. Matté
XL ASSEMBLEA CEI Il "progetto culturale", Il Catechismo degli adulti, le nomine La fede degli adulti Adulti nella fede? L'Italia � cambiata. Cambia anche la CEI, ma per ora � incerta sulla direzione. All'assemblea del maggio 1994 si provava ancora a spendere le ultime parole dal vocabolario dei sinonimi dell'unit� politica dei cattolici, e quello politico veniva ritentato...

Promesse di novità

M. M.

Italia - Vescovi: chiesa forza sociale

G. Brunelli
ITALIA - VESCOVI Stato sociale ed educazione alla socialit� Chiesa forza sociale Quattro anni dopo educare alla legalit�, di fronte a un paese ancora in pieno passaggio di sistema politico istituzionale, i vescovi italiani intervengono nuovamente sulla "questione morale". Lo fanno attraverso la Commissione ecclesiale Giustizia e pace, inviando alle comunit� cristiane...

Italia - Vescovi: chiesa forza sociale

G. Brunelli
ITALIA - VESCOVI Stato sociale ed educazione alla socialit� Chiesa forza sociale Quattro anni dopo educare alla legalit�, di fronte a un paese ancora in pieno passaggio di sistema politico istituzionale, i vescovi italiani intervengono nuovamente sulla "questione morale". Lo fanno attraverso la Commissione ecclesiale Giustizia e pace, inviando alle comunit� cristiane...

«Deprivatizzazione» della religione?

P. Stefani
L'OPINIONE Il ritorno pubblico della religione ulteriore secolarizzazione "Deprivatizzazione" della religione? Si � concordi nel sostenere che la ripresa del fenomeno religioso negli ultimi anni ruota attorno a due poli: da un lato vi � la proliferizzazione di movimenti, gruppi e sette, destinata a venir incontro al bisogno di sicurezza e di senso degli individui; dall'altro...

Rengo - Annale 1995: un archivio del presente

L. Pr.
REGNO-ANNALE 1995 Un archivio del presente Col numero del 15 maggio i lettori che l'hanno prenotato si sono visti recapitare la terza edizione de l'Annale de Il Regno: Chiesa in Italia 1994, edizione 1995 (siglato come Regno-ann.). Per tutti � comunque recuperabile in libreria. Con un mese di ritardo sul previsto, ma con largo anticipo sui paralleli strumenti di lettura (nell'ambito della...

Preti operai: memoria con futuro

L. Pr.
PRETI OPERAI Memoria con futuro Come consegnare alla chiesa italiana la memoria della storia dei preti operai (p.o.) in Italia? Come riproporre oggi, nel mutato contesto storico e civile, i tratti spirituali e l'originalit� pastorale di quell'esperienza? Come evitare che tutto sia consegnato alla testimonianza volontaristica e senza fecondit� di pochi in un contesto ecclesiale...

Torino: neocatecumenali

TORINO Neocatecumenali Il Card. G. Saldarini, arcivescovo di Torino, ha reso noto alcune disposizioni relative al Cammino neocatecumenale della sua diocesi. Il testo del decreto (firmato il 15.5 e pubblicato su La Voce del popolo il 28.5) � il seguente:      "Premesso che da parecchi anni � presente nell'arcidiocesi con frutti positivi di vita cristiana il Cammino neocatecumenale;...

Ivrea: vescovo e aborto

L. Pr.
IVREA Vescovo e aborto Credo che la legislazione debba far capire la gravit� dell'aborto, debba far di tutto per dissuaderlo, ma debba poi arrestarsi di fronte a una decisione della donna a cui la natura ha affidato la grave ed esaltante responsabilit� di accogliere e alimentare la vita umana, che solo se accolta con convinzione e amore potr� poi con altrettanto amore essere cresciuta...

Prodi sfida Berlusconi: una guerra filologica

P. McCarthy
POLITICA E LINGUAGGIO Attendendo le elezioni politiche Prodi sfida Berlusconi: una guerra filologica Prodi ammette con umorismo: "Devo tutto a Berlusconi". Il discorso politico berlusconiano ha creato uno spazio nel quale � entrato il suo. Esiste fra i due un rapporto complesso fatto di parallelismi generali, all'interno dei quali si inseriscono contrasti volutamente...

Debito internazinale: rischio usura

S. Schipani
DEBITO INTERNAZIONALE Il processo di finanziarizzazione dell'economia mondiale � in gran parte addebitato ai paesi in via di sviluppo Rischio usura Non si parla quasi pi� nei mezzi di comunicazione di massa, n� da parte dei governi del debito internazionale dei paesi in via di sviluppo. Non si parla (ancora?) di quello dei paesi dell'Europa orientale. Quando alla fine del 1994...

Caritas internationalis: la rete mondiale della solidarietà

B. S.
CARITAS INTERNATIONALIS La rete mondiale della solidariet� I beni si trasformano per molti in beni fondamentali, e dunque assoluti, degli idoli che finiscono per occupare nella loro vita il posto del vero Dio annunciato da nostro signore Ges� Cristo. Di conseguenza, non resta loro alcuno spazio per pensare agli altri, a quanti vivono nella povert�. L'omelia sulle beatitudini,...

Brasile: più vicini a Roma restando in Brasile

A. Antoniazzi
BRASILE Assemblea generale della Conferenza nazionale dei vescovi Pi� vicini a Roma restando in Brasile Circa 260 vescovi brasiliani si sono riuniti ad Itaici, a 100 chilometri da Sao Paulo, in una grande casa di ritiro dei gesuiti, che da vent'anni � il luogo di ritrovo delle assemblee della Conferenza nazionale dei vescovi del Brasile (CNBB). La data, 10-19 maggio, � stata quest'anno...

L. Moreira Neves: un conservatore fra chiesa e movimenti

G. Z.
L. MOREIRA NEVES Un conservatore fra chiesa e movimenti Il Card. Lucas Moreira Neves non � nuovo alla candidatura alla presidenza della CNBB: il suo nome era gi� infatti stato proposto nel 1991. Allora, con i 105 voti raccolti al terzo scrutinio (dove � richiesta la maggioranza semplice), non riusc� tuttavia a superare il presidente uscente, mons. Luciano Mendes de Almeida, che...

San Salvador: un militare sulla cattedra di Romero

G. Z.
CELAM Le nuove nomine Riunito a Citt� del Messico dall'1 al 7 maggio per la XXV Assemblea generale, che celebrava il 50o anniversario della fondazione (avvenuta nel 1955 a Rio de Janerio su sollecitazione di Pio XII), il Consiglio episcopale latinoamericano (CELAM) ha proceduto al rinnovo delle cariche.      Il nuovo presidente eletto � mons. Oscar Andr�s Rodr�guez Maradiaga, arcivescovo...

CELAM: le nuove nomine

G. Z.
CELAM Le nuove nomine Riunito a Citt� del Messico dall'1 al 7 maggio per la XXV Assemblea generale, che celebrava il 50o anniversario della fondazione (avvenuta nel 1955 a Rio de Janerio su sollecitazione di Pio XII), il Consiglio episcopale latinoamericano (CELAM) ha proceduto al rinnovo delle cariche.      Il nuovo presidente eletto � mons. Oscar Andr�s Rodr�guez Maradiaga, arcivescovo...

Ruanda: vietato seppellire i vescovi uccisi

M.E. G.
RUANDA Vietato seppellire i vescovi uccisi La Conferenza dei vescovi cattolici del Ruanda deve con rammarico annunciare a tutti gli invitati alle esequie dei defunti: le loro eccellenze mons. Vincent Nsengiyumva (arcivescvo metropolitano di Kigali), Joseph Ruzindana (vescovo di Byumba) e Thadd�e Nsengiyumva (vescovo di Kabgayi e presidente della Conferenza episcopale) che, per...

Zaire: autodifesa di Monsengwo

M.E. G.
ZAIRE Autodifesa di Monsengwo Da circa due anni e ora da quasi un mese in maniera pi� violenta, sono il bersaglio di un fuoco incrociato di accuse e di attacchi malevoli... Questi attacchi... si manifestano con ingiurie e menzogne, telefonate anonime e calunnie... Se ho scelto di parlare il 25 marzo, nella solennit� dell'annunciazione di nostro Signore, � perch� � nella preghiera...

Vescovi croati: vergogna e perdono allora e adesso

G. Mc.
VESCOVI CROATI La vergogna e il perdono allora e adesso � possibile "piangere le vittime di un'altra comunit�, � possibile ammettere la colpa nella comunit� propria? E quindi: � possibile pentirsi di un crimine, � possibile ottenere il perdono di Dio e dell'uomo, la buona coscienza e la riconciliazione tra i popoli e le nazioni? � possibile dare inizio a una nuova era, fondata...

Europa - Francia: catecumeni e parrocchie

L. Pr.
EUROPA-FRANCIA Catecumeni e parrocchie All'inizio di maggio si � svolto a Saint Maurice (Svizzera) il quindicesimo incontro dei catecumenati europei. Erano presenti 45 delegati da molte delle chiese continentali (non solo cattoliche). L'incontro precedente era stato fatto a Roma (maggio 1993; cf. Regno-att. 16,1993,453). Tema dell'incontro svizzero: l'inserimento dei neofiti nelle parrocchie....

Svizzera: il caso Vogel

L. Pr.
SVIZZERA Il caso Vogel Il 2 giugno Hans-J�rg Vogel, vescovo di Basilea ha dato le sue dimissioni. Inaspettate per la giovane et� del prelato (44 anni) e clamorose per il motivo: la gravidanza di un'amica. Cos� ne d� notizia nella lettera ai preti, diaconi, operatori pastorali e fedeli delle diocesi: "Dalla mia elezione a vescovo ho fatto l'esperienza di una difficolt� affettiva...

Cattolici ellenici: esiliati dalla società

G. Mc.
CATTOLICI ELLENICI Esiliati dalla societ� Negli ultimi anni "una parte dei nostri concittadini ci ha sollevato contro una campagna diffamatoria nei riguardi della chiesa cattolica e del suo capo spirituale, papa Giovanni Paolo II". Non ha paura di parlare chiaro mons. Foscolos, arcivescovo di Atene da pi� di vent'anni e presidente della Conferenza episcopale della chiesa...

CCEE - KEK: riconciliarsi lontani dall’89

R. Fabbri
CCEE-KEK L'Europa prepara la II Assemblea ecumenica. Graz (Austria), 23-29 giugno 1997 Riconciliarsi lontani dall'89 Il Comitato centrale della Conferenza delle chiese europee (KEK) e l'Assemblea plenaria del Consiglio delle conferenze episcopali d'Europa (CCEE), riuniti in seduta comune ad Assisi dal 12 al 14 maggio 1995 sotto la guida dei rispettivi presidenti, decano John Arnold di...

Ecumenismo: 10 secoli di divisioni 30 anni di comunione

STUDIO DEL MESE ECUMENISMO - CATTOLICI E ORTODOSSI 10 secoli di divisioni 30 anni di comunione � per il desiderio di obbedire... alla volont� di Cristo che io mi riconosco chiamato, come vescovo di Roma, a esercitare il ministero dell'unit�. "Compito immane che non posso rifiutare e non posso portare a termine da solo. La comunione reale, sebbene imperfetta, che esiste tra...

Ut unum sint: dopo le divisioni e i dialoghi, il mutuo arricchimento

A. Filippi
ECUMENISMO Prima le divisioni poi i dialoghi ora il mutuo arricchimento La dodicesima enciclica di Giovanni Paolo II si intitola Ut unum sint ed � "sull'impegno ecumenico".1 Usa un impianto storico-teologico per leggere l'attuale modo di rapportarsi della chiesa cattolica verso "le altre chiese e comunit� ecclesiali"; per questo sguardo argomentato sull'attualit�...

L’ecumenismo dei documenti: i temi del consenso

G. Cereti - G. Puglisi
L'ecumenismo dei documenti I temi del consenso Con l'ingresso a pieno titolo della chiesa cattolica nell'unico movimento ecumenico, dopo la conclusione del concilio Vaticano II, i dialoghi bilaterali fra le chiese cristiane sui problemi dottrinali che le dividevano, che gi� erano iniziati, hanno avuto uno straordinario impulso. Nel corso degli ultimi tre decenni, praticamente tutte...

Da Olomouc: «Io, vescovo di Roma, chiedo perdono»

L. Accattoli
Da Olomouc Io, vescovo di Roma, chiedo perdono      La rapida visita del papa nella Repubblica Ceca e in Polonia (20-22 maggio) � stata occasione per la pi� solenne e impegnativa tra le richieste di perdono pronunciate fino a oggi da Giovanni Paolo II: quella rivolta da Olomouc, il 21 maggio, ai protestanti cechi in merito alle guerre di religione. Per limitarci al mese di maggio,...

Ho profonde riserve. Interv. a Bartolomeo I

F. Strazzari
INTERVISTA A SUA SANTIT� BARTOLOMEO I Ho profonde riserve Giovanni Paolo II nella recentissima lettera apostolica Orientale lumen e nell'enciclica Ut unum sint chiama in causa direttamente le Chiese d'Oriente. Propone di riconoscere insieme i santi che hanno dato testimonianza nella tribolazione in questi ultimi decenni; di favorire presenza monastiche comuni e luoghi di formazione...

Dialoghi cristiani fra isbe e monasteri

O. Bolzon - M. Restello
TESTIMONIANZA Ecumenismo popolare. Note di cronaca da un viaggio in Russia Dialoghi cristiani fra isbe e monasteri La Russia d'inverno presenta il suo manto bianco che copre, in una distesa a perdita d'occhio, una pianura che si fa sempre pi� vasta e non finisce mai. "Passer�, trascinando il mio enorme amore". Cos�, accompagnati dalla poesia di Majakovskij, andavamo...

Dio e l’abisso della libertà

F. Tomatis
INFORMAZIONE BIBLIOGRAFICA Ontologia della libert�: l'opera postuma di Luigi Pareyson Dio e l'abisso della libert� Ontologia della libert�1 non � soltanto l'opera a cui Luigi Pareyson (1918-1991) ha affidato la propria ultima proposta speculativa, ma anche quella che compie riassumendo in tutto il suo cammino di pensiero, costituendone cos� l'opus magnum. E questo assume tanta...