A
Attualità
Attualità, 22/1983, 15/11/1983, pag. 502

Assemblea panafricana della WCRP

R.P.

Leggi anche

Documenti, 2024-3

Una risposta necessaria

Rapporto sulle violenze sessuali nella Chiesa cattolica in Spagna e sul ruolo delle autorità pubbliche - Sintesi

Il Difensore del popolo della Repubblica spagnola

«Questo Rapporto risponde a un’esigenza sociale, etica e politica espressa dall’opinione pubblica. Allo stesso tempo, ed è l’aspetto cruciale, risponde a ciò che chiedono le vittime di violenze sessuali: prima di tutto di essere ascoltate, curate e riconosciute. Sono loro il significato primo, ultimo e centrale di questo Rapporto».

Il 27 ottobre 2023 a Madrid Ángel Gabilondo, Difensore del popolo, ha presentato in conferenza stampa – dopo la consegna al Congresso dei deputati spagnolo – il rapporto Una risposta necessaria sulle violenze sessuali nell’ambito della Chiesa cattolica e sul ruolo dei poteri pubblici, di cui pubblichiamo qui la versione sintetica. La ricerca gli era stata affidata dal governo Sanchez il 10 marzo 2022, a motivo della pubblicazione dell’inquietante dossier di 385 pagine di denuncia redatte dal quotidiano El País, di cui era stata data copia anche a papa Francesco il 2 dicembre 2021, durante il volo verso Cipro (cf. Regno-att. 4,2022,82 e 8,2022,224).

Seguendo una metodologia che richiama quella già utilizzata in Francia (cf. Regno-att. 18,2021,552 e 22,2021,690; Regno-doc. 19,2021,615), il Rapporto spagnolo si è basato sul lavoro di un’équipe multidisciplinare di esperti con vittime e testimoni e su un’indagine demoscopica sulla popolazione spagnola.

 

Documenti, 2024-1

Donne e Chiese: tra discriminazione e uguaglianza

Documento comune dei membri del Gruppo teologico del Segretariato attività ecumeniche (SAE)

«In ascolto delle Scritture e nel discernimento dei “segni dei tempi” riteniamo che, per rimanere fedeli all’Evangelo di Cristo, sia ormai improrogabile porre nella Chiesa chiari segnali di maggiore apertura affinché le donne, al pari degli uomini, abbiano un più largo accesso sia a ministeri sia a competenze decisionali». In particolare «proponiamo, anche in considerazione di alcuni precedenti nella comune tradizione, il servizio di donne quali presidenti di comunità, il conferimento a esse di altri ministeri e la pratica della loro ordinazione al diaconato».

Sono tra le affermazioni del documento Donne e Chiese: carismi e ministeri tra discriminazione e uguaglianza, elaborato dal Gruppo teologico del Segretariato attività ecumeniche (SAE) e qui pubblicato in esclusiva. Il Gruppo presenta il testo «come espressione di una ricerca teologica condivisa, animata dalla fede personale, che, sebbene confessionalmente caratterizzata, non impegna le rispettive Chiese di appartenenza» (cf. riquadro a p. 49).

Nell’ultimo decennio il Gruppo teologico del SAE, in diverse formazioni, ha studiato Il riconoscimento reciproco del battesimo (Regno-doc. 5,2005,183); Eucaristia e accoglienza reciproca (Regno-doc. 15,2008,501); Spirito Santo e Chiesa (Studi ecumenici 30[2012], 544); L’autorità nella Chiesa in prospettiva ecumenica (Regno-doc. 13,2018,434). Al tema della donna nella Chiesa era dedicato uno studio del 1988 (Regno-doc. 1,1988,48).

 

Documenti, 2023-21

I vescovi europei sulla guerra in Terra santa

Consiglio delle Conferenze episcopali d’Europa (CCEE, vescovi cattolici); Conferenza delle Chiese europee

Mentre continua la guerra tra Israele e Hamas dopo gli attacchi terroristici dell’organizzazione islamista il 7 ottobre, gli episcopati europei si sono espressi con parole di preoccupazione e richiamo al diritto internazionale. Il 7 novembre il Comitato congiunto tra il Consiglio delle Conferenze episcopali d’Europa (CCEE, vescovi cattolici) e la Conferenza delle Chiese europee (KEK, anglicani, evangelici e ortodossi) ha pubblicato una Dichiarazione sulla situazione in Medio Oriente. Il 10 novembre, a conclusione dell’Assemblea plenaria, la Commissione delle conferenze episcopali dell’Unione Europea (COMECE, vescovi cattolici) ha diffuso una dichiarazione dal titolo Europa, offri una visione rinnovata per la giustizia e la pace al continente e al mondo! (ceceurope.org; www.comece.eu).