A
Attualità
Attualità, 14/2019, 15/07/2019, pag. 410

Italia - Tutela dei minori: la solitudine del vescovo

Maria Elisabetta Gandolfi

Le norme da sole non bastano. Sembra un’ovvietà eppure non lo è. Tre giorni prima che fossero rese note le nuove linee guida della CEI (cf. qui sotto): La verità di Maurizio Belpietro ha aperto l’edizione del 21 giugno con il titolo «Sul giornale del papa scrive un prete condannato per molestie su una bimba». In effetti erano apparsi su L’Osservatore romano alcuni articoli sull’uso dei social a firma di don Giacomo Ruggieri. Presentato come «sacerdote della diocesi di Concordia-Pordenone (Friuli Venezia Giulia), che studia le mutazioni antropologiche della comunicazione» di lui si dice che «in questi anni, ha approfondito la connessione profonda tra cura personalis, Internet e i profili social».

La lettura dell'articolo è riservata agli abbonati a Il Regno - attualità e documenti o a Il Regno digitale.
Gli abbonati possono autenticarsi con il proprio codice abbonato. Accedi.

Leggi anche

Attualità, 2020-4

Osservatorio – Sinodi: vasto movimento

Maria Elisabetta Gandolfi

Non solo in Germania o in Vaticano. Con nomi e modalità differenti, sia che si tratti di assemblee diocesane, regionali o nazionali, il percorso sinodale avviato e insistito da papa Francesco procede. Elenchiamo alcune di queste esperienze senza pretesa di esaustività, ma con l’idea di continuare a monitorare questi movimenti all’interno della Chiesa universale e locale.

 

Attualità, 2019-22

Italia – Editrici: animali da libreria

Maria Elisabetta Gandolfi

Con «Animalía» di Nottetempo prima e con «Storie naturali» di Marsilio poi i due editori decidono di esplorare il mondo degli animali, novella rivisitazione del bestiario di medievale memoria.

 

Attualità, 2019-20

Santa Sede - Segreteria per l’economia: un nuovo prefetto

Maria Elisabetta Gandolfi

Con la nomina, avvenuta il 14 novembre, a prefetto della Segreteria per l’economia di p. Juan Antonio Guerrero Alves si, consigliere generale della Compagnia di Gesù, si chiude il vuoto di una posizione chiave negli organismi che si occupano delle finanze vaticane, rimasta vacante dall’esito delle vicende giudiziarie del card. G. Pell.