A
Attualità
Attualità, 10/1989, 15/05/1989, pag. 253

Per una morte umana

E. G.

Leggi anche

Attualità, 2019-20

Sinodo dei vescovi - La Chiesa rinasce dall’Amazzonia

Serena Noceti; Andrea Grillo

Ecclesiologia dalla Chiesa locale, forma sinodale, Chiesa tutta ministeriale, soggettualità delle donne: sono i quattro rilevanti temi che i lavori dell’Assemblea speciale del Sinodo dei vescovi sulla regione panamazzonica, a partire da una remota periferia e dopo una lunga navigazione, hanno riportato al centro della discussione ecclesiale. E hanno messo in luce la prospettiva di una Chiesa «mondiale autentica», come diceva K. Rahner del Vaticano II, che a partire dalla Chiesa locale ripensa la Chiesa universale secondo un modello di unità nella pluralità (S. Noceti). Ciò è evidente nel metodo assunto dal Sinodo di valorizzazione delle «legittime diversità» sia all’interno della liturgia sia del ministero (A. Grillo). Il processo è stato travagliato e il suo esito non è ancora del tutto definito (in attesa della post-sinodale): la cronologia dei principali avvenimenti legati all’assise e le interviste ad alcuni dei protagonisti dell’Assemblea lo hanno messo in evidenza. La riforma sinodale – che è una forma sempre ri-generativa – avviata da Francesco sta camminando tuttavia con decisione in questi binari.

Attualità, 2019-20

Amazzonia e il progresso della tradizione

Andrea Grillo
Il Sinodo speciale per l’Amazzonia, nel suo Documento finale (=DF), ha assunto con determinazione la via della valorizzazione delle «legittime diversità» all’interno della tradizione liturgica cattolica, con lo scopo di rispondere efficacemente alle sfide che la regione panamazzonica lancia alla struttura ecclesiale e al linguaggio della pastorale. Come aveva detto il...
Documenti, 2019-7

Rappresentazioni sociali dell’omosessualità

E. Alves dos Santos, P. Arcides Guareschi

«È chiaro che esiste una discrepanza tra ciò che la Chiesa propone su come gestire le problematiche riguardanti l’omosessualità nei seminari e il modo in cui i seminari e le case di formazione percepiscono e affrontano questo fenomeno». In un articolo intitolato Rappresentazioni sociali dell’omosessualità. Gli insegnamenti del magistero ecclesiastico e le opinioni dei seminaristi, pubblicato nel 2017, vengono riportati i risultati di una ricerca di carattere teorico-empirico condotta da due psicologi brasiliani in due seminari. La ricerca ha coinvolto 50 seminaristi; i dati ottenuti sono stati esaminati ricorrendo all’analisi tematica secondo la «teoria delle rappresentazioni sociali». «La ricerca svolta ha dimostrato che è necessario un maggiore impegno nel processo pedagogico nei seminari per quanto riguarda la comprensione della sessualità… e che la questione dell’omosessualità [va] discussa con maggiore completezza e trasparenza, dal momento che è presente nella vita di molti candidati al sacerdozio. Crediamo che sia necessario offrire i mezzi per collaborare con i giovani che mostrano difficoltà nel campo dell’omosessualità. La tematica più ampiamente della sessualità non può più essere ignorata nel processo di formazione».