D
Documenti
Documenti, 17/1995, 01/09/1995, pag. 559

Lettera degli arcivescovi

Arcivescovi

La lettura dell'articolo è riservata agli abbonati a Il Regno - attualità e documenti o a Il Regno digitale.
Gli abbonati possono autenticarsi con il proprio codice abbonato. Accedi.

Leggi anche

Documenti, 2018-3

Dio consolerà il suo popolo

Vescovi del Venezuela

Gli arcivescovi e i vescovi del Venezuela

«Con la sospensione del referendum revocatorio e la creazione dell’Assemblea nazionale costituente, il governo ha usurpato al popolo il suo potere originario. E gli effetti di questo li subisce il popolo stesso, che vede peggiorare di giorno in giorno la propria situazione. Non ci sarà una vera soluzione dei problemi del paese finché il popolo non riprenderà pienamente l’esercizio del suo potere». In un paese ormai da tempo in una gravissima crisi politica, economica e umanitaria, con una dura nota intitolata Dio consolerà il suo popolo (Is 49,13) e pubblicata il 12 gennaio, a conclusione della CIX Assemblea plenaria (Caracas, 7-12 gennaio 2018), la Conferenza episcopale venezuelana ha denunciato il governo di Nicolás Maduro e le sue politiche, che hanno condotto il paese a una crisi umanitaria con malnutrizione acclarata e morti d’inedia, e ha chiesto l’apertura di corridoi umanitari e nuove elezioni con osservatori internazionali. «Se questo diritto fosse negato o fossero ostacolate le iniziative per realizzarlo, rimarrebbero solo due possibilità: la definitiva perdita della libertà, con tutte le sue conseguenze, o azioni di resistenza e ribellione contro il potere usurpatore».

Documenti, 1989-9

L'evangelizzazione negli Stati Uniti

Incontro Giovanni Paolo II - arcivescovi USA
Documenti, 1989-9

Il vescovo maestro di fede

Incontro Giovanni Paolo II - arcivescovi USA