A
Attualità
Attualità, 16/2019, 15/09/2019, pag. 484

S. Weil, In nome dell’amore

Investigazioni spirituali su Gesù di Nazaret

Giannino Piana

L’amore di Simone Weil per la persona di Cristo e la passione per il suo messaggio sono una costante delle sue opere spirituali. La scoperta del cristianesimo, che è avvenuta attraverso tappe successive, ha concorso, in maniera decisiva, a plasmare i contorni della sua vita interiore, nella quale convergono esperienze diverse, frutto dell’accostamento a una pluralità di tradizioni culturali e religiose.

 

La lettura dell'articolo è riservata agli abbonati a Il Regno - attualità e documenti o a Il Regno digitale.
Gli abbonati possono autenticarsi con il proprio codice abbonato. Accedi.

Leggi anche

Attualità, 2020-10

F. Garelli, Gente di poca fede

Il sentimento religioso nell’Italia incerta di Dio

Giannino Piana

La religiosità degli italiani è stata monitorata a cadenze piuttosto regolari negli ultimi decenni grazie a una serie di indagini come La religiosità degli italiani, Mondadori, Milano 1995 e Religione all’italiana, Il Mulino, Bologna 2011: esse hanno consentito non solo di fare di volta in volta il punto in maniera aggiornata sulla situazione, ma anche di mettere in evidenza gli sviluppi che si sono succeduti nel corso del tempo. Inserendosi in questo itinerario, Franco Garelli analizza la condizione del cattolicesimo italiano e del sentimento religioso.

Attualità, 2019-16

B. Zaccagnini, Le radici della speranza

Lettere scelte di un credente prestato alla politica

Giannino Piana

Questa raccolta mette bene in luce la dimensione interiore di una personalità, che ha ricoperto ruoli di primo piano nella vicenda politica italiana, dal Dopoguerra a tutti gli anni Settanta del secolo scorso. Attraverso di essa vengono infatti ripercorse alcune tappe importanti della vita pubblica e privata del politico ravennate, del quale si rende trasparente la ricca umanità sostenuta da una profonda spiritualità cristiana, al punto che – come giustamente osserva Preda nella Presentazione – si possono trovare qui le strutture portanti «dell’intreccio politica-santità, della spiritualità della politica» (p. 10).

Attualità, 2019-12

P. Castagnetti, Sturzo e il partito che mancava

Con testi di N. Antonetti, L. Giorgi, L. Granelli, F. Malgeri, L. Prenna

Giannino Piana

A cent’anni dalla nascita del Partito popolare non sono mancati interventi autorevoli di storici, sociologi e politologi che hanno fornito attente e accurate interpretazioni del prezioso contributo da esso offerto alla società italiana. Tra questi interventi un posto di prim’ordine deve essere riservato al volume curato da Pierluigi Castagnetti, già parlamentare italiano ed europeo e segretario nazionale del Partito popolare italiano (PPI), che raccoglie una serie di importanti saggi destinati a far luce, da diverse angolazioni, sul significato culturale e politico del partito fondato da don Luigi Sturzo e a evidenziarne gli aspetti di novità e di attualità.