A
Attualità
Attualità, 10/2019, 15/05/2019, pag. 295

Italia - Pastorale e disabilità: ditelo a tutti

Includere la disabilità per comunità realmente annunciatrici

Paolo Tomassone

Se per qualcuno può essere scontato vivere connessi 24 su 24, «per le persone con disabilità Internet è diventato uno strumento di comunicazione pastorale, di partecipazione liturgica, perché permette di mantenere le relazioni col gruppo alla pari, di pregare, di poter interagire con gli altri». La catechesi può quindi diventare luogo di passioni che comunica in modo inclusivo? Ne abbiamo parlato con suor Veronica Donatello, responsabile del settore per la Catechesi delle persone disabili dell’Ufficio catechistico nazionale della CEI.

 

La lettura dell'articolo è riservata agli abbonati a Il Regno - attualità e documenti o a Il Regno digitale.
Gli abbonati possono autenticarsi con il proprio codice abbonato. Accedi.

Leggi anche

Attualità, 2020-2

Italia - Pinerolo: vuoi un caffè?

Intervista a mons. Derio Olivero

Paolo Tomassone

A Pinerolo l’anno pastorale 2018-2019 è iniziato guardando una pagnotta. Quest’anno, invece, la protagonista è una caffettiera e l’esplicito invito a «regalare tempo», a concedere un pezzo della propria vita agli altri. «Vuoi un caffè?» è il titolo della lettera scritta dal vescovo Derio Olivero alla sua comunità. Ci si aspetterebbe un volume pieno di citazioni bibliche, meditazioni teologiche e appuntamenti degli uffici pastorali. Sfogliandolo ci s’imbatte, invece, in pagine che illustrano La danza di Matisse o L’attesa di Casorati, riflessioni a partire da dipinti e foto del passato e del presente, indicazioni per vivere la propria vita di fede attraverso gesti, racconti, testimonianze e preghiere.

Attualità, 2019-22

Medio Oriente - Cristiani e musulmani: cittadini e stranieri

Intervista a Claudio Monge op

Paolo Tomassone

Abbandonare il «vittimismo» verso i cristiani orientali; abbracciare una nuova prospettiva del «riconoscimento di una comune umanità da proteggere» e del ripensamento dei rapporti con i musulmani «in termini di cittadinanza inclusiva». Il tutto a partire dal Documento sulla fratellanza umana per la pace mondiale e la convivenza comune firmato ad Abu Dhabi lo scorso 4 febbraio da papa Francesco e il grande imam di Al-Azhar Ahamad al-Tayyib. Ne abbiamo parlato con il domenicano Claudio Monge, che vive a Istanbul da 16 anni.

 

Attualità, 2019-20

Italia - Bibbiano / 2: una guerra culturale

Paolo Tomassone

Un processo mediatico, molto grossolano e mal gestito dai media che hanno interpretato i capi d’accusa come sentenze, arrivando a creare una sorta di delirio collettivo durato tutta l’estate. Un clima nel quale si sono trovati a proprio agio i politici, accorsi a strumentalizzare la vicenda solo ed esclusivamente a fini elettorali. A 5 mesi dagli arresti da parte dei carabinieri per un presunto traffico di minori in Val d’Enza, il «caso Bibbiano» comincia a sgonfiarsi.