A
Attualità
Attualità, 20/2017, pag. 586

Chiesa ortodossa russa - Rivoluzione d’ottobre: cent’anni dopo

Perché in Russia non si festeggia l’anniversario del 1917

Thomas Bremer

Alla fine di un anno ricco di anniversari come il 2017, ce n’è uno che non è riferito a un evento ecclesiale, ma a un fatto che ha avuto enormi conseguenze per tutte le Chiese e le comunità religiose: esattamente 100 anni fa, nel novembre 1917, è avvenuta la Rivoluzione russa, chiamata «Rivoluzione d’ottobre» a motivo del calendario giuliano in uso allora. 

La lettura dell'articolo è riservata agli abbonati a Il Regno - attualità e documenti o a Il Regno digitale.
Gli abbonati possono autenticarsi con il proprio codice abbonato. Accedi.

Leggi anche

Attualità, 2018-20

Ucraina - Ortodossia: la storia non è la soluzione

Thomas Bremer, Sophia Senyk
Nei primi giorni di settembre (cf. anche Regno-att. 16,2018,470) il conflitto che si andava addensando tra il Patriarcato di Costantinopoli e quello di Mosca sullo stato dell’Ortodossia in Ucraina ha subito un’accelerazione. Il Patriarcato Ecumenico, in risposta a una richiesta del presidente ucraino e del Parlamento, ha annunciato la preparazione del Tomos che avrebbe concesso l’autocefalia...