A
Attualità
Attualità, 10/2015, 15/11/2015, pag. 644

Papa Francesco - Giubileo: misericordia e giustizia

Un binomio del pontificato in campo sociale, nella politica internazionale e fino al dibattito ecclesiale più recente

Mario Chiavario

Misericordia è parola che, prima ancora di diventare l’emblema del prossimo anno giubilare, ha via via assunto un ruolo sempre più centrale tra i connotati principali di questo pontificato. Si deve subito aggiungere che è stato lo stesso papa Francesco a scoraggiare i tentativi di cogliere in ciò un’implicita polemica con i suoi predecessori, non mancando di richiamare testualmente in varie occasioni, e in particolare nel discorso conclusivo del recente Sinodo dei vescovi, eloquenti e consonanti espressioni del loro magistero, in cui quel vocabolo risuona a sua volta alto e forte.

La lettura dell'articolo è riservata agli abbonati a Il Regno - attualità e documenti o a Il Regno digitale.
Gli abbonati possono autenticarsi con il proprio codice abbonato. Accedi.

Leggi anche

Attualità, 2019-6

Santa Sede - Incontro sulla protezione dei minori: questione di potere

Quattro parole su un evento prospettico per il cammino ecclesiale

Mario Chiavario

In occasione del recente summit sulla protezione dei minori in Vaticano, a venire in discussione c'è stato pure un più esteso retroterra, culturale e strutturale, sul quale certi comportamenti, e con essi tutta una mentalità che li ha tollerati, hanno potuto poggiare ed espandersi; e a evidenziarlo non sono mancate parole impegnative, risuonate con insolita frequenza e altrettanto insolita franchezza nelle aule dei palazzi vaticani: parole-simbolo, si potrebbe dire. Se ne propone qui una minuscola scelta.

Attualità, 2019-2

Italia – Migranti: obiezioni e fai da te

Mario Chiavario

Resistenza alla legge ingiusta. Obiezione di coscienza. Disobbedienza civile. Sono parole tornate di grande attualità, specialmente dopo il più recente tra i provvedimenti legislativi che hanno eretto la «sicurezza» a emblema, riconducendo a un’indiscutibile esigenza sociale, nei giusti limiti riconosciuta come tale dalle carte internazionali dei diritti umani, interventi anche discutibilissimi sul patrimonio di diritti e di libertà delle persone.

Attualità, 2017-20

Francesco - Pena di morte: dire no per dignità

L’evoluzione del magistero degli ultimi papi e la questione di una Tradizione dinamica

Mario Chiavario

Alle sorprese questo papa ci ha ormai abituati. Perciò non può stupire che Francesco abbia tratto occasione da un evento all’apparenza meramente celebrativo, a ricordo del 25o anniversario della prima e provvisoria pubblicazione di un nuovo Catechismo della Chiesa cattolica,1 per pronunciarsi su una questione specifica e tanto spinosa, nel contesto mondiale e per la stessa dottrina cattolica, come quella della pena di morte.