A
Attualità
Attualità, 8/2014, 15/04/2014, pag. 281

Annuncio e catechesi in Italia: la Parola cresce nella storia

Il Regno
Negli ultimi 10 anni, la catechesi in Italia si è rivelata un ambito pastorale intensamente creativo e riflessivo, nonostante i silenzi in cui spesso è stata relegata. Da un lato infatti è stata tra gli osservatori più attenti ai cambiamenti che attraversano la società, e ha reagito sperimentando un modello d’iniziazione cristiana ispirato al percorso catecumenale e al secondo annuncio; dall’altro ha avviato un cammino corale di riflessione sulla recezione del «Documento di base», il testo del 1970 che applicava alla catechesi le novità del Concilio. Questi due percorsi stanno per convergere nei nuovi «Orientamenti per la catechesi», che verranno presentati nella loro stesura definitiva all’Assemblea generale di maggio della Conferenza episcopale italiana. Essi concluderanno la fase di sperimentazione, proponendo le linee guida unitarie per la catechesi e l’annuncio nella Chiesa italiana nei prossimi anni. Nell’attesa dei nuovi «Orientamenti» è necessario fare memoria del percorso compiuto (testo a cura della redazione de Il Regno), così come del collegamento tra annuncio ed educazione, che innerva anche gli Orientamenti pastorali ella CEI per il decennio (L. Bressan); e sintonizzarsi sulla prospettiva popolare e missionaria indicata programmaticamente dall’esortazione apostolica "Evangelii gaudium" di papa Francesco (E. Castellucci).

La lettura dell'articolo è riservata agli abbonati a Il Regno - attualità e documenti o a Il Regno digitale.
Gli abbonati possono autenticarsi con il proprio codice abbonato. Accedi.

Leggi anche

Attualità, 2018-16

Chiesa cattolica - Crisi della pedofilia: è urgente

Per sé e per tutti

Il Regno

Quello della pedofilia è un tema di portata generale e fondamentale per la Chiesa. E questo, oltre alla difficoltà nel darsi un metodo per affrontarlo, ha esposto l’istituzione ecclesiastica non solo a una (comprensibile) messa in discussione esterna, ma anche a una strumentalizzazione interna, ora mossa da interessi del tutto meschini, ora da disegni più raffinati ma che mirano a ridefinire equilibri di potere e mettere in questione il papa stesso.

 

Attualità, 2014-8

I nuovi «Orientamenti per la catechesi»: nella Chiesa di Francesco

Il Regno
Attualità, 2010-10

Chiesa - Scandalo della pedofilia: Dio nelle vittime

Il Regno
La Chiesa cattolica si trova di fronte a una delle crisi più profonde della sua storia. E ne è scossa. Papa Benedetto XVI, nella sua recente lettera pastorale ai cattolici irlandesi, ha parlato di oscuramento della luce del Vangelo (n. 4; cf. Regno-doc. 7,2010,195). Sembra di veder prendere figura l’affermazione di Gesù riferita da Matteo: «Il regno di Dio soffre violenza e i violenti se ne impadroniscono» (Mt 11,12). Lo scandalo è emerso tardi. Prima il Canada, a metà degli anni Ottanta, poi gli Stati Uniti, in seguito l’Austria, l’Australia, il Belgio, l’Inghilterra, la Francia, l’Irlanda, la Svizzera, la Germania, l’Olanda. In Italia, secondo la Conferenza episcopale italiana, sono un centinaio i casi di violenza da parte di sacerdoti.